Electrolux FR13GG – Recensione

Ultimo aggiornamento: 04.12.22

 

Principale vantaggio:

Un bel forno capiente e che offre tante possibilità di utilizzo, compreso il girarrosto. L’aspetto country in stile tradizionale dà quel tocco in più che lo rende speciale.

 

Principale svantaggio:  

È predisposto per funzionare con il metano e non con il GPL, quindi chi ha intenzione di usarlo con questo tipo di alimentazione dovrà considerare la possibilità di non poter sostituire gli ugelli se non si è in condizione di farlo.

 

Verdetto: 9.7/10

Un modello dall’aspetto tradizionale e che funziona a gas come quelli di un tempo. Richiama l’effetto della ghisa e, per via del suo colore scuro e le finiture dorate, si abbina alla perfezione con le cucine dal sapore rustico e vintage. Buona dotazione di funzioni accessorie che consentono di realizzare tante preparazioni speciali.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Forno a gas con alte prestazioni

Lo riteniamo il miglior forno da incasso nella sua speciale categoria di prodotto. Infatti questo modello Electrolux funziona con il gas metano ed è dotato di funzioni extra che ne ampliano le possibilità d’uso. Facile da usare e impostare per le diverse cotture, è dotato di sistema di sicurezza che facilita la dispersione del gas se non brucia.

Funziona prevalentemente a gas, ma è possibile usare la resistenza elettrica per completare determinati tipi di cottura. È dotato infatti di funzione grill che consente di abbrustolire la superficie delle pietanze in maniera diretta e più mirata rispetto alla sola funzione gas. È presente l’incavo per inserire il girarrosto e così effettuare cotture speciali di un taglio di carne intero. Si usa con facilità grazie alla dotazione integrata di accessori.

Capiente e versatile

Il forno è dotato di quattro binari che permettono di inserire diverse teglie alla volta o regolare l’altezza in base al bisogno. In questo modo è possibile aumentarne la resa e produrre a pieno regime tante preparazioni diverse.

Si può contare anche sulla maggiore capacità del vano, che è più ampio del normale. In dotazione è fornita anche la teglia che raggiunge un 25% circa di capienza in più rispetto ai classici forni. Le dimensioni dell’incasso, però, sono quelle standard quindi non serve adattare i mobili della cucina.

 

Dotazione del forno

La temperatura si può regolare con precisione elettronica da 50° a 250° C. Così è facile tenere sotto controllo la cottura e non rischiare di bruciare le preparazioni. Questa è una buona soluzione per quelle pietanze che richiedono un’accurata verifica delle condizioni di cottura durante tutto il processo.

È presente l’immancabile timer. Un’accortezza sempre gradita perché rende automatico gestire i tempi di cottura senza rischiare di trascurare altre preparazioni in cucina.

 

Design inteligente

Si fa apprezzare molto la scelta di avere inserito delle rastrelliere ai lati dove inserire la griglia o la leccarda. Al contrario di quanto succede spesso con gli altri forni, qui non ci sono degli incavi nella stessa struttura del forno. Così si limita la possibilità che la superficie si possa graffiare ogni volta che si inserisce o leva il supporto metallico.

Altro elemento interessante è la verniciatura interna in smalto facile da pulire. In questo modo, l’igienizzazione del forno alla fine dell’utilizzo normale è più semplice e può diventare un banale lavoro di routine ogni volta che si cucina qualcosa.

Per facilitare ulteriormente la pulizia, i vetri sono stati realizzati in modo da essere smontati in poche mosse. La presenza del doppio vetro nello sportello è un elemento di sicurezza importante perché facilita la dispersione del calore e la parte esterna non diventa incandescente. 

D’altra parte, all’interno dell’incavo formato dai due vetri si accumulano sporcizia e sporco che spesso risultano difficili da tenere lontani. Potendo smontare completamente il doppio vetro si ottiene il risultato di mantenere intatta la bellezza e l’igiene del forno.

 

Estetica vintage

Questo modello richiama i forni tradizionali che si trovavano nelle vecchie cucine di un tempo. La scelta della finitura opaca e il colore scuro, richiamano l’effetto della ghisa, materiale spesso impiegato nei forni molto antichi.

Al contrario dei modelli di un tempo, questo non si surriscalda all’esterno e non rappresenta un elemento di pericolo in casa. Invece è studiato per garantire la massima sicurezza sotto ogni punto di vista. Per esempio, qui è possibile contare su un sistema di protezione specifico, detto Sicurgas, che scongiura i rischi legati all’uso del gas cittadino per la preparazione dei propri piatti.

Altro elemento di pregio è dato dal bel contrasto tra le finiture dorate e i colori scuri che prevalgono nella parte esterna del forno. Davvero una combinazione efficace, in grado di risaltare allo sguardo e conquistare protagonismo nelle cucine in muratura.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DEJA UN COMENTARIO

2 COMENTARIOS

Kalos

April 21, 2021 at 3:49 am

Ho un vecchio forno rex fgt1n che quando è acceso e abbastanza rumoroso( anche da nuovo) causa la ventola tangenziale di raffreddamento. Il mio dubbio è se anche questo fr13gg ha una ventola così rumorosa. Grazie
Cordiali saluti

Répondre
ProjectM

April 22, 2021 at 8:01 pm

Salve,

purtroppo le ventole sono dispositivi rumorosi, che siano inserite in ventilatori, stufe, forni o altri dispositivi. Anche tenendo conto del fatto che la percezione del rumore può cambiare a seconda della persona e delle caratteristiche della cucina, è comunque lecito aspettarsi un certo livello di rumorosità anche nei forni ventilati di ultima generazione.

Saluti

Team LCDG

Répondre