Klarstein Bananarama – Recensione

Ultimo aggiornamento: 04.12.22

 

Principale vantaggio

Economico e compatto, questo essiccatore ha il pregio di poter essere ricomposto, in modo da occupare poco spazio in un ripiano della cucina.

 

Principale svantaggio 

Il flusso d’aria si muove in verticale e, seppure abbia un buon ricircolo interno, può capitare che alimenti diversi si contaminino con gli odori più persistenti.

 

Verdetto: 9.8/10

Un essiccatore che si fa apprezzare per la sua forma compatta, le notevole capacità complessiva e la possibilità di scegliere tra diverse temperature di utilizzo. Il prezzo è competitivo e consente di ottenere molto da ogni utilizzo per una dieta variata e salutare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Essiccatore economico e versatile

Il prezzo di vendita è tra i più vantaggiosi in circolazione attualmente, specie considerando le numerose possibilità offerte da questo strumento. Ha una forma compatta e gli scomparti si impilano verticalmente l’uno sull’altro. Si può scegliere a che altezza montare i diversi scomparti così da ricavare maggiore spazio tra un livello e l’altro. Le fette devono essere comunque sottili per assicurare un buon processo di evaporazione dell’acqua contenuta all’interno.

Il sistema di programmazione è abbastanza libero, si possono scegliere le temperature e il tempo di funzionamento. Quindi l’essiccatore lavora da sé per poi spegnersi alla fine del processo in maniera automatica.

Potente e facile da controllare

Conta su una notevole potenza del motore che sviluppa fino a 550W a seconda della temperatura di funzionamento. Quindi è in grado di mantenere le impostazioni costanti durante tutto il tempo di funzionamento senza subire dei cali che potrebbero alterare il risultato finale.

Il termostato si regola grazie al display digitale che consente di tenere sempre traccia delle condizioni di funzionamento. Il timer si può impostare fino a 48 ore continue di lavorazione. In base agli ingredienti scelti e al grado di umidità e compattezza delle fibre potrebbe essere necessario prolungare il tempo di lavorazione con temperature basse ma costanti.

 

Vassoi impilati in verticale

Gli scomparti su cui si dispongono gli ingredienti da essiccare si impilano uno sull’altro fino a formare una torre. Qui è possibile sfruttare a pieno lo spazio per processare quantità medie di prodotto fresco.

La distribuzione del calore avviene in maniera continua e circolare. Utile è la presenza di una ventola interna che favorisce il continuo movimento dell’aria e un’azione uniforme su tutta la superficie. Malgrado la forma rettangolare dei vassoi, infatti, non c’è una minore azione sulle estremità e gli angoli del vassoio.

La ventola è posta alla base dell’elettrodomestico. Questo dettaglio non è secondario, infatti il getto d’aria per forza di cose si espande dal basso verso l’alto creando delle commistioni di odori. Potrebbe non essere indicato processare alimenti con odori molto marcati, come le erbe aromatiche, che trasferirebbero il proprio profumo sul resto degli ingredienti.

 

Adatto a essiccare alimenti diversi

Molti lo usano per essiccare la carne, le dimensioni del vassoio consentono di processare fette più grandi senza doverle prima affettare. È utile combinare gli alimenti che hanno caratteristiche simili e necessità identiche di essiccazione, per quanto riguarda le temperature in particolare.

Una volta stabilite le impostazioni ottimali, il dispositivo lavora da sé spegnendosi una volta terminato il processo. Tanti lo adoperano durante la notte, quando il consumo elettrico ha una fatturazione meno costosa. Spesso, però, possono servire più di 8 ore per completare un processo di essiccazione, è utile controllare di tanto in tanto lo stato degli ingredienti.

 

Spazio ben organizzato

In dotazione con il corpo macchina ci sono sei vassoi che si impilano l’uno sull’altro. La caratteristica di questo modello è di poter ricompattare i vassoi l’uno sull’altro in modo da limitare del tutto l’ingombro, oppure decidere l’altezza ottimale da lasciare nell’ordine di uno o un paio di centimetri. Poco per preparazioni specifiche, come quelle in pasticceria, ma ottimale per lo scopo per cui è pensato, cioè processare alimenti freschi in fette sottili.

Se serve, è presente un ulteriore supporto con una maglia più sottile e dei fori più piccoli attraverso i quali l’aria passa bene ma evita che piccoli ingredienti possano cadere. Utile per essiccare piccoli frutti e altri ingredienti di piccole dimensioni.

È disegnato in modo da essere facile da spostare da una parte all’altra della cucina. Ha impugnature comode alla base e così si solleva senza doverlo smontare ogni volta. Alla base è abbastanza alto da consentire il miglior ricambio d’aria che proviene da sotto e qui si dissipa.

Il cavo per l’alimentazione è lungo oltre un metro, non tantissimo, ma abbastanza da poter lavorare comodamente nei pressi di una presa elettrica senza servirsi di una prolunga. Dopo aver preparato gli ingredienti è possibile disporli sui vassoi e quindi montare questi al loro posto senza difficoltà.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS