Weber Mod 7494 – Recensione

Ultimo aggiornamento: 04.12.22

 

Principale vantaggio:

Molto solido e robusto, si adatta bene ai BBQ della Weber con diametro di 57 cm, completandoli in maniera da massimizzarne la resa.

 

Principale svantaggio:  

Manca il peso per bilanciare i tagli di carne più pesanti e meno facili da assestare nella giusta posizione, come ci si aspetta, lo spiedo ruota meglio se il peso è distribuito in maniera uniforme.

 

Verdetto: 9.8/10

Costoso ma per una buona ragione, questo girarrosto è in grado di reggere pezzi da oltre 6 chili senza sovraccaricare il motore e ruotando per molte ore consecutive. Di buona fattura e realizzato con materiali di qualità, questo accessorio completa alla perfezione il necessaire per gli amanti della cottura alla griglia.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Compatibile con i barbecue da 57 cm

Un buon girarrosto (i migliori modelli) deve anche combinarsi alla perfezione con il suo sostegno. In questo caso è realizzato per essere abbinato al BBQ della stessa marca di forma circolare e con diametro di 57 cm. Le dimensioni generose consentono di realizzare una cottura ottimale anche di pezzi di carne interi piuttosto pesanti.

Infatti c’è spazio a sufficienza per inserire tagli di carne o pezzi interi, come pollame, maiale o cosciotti interi. Si usa sui BBQ alimentati a carbone, la brace arde alla giusta distanza per cucinare in maniera omogenea e costante senza alterare la qualità della carne.

Motore potente

Compatibile con i modelli dotati di coperchio, può essere usato senza dover badare al processo di cottura in maniera attiva. Infatti, il girarrosto è dotato di motore elettrico in grado di ruotare senza interruzioni o affaticarsi, per molte ore consecutive. Una soluzione ideale per le preparazioni più impegnative che, in alternativa, richiederebbero una lunga e costante attenzione ruotando manualmente l’asse.

Dotato di motore da 220 v, è molto resistente all’esposizione al calore e alla rotazione continuata per diverse ore. Si collega direttamente alla presa elettrica perché è dotato di trasformatore e non ha bisogno di altri elementi per essere azionato.

Non si deforma e sopporta bene un carico fino a 6/7 chili, anche se qualche utente conferma di averlo sforzato senza conseguenze fino a 8 chili. È importante bilanciare bene i pesi per essere certi di non sforzare eccessivamente il motore, che però si dimostra in grado di rispettare le aspettative degli utenti più esigenti.

 

Accessori di qualità

Il girarrosto è dotato di forche a sezione quadrata da 6 mm, quindi solide e robuste. Realizzato in acciaio inox in ogni parte a contatto con gli alimenti, è perfettamente compatibile con la circonferenza del BBQ per il quale è progettato. La presenza del fermacarne si rivela essenziale per assicurare a lungo il pezzo di carne sempre fisso nella sua corretta posizione.

Un grande vantaggio è rappresentato dalla possibilità di lavare comodamente spiedo e fermacarne in lavastoviglie senza temere di danneggiarli. Durante il funzionamento si rivela piuttosto silenzioso, con un ronzio di fondo non rilevante. Anche questo aspetto è indice di buona qualità del prodotto che rispecchia la buona qualità dei materiali assemblati in modo efficace.

 

Bordo alto per offrire più spazio di cottura

L’anello che regge il girarrosto è particolarmente alto, in questo modo massimizza lo spazio a disposizione per cucinare pezzi più grandi senza ostacoli. Una soluzione semplice ma efficace, in grado di aumentare di fatto la superficie di cottura sfruttando quella che si trova al di sopra della griglia.

In questo modo la cottura può essere lenta e graduale, per evitare di seccare la carne lasciandola cruda all’interno. È un accorgimento semplice ma essenziale, per rendere lo strumento capace di reggere le cotture che si prolungano fino a 4 ore consecutive.

La possibilità di chiudere il coperchio rappresenta un altro grande vantaggio, infatti è possibile sfruttare l’umidità prodotta all’interno per continuare la cottura alle condizioni ottimali. Gli stessi fumi prodotti dal pezzo esposto al calore, contribuiscono a rendere più morbido e succoso il taglio scelto.

Poter contare su maggiore spazio è anche utile per poter sfruttare a pieno la griglia. Molti scelgono di arrostire qui, direttamente a contatto, le verdure che faranno da contorno, oppure di appoggiare sulla base un contenitore con le verdure scelte perché raccolgano il grasso che cola dalla carne.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS