Gli 8 migliori forni ad aria del 2024

Ultimo aggiornamento: 20.05.24

 

Forno ad aria – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Chi vuole seguire un’alimentazione golosa ma anche equilibrata, quindi non eccedere con i grassi, può affidarsi totalmente ai forni ad aria, elettrodomestici con diverse capienze, che sono in grado di realizzare pietanze di ogni tipo. Meglio uno con le manopole o con lo schermo LCD? Abbiamo da darvi alcune indicazioni in merito ma, se non avete il tempo di leggerle, ecco qui una piccola anticipazione delle nostre scelte. G3 Ferrari G10145 Friggisano 22L Forno Friggitrice ad Aria 1700W, dalle molte funzioni, per cui può diventare anche un buon essiccatore. Dotato di tre selettori, uno per la temperatura, uno per impostare le funzioni e uno per il timer, include anche molti accessori. Ci ha convinto anche il modello di Oimis, un forno non economico ma che mette a disposizione una capienza di ben 30 litri, per permettervi di preparare pasti abbondanti.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori forni ad aria – Classifica 2024

 

In cucina non può mancare il miglior forno ad aria tra quelli venduti online, in quanto questa scelta permette anche di approfittare di tante offerte presenti sul web. Fate una comparazione delle caratteristiche dei vari prodotti che abbiamo esaminato e cliccate sul link in fondo se non sapete dove acquistare a prezzi bassi.

 

1. G3 Ferrari G10145 Friggisano 22L Forno Friggitrice ad Aria 1700W

 

Quello di G3 Ferrari è uno dei migliori forni ad aria del 2024, infatti è anche uno dei più venduti, viste le sue caratteristiche che ne fanno un prodotto multifunzione. Non è infatti un semplice air fryer ma anche un forno, un forno ventilato, un grill, anche ventilato e un essiccatore.

Disponibile in varie capienze, va dai 3,5 ai 22 L, con una potenza massima di 1700 W e dei selettori che consentono di regolare la temperatura, il tipo di funzione e anche di impostare un timer. Nel modello più grande gli elementi riscaldanti sono sei e dispone di una ventola molto potente per cuocere in breve tempo.

Soddisfa per le sue funzioni e anche per la presenza di molti accessori, come il vassoio, la griglia, il cestello per le fritture e il vassoio per raccogliere il grasso. Qualche volta, però, non arriva corredato da istruzioni e ricettario.

 

Pro

Multifunzione: Questo modello di G3 Ferrari può fungere non solo da forno ad aria, ma anche da semplice forno, forno ventilato, grill, grill ventilato ed essiccatore.

Selettori: Ce ne sono tre, uno per regolare la temperatura, uno per le funzioni e uno per il timer, di tempo massimo 60 minuti.

Accessori: Ce ne sono diversi, dai vassoi, anche per raccogliere il grasso, fino al cestello per le fritture.

 

Contro

Istruzioni e ricettario: Alcune volte mancano all’interno della confezione, per cui potreste avere qualche difficoltà a regalarlo se volete che sia completo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Oimis Forno ad Aria Calda Multifunzione 30 litri

 

Se cercate un forno ad aria tra i più capienti tra quelli in vendita online, date un’occhiata a quello di Oimis, caratterizzato da una capacità di ben 30 litri nonché di una struttura a quattro strati. In questo modo è possibile portare avanti la cottura di diverse preparazioni oppure, per esempio, di cuocere tre pizze contemporaneamente. 

La menzione della pizza non è casuale perché numerosi utenti hanno lodato il prodotto per le sue performance, in modo particolare proprio quando si cuoce questo amato alimenti. Per agevolare le preparazioni sono disponibili ben ventuno programmi preimpostati. 

La gestione del forno passa dalla combinazione tra display LED, manopola e pulsanti, inoltre sono disponibili il timer (fino a 2 ore), la regolazione della temperatura (da 30° a 230°C) e il tempo di mantenimento (fino a 8 ore)

Grazie ai suoi 1800 W la cottura avviene più velocemente e tramite il sistema di convezione dell’aria, che permette di gustare cibi croccanti senza aggiunta di grassi. Perfetto per una famiglia numerosa, questo elettrodomestico non è economico ma il suo prezzo è assolutamente adeguato a quanto ha da offrire. Peccato per la scarsa cura messa nella realizzazione di ricettario e manuale di istruzioni.

 

Pro

Rapporto qualità/prezzo: Il costo di questo modello di forno ad aria calda non è economico ma assolutamente adeguato in rapporto alle sue caratteristiche.

Capacità: Mette a disposizione ben 30 L, per cui potrete preparare pasti abbondanti di ogni tipo per la famiglia e gli amici.

Programmi: Quelli preimpostati sono ben 21, da selezionare a seconda degli alimenti che desiderate preparare.

 

Contro

Accensione e spegnimento: Queste due funzioni possono essere attivate solo tramite il timer, per cui non esiste un tasto dedicato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Proscenic T31 – Forno Air da 15 litri

 

Se non sapete quale forno ad aria comprare ma ne volete uno nuovo e magari anche tecnologico, date un’occhiata a quello di Proscenic, che è caratterizzato da uno schermo LED e da una manopola, che permettono di impostare tutte le funzioni e di visualizzare temperatura di cottura e tempo.

Ha una capacità di 15 L e la luce che consente di visionare come sta andando la cottura. La potenza massima di 1700 W, unita al telaio girevole, assicurano una cottura veloce di tanti piatti, dal pollo arrosto alle patatine. Fate attenzione se decidete di cuocere due alimenti diversi in contemporanea, perché la tanto decantata circolazione dell’aria a 360 gradi si rivela meno efficace del previsto. 

Sono presenti dodici programmi preimpostati e tre di cottura assistita, inoltre si possono utilizzare le funzioni di preriscaldamento, modalità preselezione e mantenimento del calore. Il rivestimento interno non solo è antiaderente ma è anche privo di sostanze nocive come PFOA e BPA. Grazie all’app gratuita è possibile controllare il forno da remoto e consultare numerose ricette realizzate ad hoc.

 

Pro

Costo: Il prezzo di vendita di questo modello non è alto e questa è una buona caratteristica in rapporto alle sue funzioni.

Cottura veloce: La potenza di 1700 W e il telaio girevole garantiscono di avere i vostri piatti pronti in poco tempo e senza aggiungere grassi.

Rivestimento: Privo di sostanze nocive, come PFOA e BPA, può venire a contatto con i cibi senza alcun rischio per la vostra salute.

 

Contro

Circolazione aria: Non è così efficace come ci si aspetterebbe, il che è evidenziato da qualche problema di cottura quando si decidono di preparare due alimenti in contemporanea.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Tagars – Forno ad Aria Calda da 12 Litri

 

Il trucco per chi non sa come scegliere un buon forno ad aria è quello di consultare i pareri degli utenti che hanno provato prima di voi il modello di vostro interesse. Quello di Tagars è un prodotto dal costo interessante in rapporto alla capienza messa a disposizione, 12 litri, e alle sue funzioni.

Caratterizzato da dodici programmi preimpostati, permette di cucinare davvero tutto come patatine, pollo, carne, pesce, pizza, torta, pane e così via. Molto ricco di accessori, tra cestelli, vassoi e pinze, ha anche quello per realizzare gli spiedini.

Il display è touch e permette non solo di impostare le varie funzioni e di visualizzare la temperatura. La potenza pari a 1800 W consente di realizzare tutto in maniera abbastanza veloce, regolare il calore da 80 a 200° C e selezionare il tempo di preparazione. 

Purtroppo la cottura su più piani, che consente di velocizzare le preparazioni, non soddisfa del tutto, visto che il forno cuoce correttamente il cibo posizionato nel ripiano in alto mentre quello nel ripiano inferiore risulta meno cotto.

 

Pro

Costo: Convince per la qualità e si propone come un modello che permette di sfruttare uno schermo touch e le sue molteplici funzioni.

Programmi: Ce ne sono dodici preimpostati, che potrete attivare sfruttando lo schermo touch e anche visionare la temperatura indicata sul LED.

Potenza: Da 1800 W, consente di preparare tutto in breve tempo, per accontentare le esigenze di tutta la famiglia e impostare temperature fino a 200 gradi.

