I 5 Migliori Bollitori Elettrici del 2022

Ultimo aggiornamento: 04.12.22

 

Bollitore Elettrico – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Scopri nella nostra guida le caratteristiche di un buon bollitore elettrico. Due ottimi modelli per noi sono: Tristar WK-1323, che ha l’indubbio pregio di essere facilmente trasportabile da stanza a stanza essendo leggero e alimentabile senza filo; ha comunque una capienza notevole di 1.200 ml. Ariete Lipton Rosso, dal design originale vintage a forma di teiera rossa, un ottimo accessorio per abbellire la cucina. È realizzato in acciaio.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere il miglior bollitore elettrico?

 

Grazie a un bollitore elettrico è possibile portare l’acqua a ebollizione in modo veloce, semplicemente collegando l’apparecchio alla presa di corrente e premendo il tasto di accensione. Una volta raggiunta la temperatura giusta, l’elettrodomestico si spegne automaticamente ed è possibile utilizzare l’acqua per preparare tè e tisane.

Nonostante la grande semplicità di utilizzo, sul mercato sono disponibili tantissimi modelli, con capacità, materiali, potenza e prezzi molto diversi, così da soddisfare ogni tipo di esigenza. Proprio per aiutarti a fare chiarezza, ti proponiamo la nostra guida per scegliere il miglior bollitore elettrico, nella quale evidenziamo le peculiarità di cui tenere conto al momento dell’acquisto.

Differenti materiali

Il primo aspetto da valutare prima di comprare un bollitore elettrico è il materiale con il quale è realizzato. La scelta è importante perché, a seconda della tipologia, avrai un prezzo differente nonché una durata negli anni diversa.

In linea di massima i bollitori elettrici possono essere realizzati in plastica, acciaio o vetro e ognuno di questi materiali ha i suoi pro e contro. Per quanto riguarda i modelli in plastica, hanno dalla loro il vantaggio di essere più leggeri ed economici ma hanno la tendenza a rovinarsi più facilmente. Tutte le migliori marche di bollitori elettrici propongono apparecchi realizzati in plastica atossica e dunque adatti a venire in contatto con l’acqua senza rischio alcuno.

I dispositivi in acciaio vantano una robustezza superiore e, solitamente, hanno un manico isolato termicamente. Questo perché, riscaldandosi, l’acciaio inossidabile diventa estremamente caldo ed è dunque indispensabile prestare una certa attenzione, limitando il contatto al manico così da non incorrere in dolorose scottature. I modelli in acciaio sono mediamente più cari ma sono destinati a durare più a lungo.

La terza scelta è rappresentata dal vetro, utilizzato ovviamente solo per la caraffa (mentre il corpo del bollitore è comunque in plastica o acciaio). Solitamente questa tipologia di elettrodomestici ha la caraffa rimovibile, il vetro fornisce totale garanzia di atossicità ed è necessaria una certa attenzione per evitare urti che potrebbero danneggiarla.

 

Velocità e risparmio energetico

Utilizzare un bollitore elettrico consente di avere l’acqua alla temperatura desiderata in pochi minuti: la stragrande maggioranza degli apparecchi presenti nella nostra classifica, ad esempio, la fanno bollire in meno di 3 minuti.

Questo si traduce innanzitutto in un bel risparmio di tempo nel momento in cui decidi di preparare un tè, soprattutto se hai l’accortezza di inserire il quantitativo di acqua proporzionato alle tue necessità.

Questi elettrodomestici, poi, garantiscono un dispendio minimo di energia elettrica e praticamente non impattano sulla bolletta della luce, anche perché sono in grado di spegnersi automaticamente una volta portata l’acqua alla giusta temperatura. Una funzionalità che è anche garanzia di sicurezza, perché evita il rischio che ci si dimentichi un apparecchio dotato di resistenza elettrica acceso per parecchie ore.

 

 

Alla ricerca degli extra

Un ultimo aspetto di cui tenere conto è rappresentato dalla presenza di funzionalità extra, che incrementano le capacità del bollitore. Sul mercato, ad esempio, ci sono modelli che consentono di impostare temperature diverse e dotati o meno di spegnimento automatico.

Ci sono poi bollitori senza fili o da viaggio, studiati per ingombrare il meno possibile o per essere facilmente trasportabili, in borsa o in valigia. Solitamente questo tipo di prodotti, proprio per la loro natura, ha una potenza più bassa e una capacità ridotta, spesso inferiore al litro.

La presenza o meno di funzionalità aggiuntive nonché la scelta dei materiali utilizzati per l’assemblaggio, hanno un impatto sul costo finale del bollitore. Confronta i prezzi per farti un’idea più chiara di quale modello possa soddisfare al meglio le tue necessità, leggendo con attenzione le recensioni dei prodotti che noi consideriamo i migliori tra quelli in vendita.

 

I 5 Migliori Bollitori Elettrici – Classifica 2022

 

Il bollitore elettrico è un piccolo elettrodomestico molto utile per gli amanti di tè e infusi. Noi vogliamo guidarvi nella scelta del bollitore elettrico più adatto alle vostre esigenze, attraverso una comparazione dei prodotti disponibili on line.

 

 

1. Tristar WK-1323 Bollitore Elettrico 1,2 Litri 1500 Watt

 

Principale vantaggio:  

La struttura è in acciaio inox, scelta che è una garanzia sia in termini di resistenza all’usura e a un utilizzo frequente, sia per quanto riguarda l’estetica di questo bollitore elettrico.

 

Principale svantaggio:  

La forma particolare rende l’operazione di pulizia del serbatoio interno non proprio agevole.

 

Verdetto 9.8/10    

La capacità superiore al litro e mezzo, la velocità con cui si ottiene l’acqua alla corretta temperatura e la gradevole estetica rendono questo modello di Tristar una scelta in grado di soddisfare pienamente.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Descrizione Caratteristiche Principali  

 

Rapid Boil

Tutto nel bollitore di Tristar è pensato per ottimizzare i tempi di ottenimento dell’acqua alla giusta temperatura ma anche i consumi energetici. Ecco dunque che l’elemento da cui cominciare a parlare di questo apparecchio non può che essere la funzione Rapid Boil, ovvero quella che regola in automatico la potenza necessaria a scaldare il liquido in base alla sua quantità.

All’interno del serbatoio sono infatti presenti tre rilevatori che sono in grado di capire quanta acqua è stata inserita – equivalente a una, due o tre tazze – e stabilire così la potenza adeguata. Detto questo, il bollitore ha una capacità massima di ben 1,7 litri, dunque potrete scaldare anche grandi quantità di acqua, così da soddisfare le differenti esigenze.

Materiali ed estetica

Dal punto di vista del design piace indubbiamente la forma e l’alternanza degli elementi in acciaio e quelli di colore nero, come la base, il manico e il coperchio superiore.

Nella parte posteriore, in corrispondenza dell’impugnatura, è presente anche un misurino trasparente, così da visualizzare a colpo d’occhio la quantità di acqua ancora presente nel serbatoio. Esteticamente piacevole anche il beccuccio la cui forma, però, è stata studiata per assicurare di poter versare il liquido senza il rischio che si rovesci o che continui a gocciolare al termine dell’operazione. Il corpo del bollitore è in acciaio inox, scelta che ne garantisce la robustezza e la capacità di resistere a eventuali urti o graffi.   

 

Potenza

La resistenza che si occupa di portare a temperatura il liquido inserito nel serbatoio è alimentata da una potenza di ben 2.200 watt, perciò sarà sufficiente poco meno di un minuto per avere una tazza di acqua bollente per gustare così un bel tè pomeridiano.

L’azienda produttrice non ha ovviamente trascurato la sicurezza del suo bollitore, così la succitata resistenza non si attiva qualora non sia presente del liquido all’interno della caraffa e l’apparecchio si spegne in automatico non appena raggiunta la temperatura giusta. Molto apprezzata da parte degli utenti la presenza di una base indipendente: è così possibile staccare il bollitore e versare l’acqua più comodamente, senza l’intralcio del cavo, portandolo per esempio a tavola.

Il prezzo di vendita è nella media di quello di altri prodotti analoghi e appare assolutamente proporzionato a quanto il dispositivo di Tristar è in grado di offrire.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Ariete Bollitore Lipton Rosso

 

La casa produttrice Ariete è considerata leader nella produzione di piccoli elettrodomestici tra cui vari modelli di bollitori. Ma quale bollitore elettrico comprare? Tra le numerose offerte disponibili, ci ha positivamente colpito l’Ariete Lipton Rosso. La collaborazione con la nota marca di tè e infusi ha dato origine a questo elegante bollitore dal simpatico design un po’ rétro che ricorda la forma di una vera e propria teiera. L’intenso colore rosso della sua struttura in metallo lo rende un apparecchio che ben si presta a essere posizionato a vista in cucina donando un tocco di allegra originalità.

L’Ariete Lipton Rosso s’inserisce facilmente in spazi ristretti e mensole grazie alle sue dimensioni molto contenute che lo rendono un bollitore particolarmente maneggevole. Ha una capacità di 0,8 litri ed è molto apprezzato per la rapidità con cui raggiunge il punto di ebollizione. Dotato di un sistema di spegnimento automatico, si disattiva al raggiungimento della temperatura massima.

Se hai letto con interesse la recensione di questo nuovo prodotto nato dalla collaborazione tra due marchi leader nel settore, ti proponiamo di seguito la lista dei pro e contro che maggiormente lo caratterizzano.

 

Pro

Design: Riproduce a tutti gli effetti la suggestione di una teiera d’altri tempi e in effetti questo è proprio l’intento del designer che ha progettato il bollitore come fosse un elemento d’arredo.

Acciaio: Robusto e solido, l’acciaio è un buon conduttore termico e facilita il raggiungimento della temperatura ottimale in un paio di minuti.

Facile da usare: La base ruota a 360° e quindi è facile agganciare la teiera perché si alimenti alla corrente attraverso l’estremità collegata alla corrente.

Rapido: Impiega pochissimo tempo a raggiungere il punto di ebollizione e il vantaggio è quello di sorseggiare una tisana senza sporcare la cucina proprio prima di andare a letto.

 

Contro

Scotta: Essendo tutto in metallo è facile scottarsi con le parti che si surriscaldano a contatto con la resistenza prima e l’acqua bollente poi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Aigostar Bollitore Elettrico Adam 30GOM

 

Tra i migliori bollitori elettrici del 2022 segnaliamo l’Aigostar Adam 30GOM, che vanta caratteristiche e funzionalità davvero interessanti a fronte di un ottimo rapporto qualità/prezzo. Tra i pregi di maggior spicco rientra sicuramente la potenza di 2.200 watt che permette di riscaldare l’acqua in soli cinque minuti, pur mantenendo bassi i consumi energetici. Giudizi positivi anche in merito alla qualità costruttiva del modello, che dispone di una solida caraffa in vetro borosilicato privo di BPA e un manico in plastica rigida molto comodo da impugnare.

In molti sono rimasti colpiti anche dall’attenzione riservata alla sicurezza dell’utente, dovuta alla presenza di una modalità di autospegnimento a fine ebollizione e di una protezione Boil-Dry che si attiva quando il sensore rileva la mancanza d’acqua, così da impedire che la resistenza si attivi a vuoto.

Inoltre, la base girevole a 360 gradi può essere utilizzata anche senza filo in modo da poter azionare il bollitore senza essere costretti a posizionarlo nelle vicinanze di una presa di corrente, mentre il filtro rimovibile trattiene il calcare presente nell’acqua per evitare sgradevoli alterazioni di sapore del tè o delle tisane.

 

Pro

Veloce ed efficiente: Grazie ai 2.200 watt di potenza, il bollitore elettrico Aigostar Adam 30GOM è in grado di riscaldare l’acqua in pochi minuti, senza però pesare in termini di consumi energetici.

Sicuro: Il modello offre ottime garanzie in termini di sicurezza sia per la buona qualità dei materiali impiegati (totalmente privi di BPA e sostanze nocive per la salute) sia per la modalità di autospegnimento a fine ebollizione e in caso di esaurimento dell’acqua nella caraffa (protezione Boil-Dry).

Estetica: In molti lo hanno scelto anche per il design avveniristico e ben curato nei dettagli che permette di tenerlo a vista su un ripiano della cucina senza che la sua presenza faccia a pugni con l’arredamento circostante.

Senza filo: La base è utilizzabile anche in modalità cordless per godersi il piacere di un buon infuso in ogni momento e senza intralci.

 

Contro

Forma: La forma bombata della caraffa, oltre a rendere il bollitore più ingombrante rispetto alla media, richiede maggiore accortezza durante gli spostamenti per evitare che urti e cadute accidentali danneggino la struttura.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Severin WK 3644 Bollitore da Viaggio 650W

 

Tra i nostri consigli d’acquisto vogliamo riservare un posto speciale al Severin WK 3644 in quanto miglior bollitore elettrico da viaggio. Si tratta, infatti, di un apparecchio molto compatto, dalle dimensioni ridotte e dal peso contenuto, quindi facilmente trasportabile senza dover impegnare troppo spazio nei bagagli. Nella confezione sono incluse anche due tazzine con relativi cucchiaini in plastica per godere del piacere di un buon infuso anche in vacanza.

Il Severin WK 3644 è molto maneggevole ed è pensato per un utilizzo facile e immediato anche fuori casa, grazie alla doppia opzione di voltaggio che, con il giusto adattatore, ne consente l’accensione in qualunque parte del mondo ci si trovi. L’indicatore del livello dell’acqua consente un dosaggio veloce e la serpentina nascosta del fondello di acciaio impedisce di scottarsi.

Il Severin WK 3644, infine, è dotato di beccuccio con filtro e di un sistema integrato di spegnimento automatico quando l’acqua raggiunge il suo punto di ebollizione.

La guida per scegliere il migliore bollitore elettrico prosegue e ora è il turno di concludere la descrizione del modello a marchio Severin che abbiamo selezionato tra i migliori dell’anno. Uno tra i più economici della lista conquista tante opinioni favorevoli tra gli acquirenti che l’hanno preferito.

 

Pro

Design elegante: Il design è elegante nel suo bianco raffinato e che si sposa con ogni arredamento.

Dotato di filtro: A differenza di altri modelli questo è dotato di filtro per trattenere le impurità, come il calcare che si stacca dal fondo dove suole depositarsi dopo l’uso frequente.

Include due bicchieri con cucchiaino: È un modello da viaggio e quindi include anche le tazze con cucchiaino per essere pronto all’uso ovunque ti trovi, purché ci sia una presa elettrica nei paraggi.

Adattatore di voltaggio: Si adatta a entrambi i voltaggi più diffusi, 115 e 230 V, per essere usato ovunque.

 

Contro

Capacità ridotta: Il volume d’acqua in grado di riscaldare è appena di mezzo litro, sufficiente per un paio di tazze d’emergenza.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Arendo Bollitore Elettrico da Mezzo Litro Modello Single

 

Un bollitore caratterizzato da un’estetica moderna e una capienza di soli 0,5 l, che lo rendono ideale per le esigenze di single e coppie. Dotato di una doppia parete che consente alla struttura esterna di rimanere a temperatura ambiente, per evitare scottature accidentali durante l’utilizzo, è compatto e leggero, e trova una facile collocazione in cucina. 

Il beccuccio è studiato per facilitare la fuoriuscita dell’acqua e inoltre è facilissimo da usare, grazie ai pochi pulsanti di cui è dotato, che consentono di selezionare le sue funzioni. È infatti possibile scegliere tra cinque livelli di temperatura e di usare il programma “keep warm”, per tenere in caldo le bevande a bollitura terminata. 

Per evitare il surriscaldamento e consumi inutili, l’apparecchio è provvisto della funzione di spegnimento automatico, che entra in funzione a fine bollitura e ogni volta che l’elettrodomestico viene prelevato dalla base. Tutta questa tecnologia non è a basso costo, anche se il prezzo rimane piuttosto ragionevole. 

 

Pro

Design: Un bollitore che piace per la sua estetica moderna e le dimensioni compatte, che lo rendono la soluzione ideale per soddisfare le esigenze di single e coppie. Un solo pulsante con indicatore LED luminoso basta per sfruttare le diverse funzioni.

Funzioni: Una particolarità del prodotto è la possibilità di scegliere tra cinque livelli di temperatura, indicati con i diversi colori LED dell’unico pulsante. Inoltre, il bollitore è provvisto della funzione che consente di tenere l’acqua a temperatura calda per più tempo. 

Prestazioni: Velocissimo anche grazie alla capienza da 0,5 l e silenzioso, questo bollitore non rischia di pesare in consumi anche se utilizzato più volte al giorno.

Ovviamente non manca lo spegnimento automatico. 

 

Contro 

Capacità: Non è un bollitore destinato all’uso familiare, data la sua capienza massima di mezzo litro. Inoltre, il costo non è economico considerando il tipo di apparecchio, ma sulla qualità non c’è da discutere. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Tristar WK-1323 Bollitore Elettrico 1,2 Litri 1500 Watt

 

Tra i migliori bollitori elettrici venduti on line, vogliamo segnalarti il Tristar WK-1323. Il perché è presto detto: innanzitutto è utilizzabile senza fili, per il piacere di un buon infuso ovunque ci si trovi e senza intralci. In secondo luogo, si tratta di un apparecchio estremamente compatto, quindi facilmente trasportabile e che si inserisce senza ingombrare troppo anche in cucine di dimensioni ridotte. Inoltre, il Tristar WK-1323 si distingue anche in termini di sicurezza: questo prodotto, infatti, utilizza una resistenza posizionata all’interno che protegge dal rischio di fastidiose scottature e che attiva lo spegnimento automatico del dispositivo al raggiungimento dell’ebollizione.

La sua tecnologia integrata impedisce l’attivazione dell’apparecchio nel caso in cui non venga rilevata la presenza di acqua. La caraffa, inoltre, si stacca e riattacca con un sistema girevole a 360 gradi, evitando di dover perdere tempo prezioso per trovare il giusto incastro.

Se sei alla ricerca di regali da fare a prezzi bassi, non sottovalutare questo bollitore proposto da Tristar: è efficiente e ben progettato, ma soprattutto ha un rapporto qualità/prezzo davvero interessante.

 

Pro

Capiente: Con i suoi 1200 ml di capacità è in grado di soddisfare i bisogni di un’utenza ampia: nessuno in famiglia dovrà aspettare il turno per bere il proprio tè caldo caldo.

Materiali di qualità: La struttura portante è in acciaio inox, che conduce bene il calore e offre garanzia di solidità e durata nel tempo. La base è estraibile e consente di portare la caraffa a tavola e non, viceversa, le tazze al bollitore.

Rapido: La temperatura si raggiunge in poco tempo grazie alla resistenza incorporata che rilascia in fretta il calore all’acqua.

Sistema di sicurezza: Oltre a spegnersi automaticamente quando l’acqua raggiunge la temperatura di ebollizione, è dotato di sensore che riconosce la mancanza d’acqua e non fa attivare la resistenza a vuoto.

 

Contro

Difficile da pulire: Il calcare tende a depositarsi sul fondo, anche se non si usa acqua del rubinetto una percentuale di minerale è sempre presente, e la forma della caraffa rende difficile la pulizia.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come si utilizza un bollitore elettrico

 

Il bollitore elettrico, com’è facile intuire, riscalda l’acqua e la porta a ebollizione. Pur essendo molto semplice, può risultare utile per prepare tè e tisane in tempi brevi.

Tuttavia, in questo articolo vi illustreremo i suoi utilizzi e vi daremo dei consigli anche per scegliere il modello più adatto alle esigenze.

 

 

Come si utilizza

Questo piccolo elettrodomestico è una sorta di caraffa, realizzata in plastica o in acciaio, che posa su una base, ovvero la fonte da cui prende l’alimentazione per funzionare. L’acqua si riscalda per via della resistenza che si trova all’interno del contenitore. Arrivare all’ebollizione con questo apparecchio è più veloce del metodo tradizionale, ovvero il pentolino sul fornello, caratteristica che rappresenta il suo principale punto di forza.

Se siete al primo utilizzo del bollitore, lavate il suo interno solo con acqua, prestando attenzione a non toccare le parti che andranno a contatto con l’alimentatore. Riempitelo di acqua fino a colmarlo e portate a ebollizione. Svuotate la brocca (l’acqua va buttata) ed ecco che adesso è pronta per le vostre preparazioni.

Dosate la parte liquida che vi occorre per prepare camomilla, tisane, tè ed altre bevande che necessitano dell’acqua calda, un modo per evitare sprechi è proprio quello di usare la tazza come dosatore.

 

Non solo tè e tisane

Ci sono utilizzi alternativi di questo elettrodomestico molto interessanti, li conoscete? Ad esempio, quando si ha poco tempo a disposizione, il bollitore può essere utilizzato anche per procurarsi il più velocemente possibile l’acqua in cui cuocere la pasta: riscaldatela e versatela nella pentola, quindi aggiungete la pasta e proseguite come da ricetta.

Un altro vantaggio è la possibilità di avere sempre a disposizione acqua calda per quelle preparazioni liofilizzate semplici, come il latte, l’orzo, la cioccolata calda o anche il brodo.

Inoltre, l’acqua bollente è una delle soluzioni casalinghe ed ecologiche per igienizzare e sgrassare, magari con in aggiunta un po’ di aceto. E non sottovalutate neanche la possibilità di usarlo lì dove non abbiamo una cucina a disposizione ma c’è la corrente, ad esempio in campeggio o in ufficio.

 

 

La pulizia

Dopo un periodo di utilizzo, vi sarete accorti che il bollitore inizia a presentare depositi di calcare. Vi sconsigliamo di utilizzare prodotti chimici e aggressivi per eliminarli e di scegliere metodi naturali, economici ed ecologici, come il limone o l’aceto.

Con il succo di limone dovete procedere in questo modo: versatene qualche cucchiaio, aggiungete l’acqua, portate a ebollizione e poi spegnete l’apparecchio. Lasciate riposare per almeno un’ora e poi rimuovete lo sporco con una spugnetta non troppo abrasiva, quindi sciacquate. Fate bollire nuovamente altra acqua, poi buttatela ed ecco che il bollitore è di nuovo pronto per essere utilizzato.

Con l’aceto bianco il procedimento è molto simile, ma le proporzioni e i tempi sono diversi: riempite la caraffa per tre quarti di acqua e versate l’aceto fin quando non sarà colma. Portate a ebollizione e lasciate riposare per un paio di ore, l’ideale sarebbe lasciar agire per tutta la notte. Quindi procedete come vi abbiamo indicato con il metodo che prevede il succo di limone.

La pulizia andrebbe fatta almeno una volta al mese, per evitare che il calcare possa formarsi in tempi brevi, dopo ogni utilizzo lavate il bollitore con acqua e passate una spugnetta sul fondo, quindi asciugate con un panno morbido pulito.

 

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Russell Hobbs Chester Compact Bollitore, 2200 W

 

Da una comparazione tra i prodotti venduti sul web, crediamo di non sbagliare nell’affermare che il Russell Hobbs 20220-70 è da considerarsi probabilmente il miglior bollitore elettrico del 2022. Si tratta di un apparecchio dalle alte prestazioni con molteplici caratteristiche che lo distinguono dagli altri bollitori della stessa fascia e che ne rendono l’utilizzo estremamente pratico con un occhio di riguardo al risparmio energetico.

Il primo valore aggiunto del Russell Hobbs 20220-70 è il suo sistema di rapida ebollizione a zone che permette di selezionare la quantità di acqua da scaldare scegliendo tra 1, 2 o 3 tazze.

La potenza utilizzata per portare a temperatura l’acqua si autoregola in base al parametro impostato garantendo, così, un risparmio energetico fino al 66%. Basti pensare che questo apparecchio riesce a far bollire una tazza di acqua in soli 50 secondi. L’indicatore della quantità d’acqua introdotta è ben visibile e consente un dosaggio senza sprechi.

Fa incetta di pareri positivi anche questo modello a firma inglese, i veri estimatori della bevanda esotica. Vediamo di seguito cosa ne pensano gli acquirenti che l’hanno preferito ad altri modelli in vendita quest’anno.

 

Pro

Buona capacità: Col suo litro d’acqua massimo, soddisfa bene i bisogni di quattro persone o per dare un rabbocco al tè personale delle cinque!

Scegli la quantità d’acqua: La possibilità di scegliere la quantità d’acqua da ricaricare aiuta a dosare anche i tempi di funzionamento.

Velocissimo e oculato: Anche a pieno carico il bollitore è in grado di portare l’acqua in fretta al punto di ebollizione; potendo scegliere di mettere meno acqua una tazza è pronta in meno di un minuto ottimizzando i consumi elettrici.

 

Contro

Difficile da pulire: La presenza di tubicini e altro all’interno della caraffa rende difficile raggiungere il fondo per pulirlo da residui di calcare.

 

 

Black & Decker DC55-QS Bollitore

 

La Black & Decker si è da anni affermata sul mercato con i suoi prodotti di alta qualità. Di questo noto marchio è anche il bollitore DC55-QS che vogliamo inserire tra i nostri consigli d’acquisto come uno dei bollitori elettrici più venduti. La prima ragione del suo successo è sicuramente il prezzo estremamente contenuto. Nonostante ciò, il DC55-QS garantisce prestazioni di tutto rispetto.

Questo apparecchio, infatti, svolge perfettamente il suo compito portando rapidamente a ebollizione l’acqua contenuta nella sua caraffa la quale, grazie al suo comodo beccuccio, consente di versarne il contenuto con praticità.  La sua struttura in plastica bianca ha dimensioni contenute e lo si può riporre senza occupare spazio prezioso.

La resistenza è nascosta all’interno del dispositivo, cosa che assicura protezione da eventuali scottature e l’igiene dell’apparecchio, perché in questo modo si evita la formazione di calcare sulla serpentina. Si accende e spegne semplicemente inserendo o staccando la spina dalla presa di corrente.

Hai letto la recensione di questo Black & Decker e adesso devi solo capire dove acquistare il bollitore che fa per te. Noi ti proponiamo la lista in sintesi delle principali caratteristiche per aiutarti ad avere sott’occhio tutto quello che riguarda questo elettrodomestico.

 

Pro

Compatto: Il bollitore è piccolo e ha una capienza di mezzo litro, ideale da portare in viaggio oppure se in cucina lo spazio è risicato.

Studiato per la massima igiene: La resistenza non è scoperta quindi non è direttamente a contatto con l’acqua, dettaglio non di poco conto visto che il bollitore non è tra i più sofisticati di questa classifica.

Led di funzionamento: Non dispone di tasto On/Off, ma una luce Led avvisa del funzionamento del dispositivo una volta inserita la spina nella presa di corrente.

 

Contro

Piccolo: La capacità, come già ampiamente ricordato, è minima: due tazze alla volta e non oltre.

Tanta plastica: Il materiale che domina su tutti è la plastica, non dà una sensazione di robustezza e, come spesso accade in questo tipo di dispositivi, tende a fare cattivo odore durante i primi utilizzi.

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS