Gli 8 migliori bicchieri colorati del 2022

Ultimo aggiornamento: 04.12.22

 

Bicchiere colorato – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Un tocco di vivacità alla tavola è perfetto per mettere allegria. Cosa meglio di un bicchiere può portare colore a pranzo? Perfetti per i party a tema quando si vogliono stupire gli ospiti, i bicchieri colorati possono anche essere il pretesto per rendere meno banale e scontato il pranzo di ogni giorno. In commercio si trovano soluzioni diverse, in vetro più o meno pregiato, oppure in plastica. In base al contesto in cui si vorranno usare, si potranno scegliere bicchieri più solidi e robusti, oppure raffinati e ricercati. In questo articolo vi presentiamo alcune delle proposte più interessanti del 2022. A detta di chi li ha acquistati sono perfetti alleati per fare un figurone con amici e parenti o per rendere speciali i pasti in famiglia. Idea-station Neo sono pratici e perfetti per i più piccoli, oppure per i pic-nic all’aperto. Guzzini Happy Hour 6, sono in plastica trasparente che imita il vetro ma più leggeri e perfetti per i party.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori bicchieri colorati – Classifica 2022

 

Per rendere la tavola più allegra non c’è niente di meglio del miglior bicchiere colorato da abbinare a piatti e bottiglie altrettanto vivaci. Ecco di seguito i nostri suggerimenti per quest’anno.

 

 

1. Idea-station Neo Bicchieri di plastica 12 pezzi

 

In cima alla nostra classifica dei migliori bicchieri colorati del 2022 troviamo questa soluzione economica e senza troppe pretese. Si rivelano perfetti per i bambini più piccoli, perché sono facili da impugnare, molto leggeri e inoltre dai colori molto allegri e festaioli. Hanno una finitura opaca, ma sono trasparenti e per questo è facile intravederne il contenuto. 

I bambini adoreranno abbinare i colori dei bicchieri a quelli dei piatti o delle bevande. Possono essere utilizzati anche dagli adulti, per bere alcolici per esempio. Infatti, seppure leggermente porosi, non tendono a catturare gli odori delle bevande che hanno contenuto.

Il set da dodici si rivela molto vantaggioso ed economico. Grazie al buon rapporto tra qualità e prezzo è possibile pensare di acquistarne parecchi per sostituire i classici bicchieri usa e getta e organizzare party più ecosostenibili. Si possono lavare in lavastoviglie e non temono il lavaggio più aggressivo, seppure non sia una buona idea eccedere con i detersivi e le temperature alte.

 

Pro

Set da dodici: Non i classici sei pezzi, quindi, perfetti per avere sempre dei bicchieri per gli ospiti oppure per affidarli ai bambini che possono portarli a scuola e usarli durante la merenda.

Colorati: Vivaci e allegri, i colori di questi bicchieri piacciono parecchio perché vividi e perfettamente adatti per le feste di compleanno e i party con gli amici.

Impilabili: Sono disegnati per essere facili da impugnare e per poter essere poi riposti uno dentro l’altro per occupare pochissimo spazio.

 

Contro

Si macchiano: Le bevande più acide come il succo di frutta o il caffè possono permeare la plastica e macchiarla in profondità, rendendo difficile smacchiare bene i bicchieri.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Guzzini Happy Hour Set da 6, bicchiere molato alto

 

Ora che siete alle prese con la scelta di quale bicchiere colorato comprare, vi suggeriamo di dare una chance a questi bicchieri Guzzini. Seppure il prezzo appaia un po’ al di sopra della media, la qualità complessivamente più alta giustifica la spesa. Sono in plastica, un polimero speciale detto SAN adatto al contatto con gli alimenti. 

Sopportano le alte temperature, quindi possono essere usati per bere tisane fino a 70° oppure per fare un lavaggio più deciso in lavastoviglie, di tanto in tanto. Non serve molto per sapere come scegliere un buon bicchiere colorato: basta aver chiaro in mente chi dovrà usarli e per quale circostanza. 

Questi si prestano a completare la dotazione di accessori per un party raccolto tra amici. I sei pezzi hanno una capacità di 420 cc, quindi sono l’ideale per un cocktail e portano la giusta carica e vivacità che serve per mettere tutti di buon umore.

 

Pro

Alti: Sono particolarmente capienti questi bicchieri, con 420 cc in totale, per questo possono essere usati per organizzare una festicciola tra pochi intimi dove poter curare con maggiore cura tutti i dettagli.

Leggeri: Il peso è minimo perché il materiale è uno speciale polimero che imita il vetro nella sua trasparenza ma non in quanto a consistenza.

Si lavano a macchina: Si possono mettere in lavastoviglie e la loro capacità di reggere anche alte temperature li rende adatti a sopportare i lavaggi più aggressivi di tanto in tanto.

 

Contro

Costo alto: Potrebbero avere un prezzo inferiore, la plastica è di qualità ma non indistruttibile e il costo per bicchiere appare ben sopra la media.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

3. Yinjoyi Set di bicchieri di plastica acrilica infrangibili

 

Tra le offerte che vi proponiamo in questa classifica ci sono anche questi originali bicchieri di plastica ma che assomigliano al vetro lavorato. Sono leggeri e maneggevoli come ci si aspetta da dei bicchieri di plastica rigida riutilizzabili. Si fanno apprezzare per la particolare consistenza, solida e stabile malgrado ogni pezzo sia molto leggero.

I colori sono tenui e dalle tonalità pastello. Una buona occasione per curare nei dettagli un party con gli amici più cari e organizzare dei momenti di relax in compagnia. Il fondo particolarmente spesso li rende stabili sul ripiano e per questo si possono usare senza temere che si possa versare facilmente il contenuto.

Si possono impilare l’uno dentro l’altro e così si tengono in ordine senza ingombrare troppo i ripiani della cucina già presi d’assalto. Sono più resistenti del vetro ma non sono infrangibili. Come succede spesso con la plastica trasparente, anche questi sono meno flessibili e potrebbero essere soggetti a rottura se si colpiscono con forza.

 

Pro

Design originale: Una soluzione inconsueta che fa pensare, al tatto e alla vista, al vetro, seppure si tratti di una speciale plastica trasparente.

Versatili: Si possono usare per contenere bevande diverse, alcoliche o analcoliche. Così è possibile usarli in circostanze diverse con grande effetto scenico!

Facili da pulire: La finitura liscia li rende parecchio facili da lavare sotto il getto d’acqua corrente e non tendono a trattenere odori o colore delle bevande contenute.

 

Contro

Fragili: Malgrado siano in plastica, in comparazione con altre proposte viste in questa classifica questi risultano meno resistenti e facili a scheggiarsi se urtati con forza.

  Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

4. Villa d’Este Home Tivoli Geometrie set 6 bicchieri  

 

Sono i più ambiti tra i prodotti analoghi venduti online, i set di piatti e bicchieri di Villa d’Este Home Tivoli si caratterizzano per il loro aspetto vivace e unico che rende speciale la tavola di ogni giorno. Un’alternativa al classico corredo di piatti per le occasioni speciali, questi bicchieri rispecchiano fedelmente lo stile del marchio. Sono realizzati in vetro, ma stampati e per questo più resistenti e robusti dei classici modelli artigianali estremamente delicati e fragili.

Il bello del set da sei che vediamo in questa recensione è che ognuno è diverso dall’altro e variano sia per colore del vetro che per la texture con cui sono stampati. I disegni tridimensionali danno corpo e carattere a ogni bicchiere, trasformando l’aperitivo in un’esperienza sensoriale fuori dal comune.

Si caratterizzano per la loro consistenza massiccia, sono ben piantati e più spessi alla base per un migliore bilanciamento. Per questo non sono i più adatti a essere usati da bambini piccoli, che potrebbero fare fatica a impugnarli con fermezza.

 

Pro

Originali: Tratto caratteristico di questo marchio è produrre accessori per la tavola dai colori vivaci e sgargianti, di certo non i soliti bicchieri che si vedono spesso in giro.

Adatti ai momenti speciali: La loro particolare consistenza e robustezza si rivela l’ideale per approntare tutto l’occorrente per organizzare un aperitivo tra amici e trascorrere del tempo in puro e spensierato relax.

Tutti diversi: Non cambia solo il colore ma anche la texture in rilievo di ognuno dei sei bicchieri che così afferma anche il carattere deciso e identificativo di chi li sceglie.

 

Contro

Molto spessi: E per questo anche piuttosto pesanti, potrebbero non essere l’ideale per i bambini più piccoli.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

5. Bormioli Rocco Ercole colored glasses tumbler

 

Tra gli articoli più venduti di quest’anno non sorprende trovare anche un set Bormioli. Punto di riferimento per quanto riguarda i prodotti di vetro venduti in Italia, con questo set colorato colpisce nel segno ancora una volta.

I colori sono vivaci e accesi, perfetti per dare un tocco di allegria alla tavola di ogni giorno. Le dimensioni sono un po’ ridotte, appena 230 ml, quindi adatti per l’acqua e per apparecchiare la tavola con stile. Hanno un aspetto comune e semplice, ma arricchito dalla scelta dei colori piacevoli e molto originali. 

Si fanno apprezzare ancora di più se abbinati ad arte con piatti e posate altrettanto originali e colorati. Stile che si sta affermando sempre di più tra le case che producono ceramiche per la casa. Sono prodotti in Italia, rispettano alti standard di qualità e affidabilità come ci si aspetta da questo marchio. Sono leggeri ma ben piantati grazie alla base spessa e alla buona consistenza del bicchiere e del bordo.

 

Pro

Set da sei: Sono bicchieri in vetro e per questo molto eleganti e raffinati malgrado l’aspetto inconsueto.

Made in Italy: Bormioli Rocco è un punto di riferimento nel nostro paese per quanto riguarda articoli realizzati in vetro e con uno standard al di sopra della media.

Colori vivaci: Non le solite tonalità tenui, ma una speciale gamma di colori accesi e vivaci che rendono la tavola di ogni giorno un po’ più speciale.

 

Contro

Non per lavastoviglie: Il colore potrebbe venire via per colpa di un lavaggio troppo aggressivo come quello a macchina. Meglio lavare i bicchieri solo a mano.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

6. Pami Kedea Bicchieri per acqua o vino

 

Non è facile trovare dove acquistare bicchieri prodotti artigianalmente e con una qualità così alta come in questo caso. Si tratta di una soluzione perfetta per chi cerca un oggetto originale e dalla fattura non industriale. Oggetti ricercati perché unici e in grado di trasmettere la sensazione di potenza che proviene da un’antica tradizione tutta italiana.

Sono proposti tutto sommato a prezzi bassi, considerando che sono realizzati uno a uno a mano. I bicchieri sono prodotti con la cosiddetta pasta colore, cioè il colorante viene aggiunto quando il vetro è ancora allo stato liquido. Quindi viene soffiato fino a raggiungere la forma desiderata per diventare un bicchiere. Le venature ottenute con questo tipo di lavorazione imitano lo stile alabastro e raggiungono così un livello di eccellenza molto alto. 

Inoltre, questo tipo di lavorazione permette una più facile manutenzione, il colore non tende a scolorirsi nemmeno se lavato ad alte temperature in lavastoviglie. Sono pesanti, ben 350 grammi, e hanno una capienza media che li rende adatti a essere usati come bicchieri per l’acqua da portare a tavola ogni giorno.

 

Pro

Artigianali: Sono il risultato della tradizione dei mastri vetrai nostrani che si declina nella realizzazione di oggetti unici da utilizzare nel quotidiano.

Pasta colore: Questo tipo di lavorazione permette di assicurare la massima durabilità del colore e delle decorazioni uniche del bicchiere perché i coloranti sono aggiunti alla pasta di vetro quando è ancora fusa.

Sei pezzi: Ognuno di un colore diverso e realizzati in uno stile originale e caratterizzato dalla speciale tecnica di finitura a buccia d’arancia.

 

Contro

Poco capienti: I bicchieri hanno una speciale lavorazione che li rende parecchio spessi e per questo anche molto pesanti e con una capacità limitata.

  Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

7. Pasabahce Swing Bicchieri in vetro

 

Non interamente colorati ma con il fondo di colore diverso che dà quel tocco in più mantenendo un aspetto piuttosto tradizionale. È il set in vetro più economico di questa nostra classifica, quindi perfetto come soluzione da utilizzare ogni giorno o per dare colore e stile alla vetrinetta della sala da pranzo. Ideali per le occasioni speciali, sono una scelta piacevole anche per portare vivacità e originalità alla tavola di ogni giorno.

Sono dei tumbler classici, con le linee rette e la forma tozza tipica di questo tipo di modello. Hanno una base piuttosto spessa e solida, per questo il bicchiere è ben piantato sul ripiano. Potrebbero risultare fragili e poco adatti al lavaggio in lavastoviglie.

Hanno una capacità leggermente superiore rispetto ai classici bicchieri da tavola, con 250 cc invece che i consueti 200. L’altezza di 8,5 cm e il diametro di 7 li rendono di bella presenza e capaci di fare bella figura nella tavola apparecchiata con cura.

 

Pro

Con un tocco in più: Una gradevole via di mezzo tra i classici bicchieri dritti e gli originali più colorati. Il colore è resistente ai lavaggi.

Ben piazzati: Le dimensioni sono importanti, ma non imponenti, così il bicchiere offre una capacità leggermente maggiore rispetto alla media con 250 cc.

Design moderno: L’effetto finale è molto contemporaneo e di grande stile, perfetto per la tavola di tutti i giorni o per dare ai momenti speciali quel carattere in più.

 

Contro

Fragili: Anche se sono rinforzati alla base, possono non sopportare i lavaggi a macchina e le alte temperature, scheggiandosi nella parte superiore.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

8. Kaleidos Set 6 tumbler in vetro soffiato a bocca

 

Pareri positivi sono espressi anche per questa proposta dal prezzo leggermente più alto ma giustificato dall’alta qualità complessiva. Si tratta di un prodotto artigianale, soffiato a bocca per ottenere pezzi unici e dallo stile inconfondibile.

Un nuovo modello in vetro soffiato, dall’aspetto contemporaneo e di grande effetto ma che si richiama alla tradizione dei maestri vetrai. L’artigianato artistico rappresenta anche un’ottima idea regalo per chi è in grado di apprezzare l’unicità e la sapienza del lavoro manuale. A differenza delle produzioni industriali, qui spicca la particolare bellezza dei pezzi tutti simili ma ognuno diverso dall’altro.

Questo particolare tipo di lavorazione ingloba piccole bollicine d’aria nel vetro così da ottenere un pregevole effetto decorativo. Bella anche la scelta delle tonalità, lavorate in pasta colore, quindi resistenti ai lavaggi senza perdere la loro bellezza. Meritano di certo una particolare cura e attenzione quando maneggiati per non rischiare di romperli per colpa di un gesto maldestro. 

 

Pro

Soffiati a bocca: La lavorazione di questi bicchieri è quella della tradizione e per questo acquisiscono maggiore valore e pregio rispetto a dei comuni prodotti in scala industriale.

Con bollicine: Il vetro ingloba delle piccole bolle d’aria durante la lavorazione che rimangono anche quando la pasta si solidifica nella forma finale del bicchiere.

Colori brillanti: Si caratterizzano per la particolare vivacità e per il fatto di essere lavorati in pasta colore, quindi non soggetti a graffi o sbeccature del colore.

 

Contro

Da trattare con cura: Non sono di certo bicchieri da portare a tavola ogni giorno, ma oggetti pregiati cui dedicare grande attenzione durante il lavaggio e maneggiandoli.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come scegliere un buon bicchiere colorato

 

Per la tavola di ogni giorno o per rendere speciale un’occasione di convivialità? Le ragioni per desiderare nella propria credenza dei bicchieri tutti colorati non è sempre la stessa per tutti. Del resto, le ultime tendenze in fatto di casa e decor vedono un grande rilancio del colore, con particolare attenzione ai dettagli durante i pasti quotidiani.

Poi ci sono anche altri elementi da prendere in considerazione, per esempio il materiale e la fattura del bicchiere possono incidere sulla scelta d’acquisto. Comprare dei buoni bicchieri decorati può rivelarsi un’ottima idea regalo per colpire con gusto e ricercatezza. Ma bisogna fare bene i conti con i gusti personali di chi li riceve e le abitudini domestiche.

Anche se non si direbbe, i bicchieri di vetro possono rappresentare l’essenza perfetta della sapienza dei nostri artigiani. Il vetro lavorato a mano e soffiato a bocca rappresenta un’eccellenza nostrana di grande pregio e valore, anche economico e non solo affettivo.

 

Artigianale o industriale?

Prima di fare una scelta d’acquisto è importante avere chiaro in mente quale sarà l’utilizzo che si fa dei bicchieri. La tavola di ogni giorno implica anche un grosso impatto di usura e rischio cadute. I lavaggi frequenti e i movimenti maldestri non si sposano con le esigenze di preziosi calici di cristallo.

Ma se i bicchieri vanno riservati per le occasioni speciali, celebrare ricorrenze o aggiungere quel tocco in più agli incontri con le persone più care, allora si può optare per oggetti fragili ma di grande valore.

La scelta dei prodotti industriali non implica maggiore robustezza di per sé. Infatti lavorazioni di scarsa qualità possono originare un vetro poco resistente e facile alla rottura. Mentre alcune lavorazioni artigianali possono risultare adatte a sopportare il lavaggio quotidiano senza subire danni evidenti.

 

Come sono fatti i bicchieri soffiati

Il bello della lavorazione artigianale è l’unicità di ogni pezzo. Non esiste un articolo identico all’altro quando è realizzato a mano impiegando tecniche antiche e artigianali. Per esempio, i bicchieri che inglobano bolle d’aria all’interno subiscono una speciale lavorazione che li rende più gradevoli ma anche molto solidi e robusti.

La lavorazione soffiata è quella tipica del vetro ancora incandescente. Viene soffiato a bocca e la pasta di vetro assume la forma desiderata rispondendo alla volontà del suo artefice. Un processo che incanta chi non lo domina, ma che rappresenta anche uno dei pilastri della tradizione locale, veneta in testa.

Il vetro così lavorato può assumere qualsiasi aspetto, ma è bello poterne godere ogni giorno utilizzando l’oggetto prodotto senza limitarsi a contemplarlo in tutta la sua bellezza.

A calice o bassi

I bicchieri colorati sono realizzati in forme diverse e non sono tutti uguali. Ogni bicchiere è pensato per un preciso scopo e rappresenta l’occasione di dimostrare il proprio gusto e senso estetico nei dettagli in apparenza banali. Del resto il mercato offre un gran numero di soluzioni adatte a rappresentare con successo le proprie preferenze e costruire il proprio stile.

Bicchieri da liquore, calici per il vino, flûte, o semplici tumbler da portare a tavola per bere l’acqua, le proposte sono davvero tante e basta lasciarsi ispirare per trovare la soluzione ideale per dare quel tocco in più alla propria cucina.

 

 

 

Come utilizzare un bicchiere colorato

 

Quello a cui bisogna fare attenzione quando si sceglie un bicchiere colorato è la sua manutenzione. I materiali non sono tutti uguali, alcuni potrebbero essere sensibili al calore, come la plastica, oppure a liquidi più acidi come i succhi di frutta. Oppure potrebbero essere estremamente fragili come il cristallo o colorati in modo da rilasciare la tinta col passare del tempo e i ripetuti lavaggi. Si tratta di accortezze da dominare e perseguire per mantenere intatta la bellezza dell’oggetto da portare a tavola.

Lavorazione pasta colore

I bicchieri in vetro realizzati con pasta colore sono quelli destinati a durare più a lungo. Si tratta di un colorante aggiunto direttamente al vetro fuso che si ingloba senza poter essere più rilasciato. Quindi non teme le alte temperature, oppure i graffi: il colore del vetro rimane invariato nel tempo e mantiene sempre uguale la propria bellezza.

Altre lavorazioni sono possibili per i bicchieri colorati, in alcuni casi lo strato di colore viene applicato successivamente sulla base trasparente e qui rimane senza venire via. Ma è bene saper riconoscere questo tipo di vetri e prestare le dovute attenzioni in fase di manutenzione, per esempio evitando di mettere i bicchieri a lavare in lavastoviglie.

 

La migliore manutenzione per i bicchieri di plastica

Una soluzione sempre più frequente e che permette di risolvere l’urgenza di portare colore a tavola ma senza rischiare schegge pericolose. Quindi le soluzioni in plastica e specifici polimeri adatti al contatto alimentare, si rivelano perfette se in casa ci sono dei bambini.

I bicchieri colorati insieme ai piattini e alle posate, di plastica ma riutilizzabili, possono anche essere un’ottima alternativa all’impattante usa e getta che si consuma durante le feste di compleanno con tanti invitati. Spesso questi bicchieri, i migliori soprattutto, si possono lavare in lavastoviglie senza controindicazioni.

Bisogna anche verificare le indicazioni del produttore che aggiunge dei simboli stampigliati per indicare se il materiale sopporta le temperature elevate. Quindi si dovrà verificare che si possa mettere dentro il microonde, in lavastoviglie, o congelare.

Lavare i bicchieri in lavastoviglie

Non tutti i bicchieri si possono lavare con successo in lavastoviglie. Solo le migliori marche assicurano un trattamento delicato sul vetro e altre superfici facili a danneggiarsi. Anche i bicchieri trasparenti tendono a opacizzarsi per colpa dei graffi che si producono con il lavaggio a macchina. La bellezza del colore e la sua vivacità potrebbero vedersi compromessi per colpa di eccessivi lavaggi aggressivi. Bisogna quindi verificare con attenzione che la propria lavastoviglie non sia troppo aggressiva con le superfici delicate e lo stesso vale per i detergenti usati in combinazione.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come si colorano i bicchieri di vetro?

Ci sono diverse tecniche per colorare i bicchieri di vetro, in alcuni casi viene spruzzato uno strato di colore sopra il vetro trasparente. Ma quelli che meglio resistono e si rivelano adatti a mantenere tutta la loro bellezza intatta nel tempo sono quelli in pasta colore. Con questa espressione si intende la colorazione del vetro quando è ancora fuso e non è stato sagomato per diventare bicchiere.

In che modo si lavano i bicchieri colorati?

Le indicazioni del produttore dovrebbero essere un’indicazione di massima utile per stabilire il miglior trattamento. Ci sono alcuni accorgimenti che si possono adottare per limitare eventuali danni. Per esempio, se il bicchiere di vetro è colorato in seguito, tenderà a perdere colore sui bordi, accorgendosi di questo particolare sarà possibile intervenire e lavare solo a mano i bicchieri per prolungarne la bellezza.

 

Quanto valgono i bicchieri colorati antichi?

Come per tutti gli oggetti delle epoche passate, il loro valore economico è determinato dalla loro rarità. Anche un altro elemento va preso in considerazione quando si tratta di stabilire il valore di un oggetto antico, cioè la presenza di estimatori. Quanto più un oggetto è raro e difficile da reperire e in più è ambito da collezionisti, maggiore sarà il suo effettivo valore di mercato.

 

Meglio scegliere un solo colore oppure assortiti?

Ci sono set per tutti i gusti. Spesso i bicchieri colorati sono proposti in combinazione di colori diversi che accontentano il gusto estetico di tutti. Gli amanti dell’ordine e degli abbinamenti cromatici curati, potrebbero preferire le soluzioni monocromatiche. Di certo il blu è uno dei colori che con maggiore frequenza si trova in quest’ultimo tipo di set. È un colore resistente e in grado di assumere tonalità diverse che colpiscono sempre nel segno grazie alla sua eleganza e all’indubbia capacità di calmare lo spirito e apportare serenità.

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS