Le 8 migliori sac à poche del 2022

Ultimo aggiornamento: 02.12.22

 

Sac à poche – Guida, Opinioni e Confronti

 

La sac à poche è il food tool più utilizzato nel settore dolciario e si propone come accessorio insostituibile per decorare torte, biscotti, cupcake e anche numerose preparazioni salate. Nella nostra guida abbiamo incluso molti suggerimenti per aiutarvi a individuare il prodotto che fa per voi, a cominciare dal Gyvazla PB02, un set da trentadue pezzi proposto a un prezzo davvero interessante. Ci ha colpito anche la Swirly Bake, che offre in dotazione un ricettario in formato ebook che spiega passo passo come utilizzare le numerose punte incluse nel kit.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Le 8 migliori sac à poche – Classifica 2022

 

A seguire, i nostri consigli d’acquisto per scoprire quali sono le migliori sac à poche del 2022 secondo i pareri degli utenti. Sono stati scelti dal nostro team di esperti dopo un’attenta comparazione dei prodotti più venduti e apprezzati del momento, quindi è molto probabile che tra questi si nasconda proprio quello che stavate cercando!

 

 

1. Gyvazla Sac à poche PB02

 

Il set di Gyvazla svetta in testa alla nostra classifica perché rispecchia in pieno le caratteristiche che una buona sac à poche deve necessariamente possedere per svolgere al meglio il suo lavoro. Nella confezione ce ne sono due realizzate in silicone alimentare mediante uno speciale processo di saldatura senza cuciture, che le ha rese molto solide e altamente resistenti al calore e alle alte temperature.

Per pulirle si può utilizzare il pratico scovolino con setole morbide incluso nella dotazione, che permette di rimuovere facilmente tutti i residui di glassa per mantenere sempre elevati gli standard igienici.

Oltre a questi optional, nella confezione troverete anche venticinque punte in acciaio inox di diverso diametro e due adattatori per utilizzare più beccucci per una stessa preparazione senza dover svuotare ogni volta la tasca.

Per conservare i vari accessori al riparo dallo sporco e dalla polvere basterà inserirli nel cofanetto in plastica rigida compreso nel prezzo, anche se la mancanza di divisori potrebbe non essere vista di buon occhio dagli amanti dell’ordine e della perfezione.

 

Pro

Materiali: Ogni elemento incluso nel set di Gyvazla è realizzato con estrema perizia nel pieno rispetto degli standard qualitativi e di sicurezza prescritti dalla legge.

Riutilizzabile: Le due sac à poche in silicone presenti nella confezione si puliscono facilmente e possono essere riutilizzate diverse volte, il che ovviamente offre un notevole vantaggio in termini economici.

Igiene: La pulizia dei vari accessori si rivela pratica e veloce grazie al comodo scovolino incluso nella dotazione e all’impiego di materiali di buona qualità.

 

Contro

Custodia: Utile per risparmiare spazio prezioso in cucina, ma scomoda a causa della mancanza di divisori, che avrebbero permesso di riporre i vari utensili in modo più ordinato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Swirly Bake Sac à poche con 50 beccucci

 

Sebbene il kit di Swirly Bake non possa essere certo considerato un top di gamma, rappresenta comunque una valida alternativa per quanti sono alla ricerca di un prodotto funzionale e di buona qualità venduto a prezzi bassi.

Lo consigliamo soprattutto ai pasticcieri alle prime armi che non hanno molta dimestichezza con questo genere di utensili, poiché nella dotazione è incluso anche un pratico ricettario in formato ebook che spiega in modo dettagliato e preciso come utilizzare correttamente sia le sac à poche sia i cinquanta beccucci inclusi nella dotazione.

Questi ultimi sono interamente realizzati in acciaio inossidabile per restituire una buona resistenza alle alte temperature e all’usura, il che significa che con una spesa irrisoria si potrà godere di un set destinato a durare a lungo nel tempo, anche in caso di utilizzi intensivi.

C’è da dire, però, che il diametro esiguo di alcuni ugelli potrebbe rende particolarmente ostica la successiva rimozione dei residui di crema, e il fatto che nella dotazione non sia prevista una spazzola per la pulizia di certo non migliora le cose.

 

Pro

Accessoriato: La confezione contiene ben cinquanta pezzi che permettono di decorare ogni genere di preparazione culinaria con precisione e fantasia.

Versatile: Oltre a due tasche in silicone riutilizzabile, nel prezzo sono incluse anche dieci saccapoche usa e getta che possono far comodo a chi non ha molto tempo da dedicare alle successive operazioni di pulizia.

Ricettario: Gli utenti meno esperti hanno particolarmente gradito il ricettario in formato ebook, che spiega passo passo come utilizzare al meglio i vari accessori.

 

Contro

Scanalature: Le punte più piccole non sono molto pratiche da pulire a causa delle sottili scanalature che caratterizzano la struttura; pertanto, bisognerà fare un po’ di fatica per rimuovere tutti i residui di glassa.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Gyvazla Sac à poche in silicone con 72 Decorazioni

 

Settantadue pezzi per un set da pasticciere che strizza l’occhio alla praticità e alla convenienza. Oltre a essere il più economico della nostra rassegna, è realizzato con materiali molto solidi e resistenti, certificati secondo gli standard qualitativi e di sicurezza previsti dai regolamenti europei vigenti in materia.

A rendere valido questo prodotto, però, non è solo il prezzo popolare, ma anche la sua notevole versatilità di utilizzo, dovuta alla dotazione di un buon numero di accessori che ne moltiplica le possibilità di impiego.

Oltre a due tasche da pasticciere realizzate in silicone alimentare, nella confezione sono presenti anche cinquanta punte in acciaio inox, dieci sac à poche monouso, cinque pirottini colorati per cupcake e pasticcini, due accoppiatori, due steli in metallo per le decorazioni con la pasta di zucchero, una spazzola per la pulizia e persino uno stampo in silicone per realizzare dei deliziosi cioccolatini. Purtroppo, per conservare al meglio i vari accessori dovrete ingegnarvi alla meno peggio, perché nella dotazione – ahinoi – manca una custodia dove riporre il set in modo ordinato.

 

Pro

Dotazione: Oltre a confermarsi il più conveniente del mercato, il set di Gyvazla offre ben settantadue pezzi, tra saccapoche, beccucci, decorazioni e stampi, per sbizzarrirsi in cucina.

Pulizia: Grazie alla comoda spazzola in dotazione sarà possibile pulire i vari accessori con un notevole risparmio di tempo e fatica.

Prezzo interessante: Realizzato nel rispetto dei criteri qualitativi e di sicurezza imposti dalla legge, può essere acquistato a un prezzo che non spaventa.

 

Contro

Custodia: Anche se il costo economico ci impone di non avere troppe pretese, sta di fatto che l’assenza di una valigetta per la conservazione del kit si fa sentire.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Nifogo Sac à Poche con 24 Punte in Acciaio Inossidabile

 

Anche questo set per la decorazione delle torte merita di essere preso in considerazione in vista di un potenziale acquisto, ma a differenza dei prodotti precedenti, i ventiquattro beccucci in dotazione sono tutti della stessa dimensione, anche se di forme diverse.

Questo può essere visto sia come un vantaggio, perché non costringe a utilizzare degli adattatori appositi per inserire correttamente le punte nella sac à poche, sia come uno svantaggio, dato che non sarà possibile realizzare decorazioni e scritte di grandezza differente.

A parte questa piccola limitazione, per il resto le opinioni degli utenti sono molto positive, soprattutto in merito alla qualità dei materiali, che hanno dimostrato di sopportare bene l’azione dell’usura e gli utilizzi intensivi.

Molto apprezzata anche la garanzia “soddisfatti o rimborsati” offerta dall’azienda, che permette di ottenere un rimborso completo o la sostituzione del prodotto in caso di difetti di conformità, che però al momento ancora nessuno degli acquirenti ha effettivamente riscontrato.

 

Pro

Dotazione: Nel prezzo sono incluse due sac à poche riutilizzabili, ventiquattro decorazioni in acciaio inossidabile, tre accoppiatori, due spazzole per la pulizia e un paio di forbici.

Valigetta: Chi non ha molto spazio in cucina troverà utile la pratica custodia con scomparti inclusa nel prezzo, da utilizzare per riporre in modo ordinato le varie punte e averle sempre a portata di mano.

Garanzia: In caso di difetti o malfunzionamenti, l’azienda offre ai suoi clienti la possibilità di ottenere un rimborso della somma pagata o l’eventuale sostituzione della merce non conforme.

 

Contro

Diametro: Nonostante i beccucci siano di forme diverse, il loro diametro è sempre lo stesso, il che pone qualche limite sul tipo di decorazioni da realizzare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Ilauke Sac à Poche Usa e Getta

 

Le sac à poche monouso rappresentano una valida alternativa sia in termini di igiene sia sul fronte della pulizia. Tra le migliori disponibili sul web, abbiamo selezionato questo set a marchio Ilauke, che consta di cento tasche da pasticciere usa e getta, realizzate in plastica flessibile.

Non a caso, il prodotto ha in generale riscosso pareri positivi e il motivo è presto spiegato. Innanzitutto, il materiale scelto per la produzione è assolutamente idoneo al contatto alimentare, quindi niente BPA o altre sostanze nocive che potrebbero mettere a repentaglio la salute dei consumatori.

Gli utenti che le hanno testate, poi, segnalano una buona resistenza tanto agli strappi quanto alle sollecitazioni intense, pertanto anche se si utilizza una glassa o una crema particolarmente densa e compatta, l’erogazione risulterà sempre uniforme, così da permettere anche ai pasticcieri meno esperti di realizzare decorazioni precise e impeccabili.

Anche sotto il profilo della maneggevolezza il prodotto ha regalato grandi soddisfazioni, visto che le dimensioni, pari a 32 x 20 x 38 cm, e il rivestimento esterno goffrato assicurano un’impugnatura salda e una maggiore comodità d’uso.

 

Pro

Cento pezzi: A un prezzo molto conveniente, potrete portarvi a casa ben cento sac à poche usa e getta, realizzate in plastica morbida compatibile con il contatto alimentare e priva di sostanze potenzialmente nocive.

Goffratura: Il rivestimento esterno presenta una trama goffrata che permette una presa salda e sicura per realizzare le proprie decorazioni in modo preciso e impeccabile.

Pratiche: Le dimensioni delle sac à poche, sui 32 x 20 x 38 centimetri circa, offrono il vantaggio di non dover interrompere il lavoro di continuo per riempire la tasca con dell’altra farcitura.

 

Contro

Foro: Dal momento che le tasche non sono preforate, sarà necessario praticare un foro delle giuste dimensioni sull’estremità inferiore, il che ovviamente richiede una buona dose di precisione per non sbagliare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. Kitchtic Set Sac a Poche Professionali di Cotone Riutilizzabili

 

Se avete sentito parlare della sac a poche con carta forno, ma la trovate una soluzione abbastanza faticosa da realizzare ogni volta, la soluzione può essere quella di acquistare un modello come questo, riutilizzabile perché in cotone.

Non avrete bisogno di acquistare a parte dei beccucci sac a poche, in quanto ne sono inclusi diversi e di varie grandezze, per permettervi di decorare tutto ciò che volete con grande precisione.

Facile da pulire, ha un costo decisamente interessante, anche perché include un e-book che contiene tutti i segreti per creare una perfetta crema per decorare torte con sac a poche e non solo.

Misura 200 x 290 mm, dimensioni ragguardevoli ma che non soddisfano chi ne vorrebbe una più grande, visto che ci sono anche dei beccucci sac a poche grandi presenti nella confezione. 

 

Pro

Professionale: Molto più di una semplice sac a poche fai da te, questa è in cotone, con rivestimento interno facile da lavare e riutilizzabile.

Accessori: Nella confezione troverete anche delle bocchette sac a poche incluse, che permetteranno di decorare ogni tipo di preparazione.

 

Contro

Dimensioni: Quelle delle punte sac a poche sono ragguardevoli, mentre lo strumento non è indicato per chi deve decorare molti dolci.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. Wenburg Sac à Poche in Cotone con 7 beccucci

 

Se state cercando una sac à poche professionale di qualità elevata, la proposta di Wenburg non deluderà le vostre aspettative, purché siate disposti a spendere qualcosina in più per portavi a casa il non plus ultra degli accessori da pasticciere. Tanto per cominciare, è interamente realizzata in cotone e certificata LFGB e FDA in conformità agli standard europei in materia di sicurezza alimentare.

Molto solida e resistente anche in caso di utilizzi frequenti, sopporta bene gli effetti dell’usura e le alte temperature, tanto è vero che si presta a essere lavata direttamente in lavastoviglie senza pericolo che il tessuto si rovini o perda di consistenza.

Anche i sette beccucci in acciaio inossidabile inclusi nel set risultano idonei ai lavaggi a macchina, e questo significa che sarà possibile mantenere un buon livello di igiene con il minimo sforzo.

L’attenzione che l’azienda ha riservato alla qualità del prodotto, la si riscontra anche nel confezionamento, costituito da un elegante cofanetto in perfetto stile bakery, da utilizzare per riporre gli accessori in modo ordinato o per fare un regalo di grande effetto a una persona appassionata di pasticceria.

 

Pro

Professionale: La sac à poche Wenburg è adatta sia agli utilizzi domestici sia a quelli professionali, poiché interamente realizzata in cotone di buona qualità e dotata di un pratico adattatore che permette di calibrare con precisione l’erogazione della farcia.

Certificata: Il set ha ottenuto le certificazioni LFGB e FDA a garanzia del rispetto dei più alti standard qualitativi in materia di sicurezza alimentare.

Packaging: La confezione funge sia da pratico contenitore dove riporre i vari accessori dopo l’uso sia da affascinante pacco regalo con cui sorprendere un amico o un parente amante dei dolci.

 

Contro

Costoso: Anche se il prezzo elevato risulta conforme alla qualità del prodotto, purtroppo non lo rende accessibile a tutti i portafogli.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

8. Bakery Direct Set da 100 tasche da pasticciere Savoy

 

Come già sottolineato in precedenza, le sac à poche usa e getta sono più pratiche rispetto a quelle riutilizzabili, ed è per questo che abbiamo deciso di chiudere la nostra panoramica con il set Savoy di Bakery Direct. Il prodotto consta di cento pezzi realizzati in plastica molto resistente e flessibile, le cui misure sono pari a 28 x 51 centimetri per una capacità massima di ben due litri.

Questo significa che sarà possibile decorare dolci e torte di grandi dimensioni senza dover interrompere le operazioni di guarnitura per riempire la tasca con dell’altra crema. Inoltre, si adattano a qualsiasi tipo di beccuccio già in possesso del pasticciere, purché si presti attenzione a tagliare l’estremità inferiore in modo corretto.

Le consigliamo, non solo perché eliminano il fastidio della pulizia e della manutenzione, ma anche per la presenza della marcatura CE che garantisce l’idoneità dei materiali al contatto con gli alimenti e l’assenza di sostanze potenzialmente nocive per la salute.

 

Pro

Rapporto quantità/prezzo: Il set proposto da Bakery Direct si compone di ben cento tasche usa e getta, ponendosi come scelta ideale per chi vuole avere una buona scorta in casa senza essere costretto a spendere cifre da capogiro o dover effettuare ulteriori acquisti nel breve periodo.

Sicurezza: Sono interamente realizzate in plastica atossica e BPA free, come conferma la certificazione CE che accompagna il prodotto.

Dimensioni: Presentano una capacità di ben due litri per evitare fastidiose interruzioni quando si devono decorare tanti dolcetti o una torta di grandi dimensioni.

 

Contro

Strappo poco agevole: Quando si staccano i sacchetti dalla linea perforata potrebbe capitare che qualche tasca non si apra, per cui bisognerà tagliare l’estremità superiore per poter inserire la farcitura.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Guida per comprare una buona sac à poche

 

Per un aspirante pasticciere la scelta degli utensili giusti riveste un ruolo di primaria importanza per la buona riuscita delle proprie ricette. Tra gli accessori che non possono assolutamente mancare in una cucina che si rispetti, la sac à poche si rivela utile in diverse occasioni, permettendo di preparare dei manicaretti tanto buoni da mangiare quanto belli da vedere.

Se dopo aver confrontato i prezzi e le caratteristiche dei prodotti disponibili sul mercato non siete ancora riusciti a individuare il modello adatto alle vostre esigenze, in questa guida vi daremo alcuni utili consigli per stabile quale sac à poche comprare.

Le sac à poche monouso

Da un punto di vista igienico le sac à poche usa e getta sono sicuramente le migliori. Estremamente facili da utilizzare, rappresentano la scelta ideale per chi non ha molto tempo da dedicare alla successiva pulizia degli utensili da cucina, visto che andranno gettate dopo l’uso e non sarà, pertanto, necessario pulirle. Tuttavia, a differenza dei modelli in tela o silicone, vengono spesso realizzate in materiali economici piuttosto scadenti e sottili, che rischiano di rompersi facilmente durante l’utilizzo.

Pertanto, quando si opta per questa particolare tipologia di tasche, è sempre meglio verificare che le plastiche scelte per la realizzazione del modello di proprio interesse non siano troppo fragili e delicate, facendo affidamento magari sulla recensione che ne hanno fatto altri utenti per accertarsi della validità del prodotto.

Un’altra caratteristica da valutare quando si sceglie una sac à poche monouso è che sia BPA free e priva di sostanze potenzialmente nocive per la salute, per garantire la massima sicurezza d’uso.

 

I modelli riutilizzabili

La regola secondo cui i materiali di una saccapoche devono essere resistenti e di buona qualità non riguarda solo i prodotti usa e getta, ma anche quelli riutilizzabili. Anche se, in genere, i modelli della migliore marca sono interamente fatti di tela, questo non vuole dire che siano i migliori. Oltre a risultare più costosi, sono anche piuttosto difficili da lavare e da sgrassare, rivelandosi di conseguenza meno igienici rispetto alle tradizionali versioni in plastica.

C’è anche da dire, però, che la convenienza delle sac à poche in tessuto, così come quelle in silicone, sta nella possibilità di poterle riutilizzare diverse volte, e visto che sono progettate per garantire una buona resistenza agli strappi e all’usura, l’investimento iniziale verrà compensato con una maggiore durata nel tempo.

Un altro vantaggio di questi accessori è che sono generalmente provvisti di un rivestimento esterno ruvido che assicura un’impugnatura più salda e confortevole, mentre l’interno liscio agevola la fuoriuscita della farcitura.

 

Le dimensioni

Arrivati a questo punto, sembra evidente come scegliere una buona sac à poche dipenda principalmente dalle proprie esigenze e dal tipo di decorazione che si vuole realizzare. Dal momento che in vendita si possono trovare modelli di svariate dimensioni e capienze, per effettuare un acquisto di cui poi non ci si dovrà pentire, è importante stabilire a priori il tipo di utilizzo che se ne vorrà farà, tenendo conto ovviamente anche della propria abilità manuali.

Le sac à poche più grandi, specialmente quelle realizzate in silicone, offrono il vantaggio di non dover interrompere il lavoro continuamente per riempire la tasca con dell’altra farcitura e si prestano molto bene sia per le decorazioni di precisione sia per la realizzazione di guarniture con creme liquide, come il cioccolato fuso e la ganache.

Per contro, però, risultano poco maneggevoli e più scomode da usare quando bisogna lavorare con farce molto dense e compatte, nel qual caso sarebbe preferibile ricorrere a una sac à poche di dimensioni più contenute per avere un maggiore controllo sul quantitativo di crema da erogare; ma, chiaramente, bisognerà mettere in preventivo lo scomodo inconveniente di doverla riempire più volte.

Un set completo

A prescindere dalle dimensioni e dai materiali di costruzione, quando si decide di utilizzare una sac à poche per decorare le proprie preparazioni culinarie, è fondamentale scegliere anche il giusto beccuccio da utilizzare.

Per evitare di dover effettuare ulteriori acquisti, vi consigliamo di optare per un set completo che, oltre alla tasca da pasticciere, includa anche un kit di punte, così da potersi sbizzarrire nelle decorazioni di torte, cupcake e dolcetti senza doversi procurare il necessario.

Sul fronte dei materiali, i beccucci delle sac à poche vengono generalmente realizzati in plastica, che rappresenta la scelta ideale per chi vuole risparmiare, oppure in solido acciaio, che oltre a essere più resistente all’usura e alle alte temperature, risulta anche più semplice da lavare.

 

 

 

Come utilizzare una sac à poche

 

La sac à poche, o tasca da pasticciere, è un accessorio che non tutti hanno in cucina, ma che non dovrebbe mancare nell’arsenale degli amanti della pasticceria. Nelle righe che seguono vi daremo alcuni utili consigli su come usarla al meglio, e vedrete che decorare dolci e pasticcini sarà più semplice di quanto si possa immaginare.

La scelta della decorazione

Dopo aver acquistato la migliore sac à poche per le proprie esigenze, bisogna imparare a utilizzarla in modo corretto per ottenere degli ottimi risultati. La prima cosa da fare è scegliere i beccucci per realizzare delle bellissime decorazioni con cui sorprendere i buongustai che assaporeranno i vostri dolci.

In genere, i modelli venduti online o nei cake shop sono già provvisti di due o più punte per le guarnizioni, ma se volete sapere dove acquistare altri accessori più specifici, in rete potrete trovare diverse offerte a prezzi molto vantaggiosi. Ciò premesso, gli ugelli più utilizzati sono sicuramente quelli a forma di stella e con foro rotondo, che in genere vengono sfruttati per le scritte e i decori di precisione.

Per chi, invece, vuole dilettarsi con disegni e guarniture specifiche, non mancano le punte a intreccio, che ricordano le trame dei tessuti, quelli con fori multipli, da usare per creare un prato o uno sfondo molto particolare, e quelli a onda per tutte le decorazioni ondulate.

 

Come riempire la sac à poche

Una volta scelto il beccuccio adatto e montato in modo corretto, bisogna riempire la sac à poche. Anche se di primo acchito potrebbe sembrare una cosa semplice e divertente, in realtà occorre un po’ di dimestichezza per evitare di combinare degli autentici disastri.

Per non sporcare ovunque, vi consigliamo di utilizzare una spatola da cucina per prelevare la crema e inserirla all’interno della tasca, dopodiché vi basterà stringere delicatamente la parte dove termina la farcitura per spingerla verso la punta ed eliminare eventuali bolle d’aria. A questo punto, chiudete il lembo superiore a imitazione di una caramella per impedire che la crema fuoriesca dall’estremità superiore e cominciate a sbizzarrirvi con le vostre decorazioni!

E come pulirla dopo l’uso

Una volta terminato il lavoro, occorre lavare con cura la sac à poche per mantenerla perfettamente pulita ed efficiente. Per ottenere un livello di igiene impeccabile, bisogna capire di che materiale è fatta la propria tasca da pasticciere, perché a seconda del rivestimento si dovrà procedere con acqua calda o fredda per non rovinarla.

In genere, i modelli in cotone non temono i lavaggi ad alte temperature, quindi sarà possibile lasciarli in ammollo per qualche ora in acqua calda e un po’ di detersivo per piatti, in modo da facilitare la rimozione dei residui di crema. Alcuni prodotti venduti online si prestano anche ai lavaggi in lavastoviglie, per cui dopo aver eliminato il grosso dello sporco, si potrà inserire la sac à poche nel cestello dell’elettrodomestico insieme alle altre stoviglie.

Se, invece, puntate al massimo della praticità e della convenienza, in vendita si possono trovare anche prodotti monouso da gettare dopo ogni utilizzo, così da non doversi preoccupare di come rimuovere tutti i rimasugli di glassa per poter riutilizzare la tasca.

 

 

 

Domande Frequenti

 

A cosa serve la sac à poche?

La sac à poche, nota anche come tasca da pasticciere, è tra gli utensili più utilizzati in cucina per guarnire torte, pasticcini, dessert o anche tantissime preparazioni salate.

Come è fatta una sac à poche?

Le saccapoche presentano, in genere, le fattezze di un sacchetto a forma di triangolo alla cui estremità bisogna inserire un beccuccio decoratore, che può essere d’acciaio, silicone o plastica.

A seconda della decorazione che si vuole eseguire, si potrà scegliere una specifica forma (rotonda, a stella, a fiore o con fori multipli) per abbellire ogni genere di manicaretto e renderlo una vera gioia, non solo per il palato, ma anche per gli occhi.

 

Come fare una sac à poche?

Se dopo aver preparato una torta o dei cupcake vi siete accorti di non avere una sac à poche per dare il tocco finale alla vostra creazione, non disperate perché potrete realizzarne una in autonomia con il fai da te.

Per farlo si può prendere un foglio di carta forno e trasformarlo in un cono, al quale tagliare la punta per far fuoriuscire la crema. Se, invece, preferite un procedimento più rapido, vi consigliamo di procurarvi un sacchetto alimentare trasparente, che potrete subito riempire con la vostra farcitura dopo aver praticato un piccolo foro in prossimità di uno dei due angoli.

 

Come usare i beccucci della sac à poche?

Come già anticipato, le sac à poche vengono generalmente vendute con uno o più beccucci da utilizzare per le decorazioni. Una volta scelto quello adatto, basterà inserirlo all’interno della tasca e spingerlo delicatamente verso il foro d’uscita per fare in modo che resti ben fermo durante l’utilizzo.

Qualora vogliate realizzare diversi tipi di decorazioni per guarnire la stessa preparazione, potrete utilizzare un adattatore per cambiare all’occorrenza i vari beccucci senza essere costretti a svuotare e riempire di nuovo la sacca.

 

Si può lavare la sac à poche in lavastoviglie?

Dipende dal materiale con cui è realizzata, ma in linea di massima quelle fatte di tela, cotone o altro materiale resistente alle alte temperature si possono tranquillamente lavare in lavastoviglie dopo averle rivoltate e messe a bagno in acqua tiepida per ammorbidire lo sporco.

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS