Haier HCE203R – Recensione

Ultimo aggiornamento: 04.12.22

 

Principale vantaggio

Molto economico specie se si considera il volume notevole per conservare all’interno di tutto e in grandi quantità. 

 

Principale svantaggio

La qualità della scocca non è ottimale ed è forse quella che più risente del prezzo basso cui è venduto. Tende facilmente ad ammaccarsi e alcune parti più sporgenti possono rompersi con maggiore facilità.

 

Verdetto: 9.8/10

Il rapporto tra qualità e prezzo è tra i più interessanti in commercio attualmente, del resto questo marchio si caratterizza proprio perché abbatte i costi in maniera notevole. Ha una capacità notevole che supera i 200 litri, anche se a fronte di linee piuttosto spartane e un design molto essenziale. Si presta a fare il suo lavoro al meglio e garantire un ottimo sistema di stoccaggio delle scorte alimentari.  

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Capacità notevole per famiglie numerose

Le dimensioni non scherzano e offrono una capienza complessiva che raggiunge i 203 litri netti. Davvero un buon risultato e distribuiti in un congelatore di dimensioni compatte, anche se non è di certo il più minuto.

Ma tutto sommato le dimensioni sono compatte e inferiori al metro cubo, inoltre, con un’altezza di appena 58 cm è proprio facile trovare un posto adatto a questo elettrodomestico. Si fa apprezzare la maneggevolezza complessiva, da vuoto pesa circa 45 chili. Quindi è facile da collocare ed eventualmente spostare se si rivela necessario. 

Non è una passeggiata trovare il modello adatto alle proprie necessità, infatti un congelatore a pozzetto (ecco la lista dei migliori prodotti) può differire da un altro per tante ragioni. Infatti in questo caso è bene considerare che alla notevole capacità interna è associato un ingombro facile da gestire.

 

Classe energetica A+

Nonostante le dimensioni notevoli, non c’è da temere per la propria bolletta. L’aumento effettivo si dovrebbe assestare in un range contenuto a partire da un consumo annuo stimabile in 222 kW/h.

Una prestazione interessante che permette di ottimizzare la spesa necessaria per gestire il congelatore e la ricca scorta di provviste che si possono mettere dentro. Si controlla elettronicamente e in questo modo è possibile contare su un funzionamento sempre monitorato e costante, a prova di sbalzo termico.

Funzioni extra

Il congelatore permette di gestirne il funzionamento in base alle reali necessità. Quindi è possibile attivare la funzione “super freeze” per portare a temperatura ideale grosse quantità di cibo nel tempo più breve possibile.

Nominalmente è in grado di congelare fino a 18 chili di alimenti nell’arco delle 24 ore. Il dato può variare a seconda della consistenza e del tipo di alimenti, ma si tratta comunque di un’ottima prestazione. Le performance migliorano ulteriormente se non si alza il coperchio mentre è attivo il processo di abbattimento della temperatura.

In caso di interruzione dell’erogazione della corrente elettrica è possibile contare su una notevole autonomia. Il produttore stima che si possa stare tranquilli fino a 30 ore ma è sempre opportuno verificare le reali condizioni all’interno e valutare l’impatto della temperatura dell’ambiente in cui si trova il congelatore.

 

Silenzioso e facile da collocare dove serve

La rumorosità è minima e si rileva solo quando il motore è in funzione. Questo dato è importante perché dalla capacità dell’impianto refrigerante di andare in standby dipende la capacità di contenere al massimo i consumi.

Si registrano al massimo 40 decibel di emissione sonora, molto bassa e che rende facile collocare il congelatore ovunque serva. Le dimensioni compatte e l’altezza contenuta lo rendono facile da gestire liberamente in base alle reali necessità. Non importa se si trova posto in corridoio o vicino le camere da letto, non costituisce motivo di disturbo durante il sonno.

 

Elementi di design di rilievo

Le dimensioni notevoli non si accompagnano a una particolare originalità o accuratezza del design. Il portello superiore è solo uno e quindi è inevitabile la dispersione del freddo quando si apre il congelatore. Il fatto di non poter aprire solo una parte del congelatore non ne semplifica l’organizzazione all’interno. Quindi è bene valutare la possibilità di destinare un contenitore apposito ai diversi tipi di alimento per poterli identificare in fretta al bisogno.

È presente una serratura sul coperchio e quindi rende meno accessibile il congelatore ai bambini per i quali il congelatore a pozzetto può rappresentare un pericolo. Non è obbligatorio chiudere a chiave il congelatore, può essere lasciato aperto per facilitarne l’accesso quando e come serve. Ma questo piccolo accorgimento può essere un utile dissuasore che allontana la tentazione di aprirlo e chiuderlo più del necessario.

Non sono presenti maniglie, ma una scanalatura laterale permette di infilare le dita per aprire il portello con facilità. Si tratta di un semplice accorgimento che adoperano tanti modelli in commercio. Consente di contare su una linea più essenziale dell’elettrodomestico, maggiore facilità di manutenzione e meno parti sensibili che si possono rompere col tempo, come nel caso delle maniglie che sporgono dalla linea dell’apparecchio.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS