Lavastoviglie Whirlpool WFC3C26P – Recensione

Ultimo aggiornamento: 05.10.22

 

Principale vantaggio

Che abbiate bisogno di una lavatrice da incasso o un modello a libera installazione, quella proposta da Whirlpool potrebbe rappresentare un ottimo acquisto per entrambe le soluzioni. È silenziosa e presenta una nuova tecnologia 6Sense in grado di ottimizzare l’energia e la temperatura dell’acqua, adattandosi al grado di sporco delle stoviglie.

 

Principale svantaggio

Nonostante l’elettrodomestico sia dotato di una funzione di apertura automatica dello sportello alla fine del ciclo, per limitare la formazione di condensa e cattivo odore e consentire un’asciugatura migliore dei piatti, in realtà questi ultimi tendono a rimanere umidi. Si tratta di un problema che generalmente si risolve evitando di inserire molte stoviglie in plastica all’interno del cestello.

 

Verdetto: 9.2/10

Considerato il prezzo concorrenziale e l’affidabilità dell’azienda Whirlpool, questo articolo si rivela perfetto per chi è alla ricerca di una nuova lavastoviglie con buone prestazioni, semplice da utilizzare e dal design moderno.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DESCRIZIONE CARATTERISTICHE PRINCIPALI

 

Affidabilità Whirlpool

Tra i pregi di questa lavastoviglie non possiamo non menzionare proprio la garanzia di questa azienda statunitense oramai conosciuta in tutto il mondo, che iniziò la sua scalata verso il successo nel lontano 1911, con l’acquisto del brevetto di una delle prime lavatrici elettriche.

Dando un’occhiata al sito ufficiale è possibile leggere la sua storia e di come il fondatore Louis Upton riuscì a impressionare le attività locali dell’epoca dimostrando correttezza e affidabilità. In un episodio in particolare scelse di aggiustare una partita di lavatrici in modo totalmente gratuito. Tale decisione piacque così tanto che convinse la compagnia cliente a effettuare un nuovo ordine, questa volta raddoppiato.

Nel corso dei decenni Whirlpool si è fatta strada attraverso la realizzazione di grandi e piccoli elettrodomestici come ferri da stiro, lavastoviglie e persino di armamento bellico durante la Seconda guerra mondiale, fino ad arrivare a quella che oggi conosciamo come una delle più grandi multinazionali di cui fanno parte altri marchi noti come Indesit, Ignis e Hotpoint.

Facile e intuitiva

La lavastoviglie è dotata di ben otto programmi: Ecologico, 6th Senso, Intensivo, Quotidiano Silenzioso, e Rapido 30 minuti. Vi è inoltre uno specifico per cristalli e bicchieri, difficile da ritrovare in sistemi proposti da altre aziende, e infine il classico Prelavaggio, da utilizzare quando le stoviglie sono particolarmente sporche e incrostate.

La maggior parte di questi viene realizzato a non più di 50°C, per diminuire i consumi come richiesto dalla normativa europea, a cui si aggiunge un sistema di asciugatura con apertura automatica dello sportello. Quest’ultimo però, tende a non funzionare a dovere e a lasciare le stoviglie umide, soprattutto al termine del programma ecologico.

Inoltre, nonostante si tratti di un elettrodomestico con classificazione energetica A++, è sempre consigliabile utilizzarlo a pieno carico, affinché gli sprechi di corrente e di acqua siano notevolmente ridotti.

Il pannello di controllo è di colore nero, intuitivo e semplice da utilizzare: insieme al prodotto riceverete un comodo libretto di istruzioni, con cui vi sarà possibile imparare velocemente a selezionare qualsiasi programma.

 

Tecnologia 6°Senso e sistema Power Clean

Ciò che differenzia gli elettrodomestici Whirlpool da quelli di altre marche è l’installazione di impianti all’avanguardia, sempre più ecosostenibili ma allo stesso tempo performanti. È questo il caso del 6° Senso incluso in questa lavastoviglie: si tratta di un programma lavaggio, che è possibile selezionare dal pannello di controllo, in grado di valutare autonomamente il livello di sporco delle stoviglie e di scegliere in base a questo la temperatura e l’intensità del getto d’acqua più adeguati.

Nonostante possa somigliare al semplice programma automatico presente in tutte le lavastoviglie moderne, è in realtà è ben diverso, poiché si regola in modo specifico a ogni tipo di carico.

Power Clean invece è un sistema caratterizzato da alcuni getti supplementari posti alla base del dispositivo, e serve a intensificare la pulizia del cestello inferiore. Sul pannello è presente un tasto dedicato e va attivato insieme al programma al momento dell’avvio.

 

Design e dimensioni

La lavastoviglie Whirlpool misura, come tutti i grandi elettrodomestici, 60 centimetri di larghezza, 60 di profondità e 85 centimetri di altezza, ed è dotata di tutti e quattro i pannelli di colore acciaio che si adattano perfettamente a qualsiasi ambiente. Si può predisporre alla libera installazione, tuttavia, il rivestimento frontale è facilmente removibile e sostituibile con quello della vostra cucina in legno o MDF. Può contenere un carico fino a 14 coperti, dunque è perfetta per una famiglia o per una coppia abituata a un uso poco frequente del dispositivo.
All’interno del vano sono presenti due cestelli, uno superiore regolabile in altezza e dotato di sponde retrattili, uno inferiore munito di classico vano per le posate, da inserire in modo verticale. Filtro e distributore del sale sono invece posti sul fondo ed è possibile accedervi estraendo il vano inferiore.

 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS