Beko DFN05211S – Recensione

Ultimo aggiornamento: 04.12.22

 

Principale vantaggio

Dotata di una notevole silenziosità e forte di una classe energetica A+, la lavastoviglie a libera installazione di Beko offre una buona capacità di carico, pari a dodici coperti, per contenere tutte le stoviglie utilizzate dalla famiglia a pranzo e cena.

 

Principale svantaggio

Se si utilizza il lavaggio rapido da 35 minuti, l’asciugatura potrebbe non soddisfare le aspettative; inoltre, manca un display che avrebbe consentito una facile gestione dei vari programmi.

 

Verdetto: 9.2/10

Un elettrodomestico che fa bene il suo lavoro e venduto, tra l’altro, a un prezzo accessibile; per cui, se non avete troppe pretese e vi solletica l’idea di risparmiare, possiamo garantirvi che sarà un acquisto di cui difficilmente vi pentirete.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Rapporto qualità/prezzo

La Beko DFN05211S è senza dubbio la migliore lavastoviglie disponibile sul mercato per il convincente rapporto qualità/prezzo. Partendo dal presupposto che stiamo parlando di un elettrodomestico di fascia economica, quindi con componenti e funzioni di base, risulta facile da usare e soprattutto efficiente, per cui ha tutte le carte in regola per aiutarvi nei lavaggi giornalieri delle vostre stoviglie facendovi risparmiare tempo ed energia.

Il design è abbastanza semplice ma d’effetto grazie all’accattivante colore argento con finitura lucida che ben si integra in una cucina moderna, mentre la qualità dei materiali di costruzione è di buon livello e offre ottime garanzie di resistenza e durevolezza anche a seguito di utilizzi intensivi.

A colpirci in modo particolare è stata la scelta di utilizzare l’acciaio inox per la costruzione della vasca di lavaggio, che ha dimostrato di sopportare bene anche i cicli a pieno carico senza presentare alcun segno di cedimento o usura. 

Ci piacerebbe dire lo stesso anche del cestello portaposate ma, da quello che abbiamo potuto capire leggendo i commenti in rete, tende a deteriorarsi velocemente pur essendo realizzato in plastica resistente al calore, ma a questo prezzo d’altra parte è difficile aspettarsi di più.

A guardarlo si direbbe un elettrodomestico massiccio e ingombrante, ma in realtà non è più grande dei tradizionali modelli da incasso. Grazie alle sue misure di 85 x 60 x 60 cm, sarà possibile installarlo sia all’interno di un vano apposito della cucina (chiaramente non a scomparsa dal momento che il pannello di controllo è posizionato sulla parte frontale) o in qualsiasi angolo utile della stanza, senza timore di turbare l’estetica dell’arredamento circostante.

Pochi programmi, ma efficaci

Visto che stiamo parlando di una lavastoviglie a libera installazione di fascia bassa, i comandi sono posizionati sulla parte anteriore e risultano piuttosto essenziali: niente pulsanti touch, nessun display a led o altre diavolerie iper-tecnologiche e, per selezionare i programmi, si dovrà usare una manopola.

A proposito di programmi, quelli disponibili sono cinque, ma i nostri preferiti sono la modalità “Eco”, che consente di risparmiare sui consumi di energia elettrica e acqua, e il ciclo “Rapido”, capace di portare a termine il lavaggio in soli 35 minuti. 

Per avere un ulteriore risparmio sugli importi in bolletta si può anche selezionare l’opzione “mezzo carico” quando si devono lavare poche stoviglie, così da eliminare lo scomodo inconveniente di dover aspettare che il cestello sia del tutto pieno per poter avviare l’elettrodomestico.

A completare il quadro, il pulsante “Start e Stop” che, oltre a interrompere il ciclo momentaneamente nel caso in cui si renda necessario aprire lo sportello, consente di annullare qualsiasi operazione se premuto per tre secondi consecutivi. Altro aspetto importante è la presenza di un’efficiente valvola di sicurezza che arresta immediatamente l’afflusso di acqua in caso di guasto o malfunzionamento.

 

Capacità e consumi energetici

La capacità di carico della Beko DFN05211S è notevole, come notevole è il prezzo ultra competitivo a cui viene venduta. Può contenere fino a dodici coperti, per cui risulta perfetta sia per le famiglie numerose sia per chi ama avere ospiti a pranzo o a cena per trascorrere qualche ora in compagnia.

Passando all’organizzazione dello spazio interno, notiamo che il modello è dotato di cestelli standard abbastanza capienti e facili da gestire ma con nessun optional particolare. Ovviamente, non mancano all’appello il cestello removibile per le posate e il vano porta detergente, posizionato all’interno della porta, mentre sul fondo troviamo i filtri e il serbatoio per il sale, non quello da cucina chiaramente!

In merito ai consumi energetici, siamo sulla classe A+ per quel che riguarda il lavaggio e sulla A per l’asciugatura: il consumo medio annuo di energia è pari a 290 kWh, ma sarà possibile ridurre ulteriormente la spesa sfruttando il programma “Eco”. 

Infine, sul fronte della rumorosità, i livelli sono molto buoni, e visto che le emissioni acustiche si assestano sui 49 dB, si potrà azionare l’elettrodomestico anche di notte senza pericolo di disturbare nessuno.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS