Come pulire la macchina del caffè e manutenerla

Ultimo aggiornamento: 04.12.22

 

Pulire la macchina del caffè è utile e soprattutto necessario per continuare a godere di un ottimo caffè e assicurare lunga vita all’elettrodomestico

 

Bisogna sapere come pulire la macchina del caffè per continuare ad avere un risultato buono come al bar. Nel tempo, infatti, il filtro e le varie componenti della macchina possono incrostarsi e depositi di calcare e caffè alterano il risultato in tazzina. Una precisa sequenza di azioni e alcune raccomandazioni sono utili per ottenere la perfetta pulizia della macchina del caffè. In questo articolo vi accompagniamo passo dopo passo alla scoperta del giusto modo di tenere sempre efficiente la macchina come quando è stata appena comprata.

Un’ultima raccomandazione: tutte le macchine sono diverse e realizzate con materiali distinti. Per questo è utile fare prima riferimento alle indicazioni del produttore per evitare di danneggiarne le componenti. Inoltre, bisogna sempre tenere a mente che il caffè si impregna degli odori che rimangono sulle superfici con cui viene a contatto. Per questo è necessario risciacquare a fondo e con cura qualsiasi detersivo usato per la pulizia della macchina.

Trucchi per pulire la macchina del caffè

La prima regola quando si tratta di pulire la macchinetta è leggere bene le istruzioni. Pazienza se sono state gettate, in rete si trovano i foglietti illustrativi della maggior parte dei prodotti, anche quelli che non sono più in commercio. Questo perché ogni ditta realizza la componentistica in maniera diversa e questo significa che possono essere state utilizzare plastiche o metalli che non gradiscono l’azione di acidi blandi come il banale aceto, per esempio. L’uso di acidi, come l’aceto o l’acido citrico, infatti, è il più indicato per la decalcificazione ma bisogna accertarsi di non danneggiare le componenti della macchina.

Altro aspetto da non trascurare, riguarda la corretta sequenza da seguire per smontare tutti i pezzi. In alcuni casi possono essere pochissimi ma le macchine più articolate e più costose, possono averne tanti e essere dotate di guarnizioni. Meglio non dimenticare la corretta sequenza di assemblaggio. Un trucco? Fare foto, tante foto. Così sarà più facile ricordare dove va incastrato ogni pezzo e in che modo.

Altro suggerimento. È utile dotarsi di spazzole e pennelli per facilitare un’azione meccanica. Spolverare i residui di caffè è il primo modo per liberarsi di sporcizia e le incrostazioni superficiali.


Rimuovere a fondo il calcare con metodi naturali

Prima di dedicarsi alla pulizia vera e propria della macchina, è bene accertarsi di non correre rischi. La macchina deve essere perfettamente fredda e quindi deve essere spenta molto prima di dedicarsi alla sua manutenzione. Tra i principali nemici di un buon caffè ci sono i depositi di calcare. Insieme allo strato di minerale che si deposita sulle parti più spesso a contatto con l’acqua, si sviluppano batteri e microrganismi che concorrono alla formazione di cattivo odore, alterano il sapore finale della bevanda e di certo non sono un bello spettacolo alla vista.

Per portare a termine un lavoro ben fatto è possibile usare diversi strumenti che si hanno già in casa. Il più comune di tutti è l’aceto. Lo stesso che si usa per condire l’insalata, può essere diluito in acqua e lasciato agire in soluzione direttamente sulle parti da trattare. Per un’azione più efficace, si può diluire al 20-25% e lasciarlo agire nel serbatoio dell’acqua per tutta la notte. Il risultato è garantito.

Non è indicato cercare di decalcificare la macchina del caffè col bicarbonato. La reazione chimica prodotta dall’incontro del sale e il minerale non produce l’effetto desiderato e potrebbe addirittura otturare ulteriormente il filtro.

La pulizia della macchina Nespresso

È molto facile capire come pulire la macchina del caffè Nespresso. Facile e veloce da usare, è anche molto scarna in termini di componenti ed elementi da igienizzare. Non serve smontare la macchina Nespresso, infatti è sufficiente sganciare dal loro alloggiamento la caraffa dell’acqua e il contenitore delle capsule esauste.

Le parti in cui si formano i depositi di calcare sono quelle attraverso cui scorre l’acqua dalla caraffa fino all’ugello che investe al capsula. Per rimuovere le incrostazioni basta usare dei prodotti decalcificanti mirati, si acquistano nei negozi specializzati oppure online. La bustina si scioglie nell’acqua della caraffa, e si lascia scorrere attraverso la pompa fino a quando questa termina. Una manutenzione regolare, una volta al mese o due mesi, permette di decalcificare la macchina Nespresso a fondo e con efficacia.

Per prevenire la formazione di calcare è utile usare acqua che ne sia povera, oppure aggiungere un addolcitore alla caraffa perché eviti la formazione del minerale a monte. Un altro accorgimento utile: perché l’acqua scorra bene attraverso la capsula questa deve essere forata bene dalla pressa interna. Per evitare che residui di caffè limitino la capacità di rompere l’alluminio della capsula per la macchina da caffè Nespresso basta strofinare con uno spazzolino il filtro interno.


Pulizia della macchina da caffé De’Longhi

Diversa è la manutenzione per questo tipo di macchine, più complesse e articolate. In questo caso è necessario verificare bene le caratteristiche del modello che si possiede e smontare con attenzione tutte le parti. Quando le macchina sono molto strutturate, potrebbero avere un gran numero di componenti. Il nostro consiglio è di lavorare su un piano d’appoggio sgombro e grande abbastanza da contenere tutti i pezzi.

È necessario trattare con cura le superfici dure e usare prodotti adeguati. Le parti che si possono sciacquare sotto il rubinetto si possono lavare con uno spazzolino per rimuovere residui e incrostazioni, quelle fisse, invece si trattano con un detergente neutro. Per pulire il filtro della macchina da caffè De’Longhi è utile dotarsi di spazzolino con setole dure e strofinare a fondo fino a quando ogni incrostazione e residuo siano stati ripuliti.

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS