Ferraboli Brescia – Recensione

Ultimo aggiornamento: 04.12.22

 

Principale vantaggio

Manifattura italiana di alta qualità e pregio che assicura grande attenzione in fase di realizzazione ma anche un efficace servizio di assistenza post vendita.

 

Principale svantaggio

Funziona solo come girarrosto, non è presente la griglia dove cucinare le singole fette di carne o dove appoggiare la verdura da cucinare insieme alla portata principale a base di carne.

 

Verdetto: 9.8/10

Ottimo prodotto realizzato in Italia che punta molto sulla qualità complessiva del prodotto e delle sue componenti. Considerando la portata degli spiedi e la dimensione del BBQ, il prezzo è molto vantaggioso e rappresenta un buon investimento per chi ha una piccola gastronomia e vuole assicurare un servizio in più ai propri clienti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Top di qualità made in Italy

Il girarrosto di Ferraboli piace perché realizzato con grande cura e su misura per il pubblico italiano. Infatti è pensato per accontentare i veri appassionati di cottura allo spiedo sfoggiando caratteristiche semiprofessionali che non possono lasciare indifferenti i veri intenditori.

La struttura è realizzata interamente in lamierino di acciaio inox. Quindi resiste bene all’usura e consente un utilizzo continuato nel tempo senza subirne presto gli effetti. Le parti a contatto con i cibi sono in acciaio inox, di qualità AISI 430, cioè la sigla che più spesso si associa ai prodotti di migliore qualità associati all’uso alimentare.

Anche la mensolina d’appoggio a favore del cuoco e le gambe della struttura sono realizzate in acciaio, queste sono verniciate per offrire una migliore resistenza anche in caso di esposizione diretta alle intemperie. Non si tratta di un oggetto di dimensioni minute, ha una portata notevole e per questo è bene considerare la possibilità di poterlo riporre all’aperto dopo l’uso senza temere che possa rovinarsi.

Grande capacità

La portata del girarrosto è notevole e stimata per accontentare circa una ventina di persone. Quindi è possibile elaborare tagli diversi o infilzare pollame per accontentare più commensali alla volta con una sola cottura. Il peso è considerevole, si aggira intorno ai 24 kg, mentre le dimensioni superano il metro in altezza e larghezza.

A questo ingombro corrispondono fino a sei lance girarrosto. Si può scegliere se montarle tutte, inoltre è possibile staccarle e riposizionarle liberamente anche durante la cottura. In questo modo è possibile portare l’intera lancia a tavola per servire la pietanza pronta, per poi rimettere in posizione la lancia con nuovi pezzi di carne da cucinare. Il sistema di fissaggio è solido ma semplice da gestire, quindi si può scollegare e rimettere a posto in poco tempo e senza paura di scottarsi.

 

Motore potente

Per poter reggere una portata simile, il girarrosto deve contare anche su una buona meccanica e materiali di alta qualità. Infatti è dotato di motore elettrico da collegare direttamente alla presa di corrente e qui funziona con tenacia e costanza. Effettua fino a due rotazioni per minuto, la velocità ottimale per rosolare delicatamente e in maniera costante il taglio di carne scelto.

Il motore da 220 volt è in grado di sopportare un funzionamento prolungato nel tempo senza mostrare segni di cedimento. Ogni lancia è lunga 66 cm, quindi fa piacere sapere di poter contare su un motore sufficientemente potente da reggere la rotazione di questi elementi senza subire sovraccarichi.

 

Accessori inclusi

Il girarrosto è dotato di alcuni accessori semplici che però ne semplificano l’uso rendendolo ancora più efficace. Per esempio, la struttura è dotata di mensolina a griglia che serve al cuoco per avere a portata di mano tutto quello che serve durante la cottura. Qui per esempio, si possono conservare gli intingoli con cui bagnare la carne di tanto in tanto mentre cuoce.

È presente anche un pianetto alla base del girarrosto che serve per raccogliere il liquido che si produce durante la cottura, che può essere riutilizzato per bagnare di nuovo la carne o per condire le verdure di accompagnamento.

Comoda la presenza del coperchio laterale che permette di trattenere all’interno i vapori prodotti in cottura e dare così alla carne il piacevole retrogusto di affumicato. Utile la presenza delle maniglie e le grandi ruote su uno dei lati del girarrosto, in modo da poter spostare tutto l’elemento con maggiore facilità e senza doverlo sollevare da terra.

 

Accessori a parte

Di per sé, il girarrosto non è dotato di griglia per la cottura di carne a fette o pesci. Per poter completare la dotazione è utile acquistare a parte gli elementi che servono per grigliare la carne, il pesce, oppure gli piedi appositi compresi di kit utili per infilzare galletti interi o lo stinco di maiale.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS