Bosch PUE611BF1J – Recensione

Ultimo aggiornamento: 04.12.22

 

Principale vantaggio

Il Bosch PUE611BF1 è un piano a induzione professionale che, rispetto ad altri prodotti della stessa categoria, offre prestazioni di livello nettamente superiore: oltre ad avere una potenza di ben 3.000 watt, presenta una superficie in vetroceramica molto resistente ai graffi e alle alte temperature, mentre il pannello di controllo touchscreen permette di adattare il funzionamento delle quattro zone di cottura a qualsiasi tipo di esigenza culinaria.

 

Principale svantaggio

L’eccellente qualità costruttiva e le numerose funzioni innovative di cui dispone l’elettrodomestico ne hanno, purtroppo, fatto lievitare il prezzo, rendendone l’acquisto proibitivo per chi dispone di un budget limitato.

 

Verdetto: 9.8/10

I diciassette livelli di regolazione della temperatura permettono di raggiungere ottimi risultati anche quando si tratta di pietanze che necessitano di una cottura lenta e uniforme. Inoltre, il suo design avveniristico e ben curato nei dettagli si adatta alla perfezione a qualsiasi stile di arredamento, aggiungendo un tocco di classe alla propria cucina.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Dal design alla scelta dei materiali

Tra le piastre a induzione più performanti e innovative che il mercato ha da offrire, secondo noi, la migliore è la Bosch PUE611BF1, forte di una qualità costruttiva davvero eccellente e di numerose funzioni all’avanguardia che la rendono un alleato irrinunciabile in cucina.

Il prodotto colpisce, innanzitutto, per il suo design raffinato e lineare, dovuto alla presenza di un’ampia superficie in vetroceramica con finitura nera lucida, che di certo saprà aggiungere un tocco di eleganza e sobrietà all’interno di una cucina moderna arredata con stile.

Oltre all’estetica, il piano di cottura si fa apprezzare anche per le sue doti di robustezza e refrattarietà, poiché i materiali scelti per la sua costruzione sono di elevata qualità e capaci di garantire una buona resistenza alle alte temperature, ai graffi e all’usura.

In uno spazio di soli 59,2 x 52,2 x 5,1 cm trovano posto quattro fuochi di varie dimensioni che permettono di cuocere diverse pietanze contemporaneamente, con un notevole risparmio di tempo ed energia.

Tuttavia, dal momento che stiamo parlando di un piano da incasso, è fondamentale prendere bene le misure per essere sicuri che entri alla perfezione nel top della propria cucina senza essere costretti a effettuare delle costose modifiche che andranno ad aggiungersi alla spesa, non proprio economica, necessaria per il suo acquisto.

Prestazioni e potenza

I piani a induzione sono sempre più apprezzati nel nostro Paese e, sebbene ci sia ancora qualche utente che non riesce proprio a fare a meno dei tradizionali sistemi di cottura a gas, molti appassionati di gastronomia decidono di affidarsi a questi innovativi elettrodomestici per le ottime prestazioni che sono in grado di offrire.

Per effettuare una scelta lungimirante, però, è fondamentale scegliere un modello capace di soddisfare al meglio le proprie esigenze culinarie e, se volete andare sul sicuro, vi consigliamo di valutare le caratteristiche tecniche e strutturali del Bosch PUE611BF1J, che di certo non deluderanno le vostre aspettative.

Oltre ad avere un look essenziale e ben curato nei particolari, il prodotto risulta molto pratico e veloce da installare, dal momento che non sono richiesti particolari fissaggi e collegamenti, se non quello di inserire la spina nella presa elettrica. La piastra rimane ancorata al piano della cucina grazie al suo peso, mentre la guarnizione posta subito sotto la superficie in vetroceramica impedisce il passaggio di liquidi e grassi sul fondo durante la cottura.

Altro punto di forza del prodotto è la sua potenza di ben 3.000 watt che, oltre a permettere una notevole riduzione dei tempi di preparazione, garantisce un assorbimento energetico di soli 3 Kw/h grazie alla presenza di un limitatore elettronico, chiamato “Energy Tutor”, che consente un buon risparmio sugli importi in bolletta.

I pareri degli utenti sono molto positivi anche in merito alla facilità di manutenzione dell’elettrodomestico, poiché la superficie in vetroceramica non necessita di alcuna accortezza particolare in fase di pulizia, a parte quella di utilizzare spugne non abrasive per non correre il rischio di graffiarla o lesionarla.

 

Funzioni all’avanguardia

Pur essendo proposto a un prezzo abbastanza elevato rispetto alla media, il piano a induzione proposto da Bosch saprà dare grandi soddisfazioni sia sotto il profilo qualitativo sia in merito alle funzioni offerte.

Innanzitutto, il modello presenta quattro zone cottura di differenti misure, la cui temperatura di servizio può essere regolata autonomamente da un minimo di 60 a un massimo di 250°C, sfruttando il pannello di controllo touchscreen posizionato subito sotto i fornelli.

Questo significa che si potrà adattare il funzionamento di ciascun fuoco al tipo di cottura richiesto dalla ricetta, mentre la disponibilità di un timer integrato permette di decidere il tempo di preparazione delle pietanze, al termine del quale l’apparecchio si spegnerà automaticamente, così da non correre il rischio di bruciare la cena.

Anche in termini di sicurezza, il modello non teme confronti di alcun genere, poiché dotato dell’innovativa funzione “Child Block” che impedisce l’accensione accidentale dell’elettrodomestico o la modifica dei parametri selezionati, cosa che si rivela molto utile soprattutto quando in casa ci sono dei bambini piccoli.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DEJA UN COMENTARIO

2 COMENTARIOS

Daniela Longinotti

March 10, 2021 at 10:06 am

vorrei sapere se il piano induzione bosch PUE611BF1J riconosce anche pentole di piccolo diametro inclusa la caffettiera e se devo fare andare al massimo due fuochi è possibile escludere il limitatore grazie

Répondre
ProjectM

March 12, 2021 at 8:23 pm

Salve Daniela,

sì, questo modello di Bosch va bene anche per pentole di piccolo diametro o caffettiere, purché il materiale sia quello compatibile con i piani a induzione. Il limitatore può essere escluso ma, per una questione di sicurezza e di consumi, ti consigliamo di non farlo, anche quando usi solamente i due fuochi e per cotture abbastanza lunghe.

Saluti

Team LCDG

Répondre