 

Contro

Doppia preparazione: Posizionare due pietanze differenti sui ripiani non garantisce l’impeccabile cottura di quella che si ritrova nella zona inferiore del forno.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Bakaji Forno Friggitrice ad Aria Calda Senza Olio 1800W

 

Vi siete un po’ persi tra quello che dicono sul forno ad aria calda, opinioni e recensioni di utenti che vi creano ancora più confusione? Niente paura, leggete cosa ne pensiamo del forno ad aria calda di Bakaji, un modello dal costo decisamente conveniente ma dalle caratteristiche che non lasciano a bocca asciutta.

Ha infatti una potenza di 1800 W e una capienza di 12 L, che consente di preparare piatti abbondanti di ogni tipo, per accontentare tutti. Grazie al sistema di circolazione dell’aria potrete cuocere tutto senza problemi e soprattutto senza aggiungere grassi. 

Lo schermo è touchscreen, facile da usare, per impostare non solo il tipo di cottura, ma anche la temperatura, da 80° a 200° e il timer. Ci sono molti accessori inclusi, tra i quali anche il cestello per le patatine, ma attenzione a trattare il forno con cura, visto che si ammacca facilmente.

 

Pro

Conveniente: considerando che ha una potenza di 1800 W e una capienza di 12 L, il prezzo di vendita è più che concorrenziale.

Touchscreen: Lo schermo permette di impostare facilmente tutti i parametri, dal tipo di cottura alla temperatura, incluso il timer.

Accessori: Nella confezione sono inclusi molti elementi che vi aiuteranno a preparare meglio i pasti, persino il cestino per la frittura.

 

Contro

Fragile: Attenzione a non fargli prendere colpi, visto che si ammacca velocemente e potrebbe quindi rovinare la sua estetica.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. Hauswirt Forno Friggitrice ad Aria 1600W 25L Capacità 

 

Se non volete accontentarvi del classico forno ad aria, ma preferite un modello più capiente e soprattutto con molte più funzioni rispetto alle classiche, ecco quello di Hauswirt, che mette a disposizione uno spazio di ben 25 L.

Per capirci, al suo interno potrete, per esempio, preparare un pollo da 3,5 kg, per cui si tratta di un elettrodomestico indispensabile per le grandi famiglie o se preparate di solito cene e pranzi per più di sei persone.

Lo schermo touch è molto ampio e consente di impostare il tipo di cottura tra i 20 disponibili, inoltre non mancano tantissimi accessori, inclusi anche un guanto da forno e un ricettario. L’esterno è realizzato con lamiera zincata, che non si rovina e soprattutto resiste alle alte temperature. La spesa da affrontare è, però, più alta del solito. 

 

Pro

Capienza: Questo modello mette a disposizione ben 25 L di spazio, per consentirvi di cucinare pietanze più complete, come per esempio anche un pollo da 3,5 kg.

Schermo: Questo elemento è touch ed è molto grande, infatti permette di impostare una buona quantità di tipi di cottura tra i 20 disponibili.

Esterno: Realizzato con lamiera zincata, non si rovina e resiste alle alte temperature, quindi può essere usato senza parsimonia.

 

Contro

Costo: Non è alla portata di tutti, anche se il prezzo è giustificato dalle dimensioni e dalle funzioni che ne assicurano la validità.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. Llivekit – Forno ad Aria Calda 12 in 1 da 1800W

 

Con i suoi 12 litri di capacità, il forno ad aria di Llivekit si propone come adeguato per le esigenze di una famiglia di quattro persone e sfrutta la sua potenza di 1800W per creare una circolazione di aria calda che garantisce un’uniforme cottura del cibo nonché la riduzione del grasso fino al 95%.

In alto c’è lo schermo touch, con 12 programmi di cottura preimpostati, inoltre potrete impostare la temperatura di cottura, la funzione di scongelamento e quella di disidratazione. Grazie alla luce interna, tenere d’occhio i pasti sarà un gioco da ragazzi.

Una nota di merito va agli accessori che si rivelano utili e numerosi. Ci sono infatti due vassoi per la disidratazione, uno raccogligocce, un cestello per le patatine fritte, un girarrosto per pollo il  arrosto, otto spiedini per arrosti e un forchettone. 

Durante i primi utilizzi tende a emanare un non particolarmente gradevole odore di plastica che però poi scompare.

 

Pro

Capiente: Con i suoi 12 litri permette di cuocere pietanze sufficienti a soddisfare la fame dei membri di una famiglia di quattro persone. 

Luce: Quella interna, che si accende dallo schermo touch, permette di controllare la cottura, per evitare di bruciare gli alimenti.

Accessori: Quelli qui presenti sono numerosi e si rivelano particolarmente utili per ampliare le possibilità di preparazione quotidiane.

 

Contro

Odore: Durante i primi due o tre utilizzi si avverte un fastidioso odore di plastica che, per fortuna, dopo qualche volta scompare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

8. Ariete 4619 – Forno ad Aria Elettrico 2000W

 

Quello proposto da Ariete è un forno ad aria con una capienza di 11 litri, dunque non esattamente la scelta migliore per una famiglia numerosa, perciò valutate questo aspetto prima di cliccare sul link e perfezionare l’acquisto. 

Vanta però una potenza di 2000 W, il che si rivela una garanzia di cottura impeccabile, con menzione particolare per le patatine fritte e il pollo arrosto (grazie alla presenza dello spiedo). L’apertura e la chiusura sono caratterizzate da una maniglia e, al di sopra, ci sono le manopole che consentono di selezionare le varie modalità di cottura.

Grazie alle griglie sovrapposte, permette di cuocere più pietanze in contemporanea, senza rilasciare odori e fumo. La qualità complessiva dei materiali è soddisfacente, però fate attenzione perché i vassoi presenti non sono antiaderenti, dunque è meglio utilizzare sempre la carta da forno.

 

Pro

Prezzo: Il costo appare assolutamente adeguato a quanto offerto, tenendo anche conto che si acquista un prodotto di un’azienda affidabile come Ariete. 

Potenza: Di ben 2000 W, il che garantisce una cottura impeccabile, anche qualora decidiate di inserire due diversi alimenti, sfruttando il doppio ripiano.

 

Contro

Capienza: Gli 11 litri messi a disposizione sono adeguati per preparare cibo per una famiglia non particolarmente numerosa.

Vassoi: Apprezzabile la loro presenza tra gli accessori, però tenete conto che non sono antiaderenti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come scegliere un buon forno ad aria

 

Il forno ad aria è un elettrodomestico che è in grado di cuocere i cibi grazie a un potente flusso continuo di aria calda. Sul mercato è possibile trovare anche dei modelli ibridi che consentono di friggere le pietanze senza utilizzare l’olio, ma semplicemente con l’aiuto del calore.

A seconda del modello infatti, potrete trovare diverse funzioni, come per esempio quella di essiccazione o persino quella di girarrosto. Inoltre il mercato offre dei dispositivi muniti di appositi programmi, che potete impostare a seconda dei parametri di cottura dei quali avete bisogno.

Leggendo questa guida, troverete dei preziosi consigli, che vi aiuteranno a schiarirvi le idee, così sarete in grado di optare per il dispositivo ad aria più adatto a soddisfare le vostre esigenze in cucina.

Peculiarità del forno ad aria

Questo elettrodomestico tuttofare, consente di preparare molteplici pietanze in tempi abbastanza brevi rispetto a quelli impiegati da un normale forno elettrico o a gas. Potete infatti cucinare un delizioso pollo arrosto o dei gustosi spiedini di pesce, di carne o di verdure.

Se il dispositivo è ibrido, può permettervi anche di realizzare delle sfiziose patatine fritte, senza dover utilizzare l’olio per frittura.

La “magia” è presto svelata da un innovativo sistema di cottura che avviene per termoconvezione. La tecnologia impiegata da questo apparecchio non è affatto difficile da capire. In pratica il forno è dotato di una resistenza elettrica alimentata da un apposito motorino e di una ventola che consente al calore di diffondersi in modo uniforme all’interno del vano cottura.

Rispetto a un forno tradizionale, il flusso d’aria calda generato in un forno ad aria circola molto più rapidamente, permettendo al calore di concentrarsi maggiormente sui cibi in cottura.

 

Modelli multifunzione

In commercio è possibile trovare sia dei modelli base, sia dei dispositivi ibridi che permettono di cucinare più pietanze in modi diversi. Questi ultimi modelli infatti sono dotati di appositi programmi, che potrete impostare a seconda degli alimenti che intendete cuocere.

In base alla funzione selezionata, il forno sarà in grado di scongelare, arrostire, friggere, essiccare, favorire la lievitazione degli impasti e molto altro ancora.

La comodità sta nel fatto che sarà sufficiente selezionare il programma del quale avete bisogno e l’elettrodomestico farà il resto in pochi minuti.

 

Accessori

In genere, gli accessori presenti in un elettrodomestico rappresentano un extra, ma non in questo caso, considerando il fatto che spesso in un forno ad aria, gli accessori possono fare la differenza.

Per esempio, tra quelli più gettonati troviamo il girarrosto, utensile fondamentale se volete cuocere un delizioso pollo arrosto.

Proseguiamo con le teglie, le griglie e le leccarde, che spesso sono presenti nelle confezioni dei forni ad aria, in quanto vi permettono di grigliare il pesce, la carne, le verdure, ecc. Inoltre è bene tenere in considerazione l’ampiezza della camera di cottura, che normalmente deve consentire di inserire tre ripiani per volta, così avrete modo di cuocere contemporaneamente tre pietanze differenti.

Tra gli altri accessori interessanti troviamo il cestello traforato, con il quale potete friggere le patatine o tostare la frutta secca, come le mandorle, le nocciole, ecc.

Infine abbiamo i raggi per gli spiedini, che durante la cottura è bene abbinare alla leccarda, che in questo caso funge da contenitore per la raccolta dei grassi sciolti.

Forno ad aria: come funziona

Cucinare con un forno ad aria piuttosto che con un forno tradizionale, è un sistema innovativo che consente di cuocere i cibi più velocemente. Questa tipologia di elettrodomestico funziona per convezione termica, ovvero tramite l’ausilio di una ventola, che una volta attivata, è in grado di generare un getto di calore continuo all’interno del vano cottura. Tale metodo di riscaldamento, permette ai cibi di cuocere in maniera omogenea e in tempi più brevi rispetto a quelli di un forno classico.

Con il suddetto dispositivo è possibile preparare diverse pietanze; inoltre alcuni modelli offrono la possibilità di cuocere più alimenti contemporaneamente, grazie alla presenza di più ripiani ubicati nel forno.

 

 

 

Cosa cucinare nel forno ad aria

 

In un forno ad aria è possibile cucinare molteplici cibi, come per esempio le patatine fritte pretagliate e congelate, oppure quelle fresche. Tra le altre cose potete cuocere sia la verdura, sia gli ortaggi, come le zucchine, le carote, le melanzane, i funghi, ecc.

Anche il pesce è incluso nella lista, sia che si tratti di prodotti ittici surgelati, sia che si tratti di pesce o di crostacei freschi: tranci, filetti, totani, gamberi, calamari, polpi, ecc.

Ovviamente non ci siamo dimenticati della carne, come per esempio il pollo, le bistecche o le preparazioni miste, come i polpettoni di carne e altri sformati.

Purtroppo esistono anche degli alimenti che non possono essere cucinati attraverso l’utilizzo di questo elettrodomestico. Tale dispositivo infatti non è indicato per la cottura di cibi che devono essere necessariamente bolliti. La pasta, il riso e i cereali per i quali occorre un procedimento di bollitura, non sono adatti a questo tipo di cottura.

Forno ad aria e friggitrice ad aria: le differenze

Anche se il sistema di funzionamento di entrambi questi elettrodomestici prevede il metodo di cottura per convezione, esistono delle differenze sostanziali tra i due dispositivi.

Innanzitutto a livello estetico e quindi nel design, entrambi gli apparecchi emulano nelle forme le loro controparti tradizionali.

Quindi un forno ad aria assomiglierà a un forno classico e una friggitrice ad aria sarà molto simile a una friggitrice ad olio. L’altra differenza che può essere rilevata tra i due apparecchi, consiste nel risultato finale di cottura degli alimenti.

Utilizzando un fornetto ad aria, a fine cottura si otterrà una pietanza ben cotta, molto saporita ma meno croccante. Se invece adoperate una friggitrice ad aria, i cibi cotti risulteranno molto croccanti all’esterno e morbidi e gustosi all’interno.

I vantaggi di un forno ad aria e di una friggitrice ad aria

Cominciamo con il puntualizzare che il vantaggio di questi elettrodomestici in termini di consumi, non riguarda tanto la minore richiesta energetica per funzionare quanto l’ottimizzazione dei consumi elettrici. In pratica i forni e le friggitrici ad aria sfruttano l’energia in modo più efficiente rispetto alle loro controparti tradizionali. Questo perché i tempi di cottura si riducono del 25%, pertanto i cibi cuociono molto più rapidamente.

Per ciò che concerne la frittura, possiamo dire che un dispositivo ad aria, non prevedendo l’impiego di olio, offre un tipo di “frittura” più sana ed eco-friendly, perché non sussiste il problema di smaltimento degli oli di scarto.

Infine è bene sottolineare che con l’utilizzo di forni e di friggitrici ad aria c’è meno dispersione di odori durante la cottura.

 

 

 

Domande frequenti

 

Che cos’è un forno ad aria?

Il forno ad aria è un elettrodomestico che a differenza dei classici forni elettrici o a gas, funziona per convezione termica, ovvero tramite l’attivazione di una ventola interna, che crea un flusso continuo di aria calda, che a sua volta consente di ottenere una cottura più rapida e più omogenea degli alimenti.

Grazie a questo dispositivo, è possibile realizzare contemporaneamente diverse pietanze, in quanto spesso sono presenti più ripiani di cottura all’interno dello stesso forno.

Si può mettere la carta forno nel forno ad aria?

Come avviene per i forni tradizionali, è possibile inserire la carta da forno anche all’interno dei forni ad aria. Tuttavia è molto importante fare attenzione a non utilizzare solo la carta da forno nel dispositivo durante la fase di preriscaldamento. Questo perché l’aria calda emessa dalla ventola durante il funzionamento, potrebbe far svolazzare il foglio all’interno del vano cottura, rischiando di spingerlo proprio a ridosso della resistenza, che in quel caso potrebbe bruciarsi e danneggiare irrimediabilmente l’elettrodomestico. Chiaramente lo stesso discorso vale per i forni classici ventilati.

 

Come pulire il forno ad aria?

Solitamente, per pulire un forno o una friggitrice ad aria, è sufficiente rimuovere tutti gli accessori interni, quali ripiani, cestelli o griglie, per consentire un lavaggio più pratico e veloce dei vari elementi. Una volta che il vano cottura viene svuotato completamente, è più facile raggiungere la resistenza, al fine di eliminare eventuali residui di sporco.

Per la pulizia interna del fornetto, vi sconsigliamo di utilizzare prodotti chimici aggressivi. Vi suggeriamo invece di usare una spugna morbida, inumidita con dell’acqua calda. Se sono presenti incrostazioni e macchie di sporco più ostinato, potete utilizzare un’apposita spazzola con setole medie o morbide.

L’importante è che dopo le operazioni di manutenzione, risciacquiate accuratamente il vano con un panno umido, così da rimuovere eventuali residui.

 

È possibile cuocere i cibi surgelati nel forno ad aria?

Assolutamente sì! Sia che si tratti di alimenti prefritti, come per esempio le patatine surgelate, sia che si tratti di cibi che avete congelato voi stessi. Alcuni modelli di forno ad aria sono dotati di appositi programmi, ideati proprio per cuocere questi tipi di cibi.

Tuttavia, anche se il modello che avete voi è privo di un programma del genere, potete procedere ugualmente con la cottura.

 

Perché dal forno ad aria fuoriescono dei fumi bianchi durante la cottura di alcuni cibi?

Se state cuocendo dei cibi grassi nella friggitrice ad aria, molto probabilmente vedrete dei fumi biancastri che spuntano fuori dall’elettrodomestico. Non allarmatevi e non andate in panico, è una cosa abbastanza normale, data la consistenza dei grassi, che ad alte temperature tendono a sprigionare questo tipo di fumi, che altro non sono che l’evaporazione dei lipidi stessi.

Per risolvere il problema, è sufficiente versare un paio di cucchiai d’acqua sul fondo del cestello di cottura. Il suddetto trucchetto sarà in grado di bloccare l’emissione di fumo, pur consentendo all’alimento di cuocere normalmente.

 

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS