I 5 Migliori Tostapane del 2022

Ultimo aggiornamento: 05.10.22

 

Tostapane – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Il tostapane non dovrebbe mai mancare nelle nostre case, ma quale scegliere se dovete acquistarne uno nuovo per voi o per fare un regalo? Se brancolate nel buio ve ne consigliamo due in particolare: Ariete Moderna 149 è un modello pratico e compatto che ben si presta a rispondere alle esigenze di chi non dispone di molto spazio in cucina. SMEG Tostapane TSF01CREU, 2 Scomparti, invece, è dedicato a chi è alla ricerca di un modello più originale, in stile vintage. Facile da collocare in una cucina retrò, è tutto in acciaio inossidabile, per cui è destinato a una lunga vita. 

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere il miglior tostapane?

 

Per abbrustolire non c’è nulla come il tostapane, a niente vale regolare il forno sulla funzione grill o usare la piastra direttamente sul fornello: il risultato sarà sempre una fetta mezza carbonizzata che mangeremo perché in preda a una fame ancora più nera.

Eppure la scelta del giusto tostapane non è cosa dell’altro mondo, specialmente seguendo le indicazioni essenziali fornite in queste linee guida che si offrono di darti qualche indicazione per suggerirti l’acquisto più adatto alle tue esigenze.

 

 

Verticale oppure orizzontale?

Il classico modello verticale è affiancato da concorrenti che permettono di tostare il pane anche in posizione orizzontale; quale che sia la migliore marca di tostapane oggi disponibile, la varietà di modelli tra cui scegliere ci permette di immaginare l’uso cui vogliamo destinare questo elettrodomestico prima di trovargli posto in casa.

I modelli verticali, i classici a molla in cui le fette di pane sono riscaldate da resistenze che lavorano da entrambi i lati, sono perfetti per ravvivare pane, pan carré, o innumerevoli altri prodotti da forno, che diventano perfettamente croccanti e dorati. Il fatto di non toccare direttamente la resistenza e la fonte di calore evita che il pane si possa bruciacchiare troppo, inoltre molti modelli sono dotati di timer e di espulsione automatica una volta esaurito il tempo di cottura.

I modelli orizzontali offrono una soluzione diversa andando oltre la tostatura, evitando al condimento di colare fuori dal toast. È possibile approntare in men che non si dica simil cornetti farciti di marmellata o nutella. Sigillata tra i due strati di pane, la farcitura interna si compenetra al meglio con le fette, ideale se intendiamo cenare o fare colazione con un toast, dolce o salato e non soltanto scongelare la porzione di pane.

 

Design e materiali

Trattandosi di un elettrodomestico presente sul mercato da tempo, non mancano i modelli che ammiccano a un design vintage, così da diventare elementi d’arredo che arricchiscono i ripiani della cucina con gusto e stile.

Ma anche i materiali pesano nel confronto tra prezzi, diverse combinazioni originano prodotti più o meno robusti e quindi dal costo differente.

Esistono tostapane interamente in metallo, altri prediligono l’uso della plastica, più economica ma anche meno resistente. In alcuni casi una combinazione dei due materiali si presenta come un buon compromesso in grado di garantire solidità e longevità senza eccedere nella spesa. La nostra guida per scegliere il miglior tostapane tiene conto anche del fatto che i modelli interamente metallici sono quelli che devono resistere a un uso molto intensivo, come fanno i prodotti per la gastronomia e la piccola ristorazione in cui il prezzo rappresenta l’investimento che genererà guadagni.

 

Multifunzione

Nella nostra classifica trovano spazio le recensioni dedicate a diversi modelli, ognuno con caratteristiche peculiari e tutte degne di nota. Un particolare tipo di tostapane è quello che consente di completare contemporaneamente diverse preparazioni, così da ottimizzare spazio e resa per approntare pasti semplici ma nutrienti.

Quindi non mancano sul mercato prodotti in grado di cucinare le uova, sode, alla coque o al tegamino, mentre contemporaneamente abbrustoliscono il pane per una vera colazione continentale. Le abitudini alimentari e la possibilità di sfruttare lo stesso utensile per più funzioni potrebbero essere motivo per preferire un prodotto più completo per arricchire la propria dotazione di necessaire in cucina.

 

I 5 Migliori Tostapane – Classifica 2022

 

Elettrodomestico diffuso e utilissimo nelle nostre case, si è anch’esso evoluto tecnologicamente col tempo ed è, quindi, importante studiarne le caratteristiche e il rapporto qualità/prezzo per capire come scegliere un buon tostapane adatto alle proprie esigenze. Di seguito elenchiamo quelli che sono per noi i cinque migliori prodotti del 2022.

 

 

Tostapane con Pinze

 

1. Ariete Tostapane 2 Fette Moderna 149 con Pinze

 

Tra i migliori tostapane del 2022 si colloca anche questo modello della gamma Moderna di Ariete, che vanta un ottimo il rapporto tra le prestazioni offerte e il prezzo a cui viene venduto.

Le dimensioni di 29 x 19 x 21 centimetri e il peso contenuto di soli 1,60 chilogrammi gli permettono di occupare pochissimo spazio in cucina, sfoggiando un design moderno ed esteticamente gradevole che ne fa un bell’oggetto da tenere a vista su un ripiano o un mobile.

La realizzazione in solido acciaio inossidabile assicura una buona solidità e fa presagire una lunga durata anche in caso di utilizzi intensivi, potendo contare su quattro piedini antiscivolo alla base che mantengono il tostapane Ariete perfettamente stabile sulla superficie di lavoro, senza correre il rischio che possa cadere. 

La resistenza eroga una potenza che oscilla tra 685 e 815 watt a seconda del livello di doratura impostato, ma anche selezionando la temperatura massima le pareti esterne rimangono sempre fredde per evitare il rischio di scottature.

 

Pro

Rapporto qualità/prezzo: Nonostante il prezzo economico, offre tutte le caratteristiche tecniche e costruttive per ottenere risultati soddisfacenti e un’apprezzabile praticità d’uso.

Funzioni: Oltre a scegliere tra sei livelli di tostatura, si può attivare anche la funzione di scongelamento e quella per riscaldare il pane già tostato posizionando la griglia in dotazione sopra le fessure.

Dimensioni: Il tostapane Ariete si fa apprezzare anche per il design compatto e poco ingombrante che non occupa troppo spazio sui ripiani della cucina né all’interno dei pensili quando arriva il momento di metterlo via.

 

Contro

Fette spesse: Le due fessure sono troppo piccole per consentire l’inserimento di alimenti e fette di pane di notevole spessore.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tostapane Smeg

 

2. Smeg Tostapane TSF01CREU, 2 Scomparti

 

Il tostapane Smeg è un prodotto che convince tutti gli utenti alla ricerca di qualcosa di più di una semplice macchina per tostare il pane, appunto. Tra quelli venduti online è infatti uno dei più originali, visto che ha un aspetto retrò, che sta bene in una cucina pensata proprio in questo stile.

Interamente in acciaio inossidabile, ha una maniglia con sfera, che permette di inserire i pezzi di pane o pancarrè nelle due fessure, da 36 mm ciascuna. Una volta effettuata la tostatura, l’espulsione delle fette è automatica, per cui non dovrete preoccuparvi di non bruciarle.

Le funzioni disponibili sono riscaldamento, scongelamento e rotoli, inoltre, attraverso la manopola laterale, potrete impostare la temperatura in sei diverse modalità, in base proprio a ciò che dovete fare.

Tutte queste caratteristiche comportano un costo decisamente alto per un semplice tostapane. 

 

Pro

Stile: Il suo aspetto fortemente retrò fa sì che questo prodotto sia ideale in una cucina arredata con oggetti vintage.

Materiali: Il tostapane è interamente in acciaio inossidabile, quindi avrete la garanzia di una lunga durata anche della sua estetica.

Manopola: Grazie a questa potrete impostare una delle sei temperature, così da sfruttare le modalità disponibili.

 

Contro

Costo: Se quello che cercate è un semplice tostapane, la spesa da affrontare per questo modello potrebbe risultare un po’ troppo alta. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tostapane Ariete

 

3. Ariete Classica 0158/07 – tostapane

 

Se avete fatto una comparazione dei vari modelli presenti sul web, ma non sapete ancora quale tostapane comprare, date un’occhiata a quello di Ariete, un prodotto dalla linea classica e dal costo molto interessante.

Grazie all’estetica vincente, può diventare un elemento per arricchire la vostra cucina, ma è anche un oggetto di semplice impiego, perché potrete usare il selettore per impostare uno dei sei livelli di doratura, così da avere le fette ben cotte.

Tra le funzioni disponibili, c’è quella che permette alle fette di uscire fuori dagli alloggiamenti in automatico, senza che dobbiate usare le pinze. Per una pulizia più veloce, il cassetto raccogli briciole è estraibile, quindi sarà facile svuotarlo.

Anche se è un prodotto a prezzi bassi, c’è chi non è contento degli alloggiamenti, che sono troppo stretti per accogliere le fette più spesse. 

 

Pro

Linea: Classica ma esteticamente appagante, trasforma questo tostapane in un prodotto ideale per la propria cucina.

Funzioni: Potrete fare in modo che le fette di pane escano in automatico, senza dover usare le pinze per prenderle.

Livelli di doratura: Sono sei, in modo da poter scongelare, grigliare o riscaldare tutto il pane che volete.

 

Contro 

Alloggiamenti: Quelli per il pane sono un po’ troppo stretti per panini più consistenti, per cui non potrete riscaldare proprio tutto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tostapane KitchenAid

 

4. KitchenAid Tostapane di design a 2 fette 5KHM9212EVB

 

Quello di KitchenAid è un tostapane che ha incontrato i pareri favorevoli di tutti gli utenti alla ricerca di qualcosa in più: partiamo dalla sua linea, molto bella e caratterizzata, in questo caso, dal colore nero lucido, ma lo potrete trovare anche in altre varianti, come il rosso.

Piace per la presenza degli scomparti extra lunghi e larghi, che permettono di inserire qualsiasi tipo di pane, incluse le fette più spesse. La leva è molto alta e molto facile da gestire, mentre le funzioni a disposizione sono impostabili tramite i pulsanti posti sul fianco del tostapane.

Tra queste ci sono quella bagel, quella per scaldare un po’ di più le fette e quella classica, oltre allo scongelamento dei panini. Il cassetto raccogli briciole è estraibile, per cui anche la pulizia risulta immediata. Il costo è però abbastanza alto, più della media.

 

Pro

Estetica: La superficie compatta e di un bel colore nero lucido convince chi vuole qualcosa in più del semplice tostapane. 

Scomparti: Sono non solo lunghi ma anche larghi, per cui è possibile inserire anche le fette di pane più grosse.

Funzioni: Ce ne sono varie, come quella bagel o quella per scaldare un po’ più le fette e renderle ancora più croccanti.

 

Contro

Costo: Questo tostapane KitchenAid ha un prezzo di vendita abbastanza elevato, per cui non è alla portata di tutte le tasche.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tostapane vintage

 

5. Ariete 156 Tostapane di Design a 4 Fette

 

Quello di Ariete è uno dei tostapane vintage più venduti del web, per le sue caratteristiche che non lasciano niente al caso.

Disponibile in diversi colori, come il celeste chiaro, è composto da quattro alloggiamenti, per cui potrete riscaldare almeno quattro fette alla volta.

Grande abbastanza da diventare anche un elemento decorativo per la cucina, ha comandi separati per le due tranche, che permettono di riscaldare o scongelare il pane, selezionando anche la temperatura preferita tra le sei disponibili.

Anche i vassoi raccogli briciole sono due, separati, per cui potrete estrarli comodamente quando volete procedere alla pulizia. Comode le leve per inserire le fette, inoltre il materiale che lo compone è l’acciaio inossidabile, per cui è un oggetto di lunga durata.

Buono il prezzo ma c’è chi lamenta l’assenza delle pinze, che avrebbe reso più facile estrarre le fette.

 

Pro

Vintage: La linea di questo tostapane è molto interessante, infatti è dedicata a chi ama lo stile retrò e vuole avere oggetti del genere nella propria cucina.

Quattro alloggiamenti: Potrete riscaldare almeno quattro fette e regolare le funzioni indipendentemente, per la presenza di due comandi separati.

Materiali: Realizzato in acciaio inossidabile, è un prodotto destinato a durare a lungo.

 

Contro

Pinze: Sono assenti, per cui avrete qualche difficoltà a rimuovere le fette, se non siete pratici con le mani.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come si utilizza un tostapane

 

Il tostapane è un piccolo elettrodomestico che tutti noi dovremo avere in casa, per via della sua praticità. In questo breve articolo vedremo come utilizzarlo e vi daremo anche qualche dritta per gli usi alternativi e originali. Volete un primo consiglio? Riponetelo a portata di mano, del resto occupa così poco spazio, e vedrete che vi ritroverete a usarlo praticamente quotidianamente.

 

 

Tostapani differenti

Il tostapane classico è quello verticale, ma il mercato propone una vasta scelta di modelli che permettono di tostare il pane in orizzontale.

Quelli verticali sono a molla: le fette di pane si inseriscono in apposite pinze e vengono riscaldate su entrambi i lati dalle resistenze. Questi articoli sono la scelta più adatta anche per riscaldare brioche, pizze, pane e altri prodotti da forno; inoltre, molti di questi sono forniti di timer e consentono di regolare anche la temperatura.

I tostapani orizzontali (spesso chiamati anche “tostiere”), però, sono più versatili e più adatti a riscaldare prodotti farciti, perché il ripieno non cola o, in ogni caso, viene rimosso con facilità. Inoltre, hanno degli utilizzi alternativi molto interessanti, come vedremo più avanti.

 

Come usare il tostapane verticale

Ipotizzando di avere tra le nostre mani un articolo semplice, per il corretto uso potrete comportarvi in questo modo: dopo aver collegato l’apparecchio all’alimentatore, inserite la fetta di pane nella fessura dell’apparecchio (o negli appositi ganci, dipende dal modello).

Adesso, utilizzando l’apposita manopola, dovete scegliere la temperatura, in base al tipo di tostatura che preferite: un livello basso è adatto per chi vuole avere il pane leggermente croccante e bianco, mentre con quello più alto la fetta avrà un colorito scuro e una diversa croccantezza. Quando non si ha ancora molta familiarità con l’apparecchio, le prime volte sarebbe preferibile impostare livelli intermedi.

Abbassate la levetta e date inizio alla cottura che, generalmente, dura pochi minuti e varia anche in base al livello di tostatura scelto. Al termine, la levetta dovrebbe scattare verso l’altro, alcuni tostapane hanno un simpatico suono per avvisare. Prelevate le fette con attenzione, perché potrebbero scottare e l’ideale sarebbe usare delle pinze, posizionatele su un piatto e farcitele come preferite.

Abbiamo visto come usare un tostapane classico, per riscaldare delle fette di pane, ma è possibile impiegarlo anche per croissant, piadine, bun per hamburger. Inoltre, i modelli più avanzati consentono di preparare anche il resto della colazione all’americana, con un apposito supporto per cucinare le uova, oppure dei rialzi esterni su cui posizionare altre cose da riscaldare.

 

 

Come usare il tostapane orizzontale

Il tostapane orizzontale può essere un ottimo alleato quando non abbiamo molta voglia di metterci ai fornelli: che sia per un panino con formaggio filante, da gustare davanti alla tv, o fette di pancarrè tostate per la colazione, ma non tutti sanno che i suoi utilizzi vanno ben oltre.

Ad esempio, sapete che potete usarlo anche per preparare la frittata? Immaginate la comodità di non doverla rigirare, operazione che per i principianti può significare restare senza cena e con il piano cottura disastrosamente sporco. La cottura è adatta anche per i pancake o per dei fagottini da realizzare con pasta sfoglia e farciti con marmellata o crema alle nocciole.

Oppure, potreste usarlo per grigliare le verdure, per riscaldare la pizza della sera prima o i waffle comprati al supermercato. E, chissà, magari con un po’ di esperienza riuscirete a usare questo piccolo elettrodomestico in molti altri modi alternativi.

 

Bibliografia

1 – Come pulire il tostapane – Soluzioni di Casa

2 – Come Usare un Tostapane: 10 Passaggi

3 – Electricity usage of a Toaster – Energy Use Calculator

4 – competitiondining.com/best-egg-sandwich-maker/

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Tefal Toast n’Egg TT 5500 Tostapane

 

Proseguendo con i nostri consigli d’acquisto, segnaliamo il modello Toast n’Egg della Tefal che è tostapane e cuociuova, perfetto per una colazione all’inglese (pronta in quattro minuti).

L’elettrodomestico è in grado di tostare due fette di pane (singole, non due insieme con farcitura), cuocere fino a quattro uova intere (sode o alla coque) grazie al coperchietto in dotazione o una all’occhio di bue. Inoltre è dotato di una pratica griglietta sulla quale poter riscaldare brioche, cibi precotti, ecc.

Le impostazioni di calore variabili consentono di ottenere una doratura che corrisponde ai propri gusti.

Non possiede la funzione scongelamento mentre è dotato di sistema di sollevamento per prendere più facilmente le fette, di tasto stop, di pareti che non si riscaldano e di centratura automatica. Il vassoietto raccoglibriciole si pulisce facilmente e sotto è presente l’alloggio per il cavo.

Tra i migliori tostapane venduti online, costituisce un’ottima soluzione per chi desidera una ricca colazione all’inglese o anche una cena leggera e veloce.

La nostra guida per scegliere il miglior tostapane ci spinge ad analizzare nel dettaglio tutti i pregi e i difetti del prodotto, in modo da offrirti ulteriori elementi di riflessione e confronto.

 

Pro

Colazione rinforzata: Se sei un’amante della colazione inglese, adorerai la possibilità di preparare le uova in contemporanea con le tue fette di pane tostato. Potrai, inoltre, riscaldare cornetti, brioche, panini e persino una salsiccia sulla griglia.

Veloce ed efficace: La doratura del pane, così come la preparazione di tutti gli altri alimenti con i quali permette di cimentarsi, avviene in maniera veloce e con ottimi risultati anche in quanto a qualità.

 

Contro

Niente toast farciti: La preparazione di toast farciti è, se non strettamente impossibile, sicuramente molto sconsigliata, dato che le pinze sono troppo strette e il formaggio, sgocciolando, rovinerebbe l’apparecchio.

Istruzioni: Il prodotto è privo di istruzioni in italiano (ci sono in inglese), ma dato l’utilizzo abbastanza intuitivo non si tratta di un ostacolo insormontabile.

 

 

KitchenAid Artisan

 

Per quanto riguarda il miglior tostapane KitchenAid, nel rapporto qualità/prezzo collochiamo al primo posto il modello Artisan da ben 850 W.

Dal design vintage estremamente ricercato ed elegante, è anche molto resistente perché costruito interamente in acciaio inox. Solido, misura 27 cm x 24 cm x 20 cm e pesa 4,8 kg.

Ha due scomparti, non è dotato di pinze integrate (che vanno, quindi, acquistate a parte) ma di sensore elettronico intelligente per prestazioni costanti nel tempo, vassoio raccoglibriciole sempre in acciaio inossidabile (estraibile e lavabile in lavastoviglie), fessure molto capienti e custodia cavo sottostante. È presente un livello di potenza, il termostato regolabile e un interruttore spia.

Lo speciale sistema di doratura consente di avere fette sempre della croccantezza desiderata.

Elettrodomestico dalle performance professionali, è tra i tostapane più venduti della KitchenAid.

Concludiamo di nuovo la recensione con una rapida carrellata dei principali pregi e difetti del tostapane sotto esame.

 

Pro

Professionale: Il tostapane KitchenAid Artisan offre prestazioni di qualità professionale e per questo è facile vederlo nella sala colazioni di piccoli alberghi e bed & breakfast, oltre che nelle cucine dei veri appassionati di toast!

Design e materiali: Sarà per l’ampio uso di acciaio inox, che garantisce qualità, resistenza e igiene, ma il tostapane ha un look vintage irresistibile, che ti spingerà a tenerlo sempre in bella mostra nella tua cucina.

 

Contro

Prezzo: Non sono in molti i privati disposti a investire una cifra del genere per un dispositivo che svolge sì il suo lavoro in maniera impeccabile, ma sarebbe potuto essere più versatile.

Pinze: La necessità di acquistare, qualora le si voglia, le pinze a parte è una scocciatura che, visto il prezzo pagato per il prodotto, ci avrebbero potuto risparmiare.

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS