Samsung MC28H5015CS – Recensione

Ultimo aggiornamento: 02.12.22

 

Principale vantaggio:

Il modello della casa sudcoreana è molto curato nei dettagli, così non stupisce di trovare a un ottimo prezzo anche la funzione grill combinata con il piatto per dorare gli alimenti.

 

Principale svantaggio:  

Il forno è così tecnologico da risultare persino troppo difficile da usare. Le funzioni integrate sono veramente molte e si rischia di non usarle tutte, a meno di non avere sempre il libretto delle istruzioni a portata di mano.

 

Verdetto: 9.8/10

Un modello molto avanzato dal punto di vista della tecnologia impiegata e a disposizione degli utenti. Piace perché integra le funzioni di un forno tradizionale insieme a tante altre possibilità d’uso per massimizzarne la resa in cucina. Si caratterizza per il prezzo molto interessante e le possibilità d’impiego adatte a tutti gli stili alimentari.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Microonde combinato ricco di funzioni

Il punto forte di questo forno a microonde Samsung è di certo l’alta tecnologia messa a disposizione dell’utente. Infatti combina il tradizionale funzionamento a microonde con opzioni simili a quelle del forno tradizionale e in più aggiunge speciali settaggi che consentono di realizzare preparazioni diverse.

Se la cava piuttosto bene con la cottura degli alimenti freschi, cosa che invece può non essere possibile coi microonde tradizionali. Grazie alle funzioni preimpostate, basta premere un tasto e così cucinare in maniera controllata ed equilibrata alimenti sani limitando l’impiego di grassi in cottura o l’esposizione a temperature troppo alte.

Le modalità di cottura preimpostate sono quindici e si selezionano direttamente attraverso i comandi presenti sul pannello frontale. Un sistema, non chiarissimo, di icone e indicazioni in inglese permette di abbinare ogni alimento al tipo di cottura desiderato.

Una marcia in più

Il microonde offre anche la funzione di mantenimento in caldo a basse temperature, quelle necessarie per avviare una fermentazione efficace. Quindi con questo forno è possibile realizzare in casa preparazioni che richiederebbero un’attrezzatura specifica. 

Si può fare lo yogurt, contando su una temperatura costante per tutto il tempo richiesto dalla fermentazione dei batteri nel latte. Allo stesso modo, è possibile sfruttare questa funzione per fare fermentare gli impasti e usare il vano del forno come una cella di lievitazione.

Anche se a prima vista potrebbe sembrare poco interessante mantenere sempre una temperatura costante all’interno del forno, si tratta invece di una soluzione molto apprezzata. In particolare, gli appassionati di panificazione domestica apprezzano la possibilità di avere in casa un’attrezzatura simile a quella dei laboratori di pasticceria ma molto più versatile e spendibile anche in altri contesti. 

Mantenere un impasto sempre alla temperatura ottimale semplifica la preparazione di lievitati più complessi, come i panettoni o le colombe che richiedono particolare maestria e la capacità di tenere sotto controllo numerosi fattori chiave per una buona riuscita del prodotto.

 

Molto capiente

Il design è molto gradevole, il colore scuro è efficace perché rappresenta una scelta che si abbina facilmente a tutti gli stili delle cucine contemporanee ma anche le più classiche. Ma il vero vantaggio della sua progettazione è nella particolare capienza del vano interno che consente di usare teglie più ingombranti e con buoni risultati. 

Infatti, il tipo di cottura che si può selezionare non sempre richiede che il piatto ruoti per essere investito in maniera uniforme dal calore generato all’interno. Per aumentare ulteriormente la capacità interna, è addirittura possibile togliere il piatto rotante e così sfruttare al massimo del suo potenziale questo forno.

 

Innovazione tecnologica

Il microonde Samsung vanta un interno in ceramica di alta qualità. Il vantaggio di questo tipo di rivestimento è di assicurare maggiore resistenza a urti e graffi rispetto al tradizionale smalto che copre la struttura metallica in gran parte dei microonde.

La sua funzione è quella di offrire una superficie liscia e omogenea che rende anche più semplice pulire il forno dopo l’uso. Eventuali schizzi e macchie che si producono durante la cottura non aderiscono alla superficie e possono essere rimosse con maggiore velocità e con un panno umido.

Altra caratteristica interessante di questo tipo di superficie è di essere antibatterica, quindi ancora più indicata per il contatto con gli alimenti. Il forno ha anche una speciale funzione in grado di dissipare gli odori prodotti all’interno durante la cottura. Una soluzione utile perché evita la formazione di tanfo in casa dopo aver preparato i piatti da portare a tavola. Si tratta di un sistema brevettato che facilita la dispersione all’esterno del forno degli aromi generati in cottura.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS