Gli 8 Migliori Frullatori del 2022

Ultimo aggiornamento: 05.10.22

 

Frullatore – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Lasciateci indovinare: volete acquistare un nuovo frullatore ma, tra le tante opzioni disponibili, non riuscite a capire qual è il modello più adatto alle vostre esigenze? Non temete, con questa guida cercheremo di darvi una mano, presentandovi i migliori elettrodomestici che si sono distinti per capacità, potenza, funzioni e prezzo. Se vi piace l’idea di intraprendere nuove stimolanti avventure culinarie, sperimentando ricette diverse dal solito, la soluzione giusta per voi è il Braun Multiquick 1 MQ100 che si propone come uno degli strumenti con il miglior rapporto tra qualità, prestazioni e prezzo. Se, invece, possedete una planetaria Kenwood, vi consigliamo di acquistare il suo Frullatore KAH358GL, in modo da rendere il vostro robot da cucina più versatile e completo.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 Migliori Frullatori – Classifica 2022

 

Il frullatore è tra gli elettrodomestici da cucina più apprezzati da chi ama preparare freschi frullati per tutta la famiglia e da coloro che hanno la necessità di tritare una grande varietà di alimenti per portare a termine le varie preparazioni culinarie. Se state cercando il miglior frullatore sul mercato, ma non sapete come muovervi in questa giungla di offerte, potete utilizzare la nostra classifica per confrontare prezzi e qualità dei modelli da noi selezionati, così da individuare facilmente la migliore marca per le vostre esigenze senza sperperare il vostro denaro.

 

 

Frullatore a immersione

 

1. Braun Multiquick 1 MQ100 Minipimer

 

Un piccolo concentrato di semplicità ed economicità. Così possiamo riassumere velocemente le peculiarità di questo frullatore a immersione realizzato da Braum, un brand che è spesso sinonimo di affidabilità. Semplicità, abbiamo detto, visto che il dispositivo si controlla agendo su un unico tasto, che mette in moto le lame che si incaricano di sminuzzare gli alimenti. La velocità è unica e, sebbene si riveli adeguata per la maggior parte delle preparazioni, qualcuno potrebbe sentire la mancanza di un maggior controllo in termini di capacità di sminuzzamento. 

Il frullatore è interamente in plastica, ha dimensioni compatte ed è dotato d un design pensato per ridurre al minimo gli schizzi, il che si rivela una bella comodità. Tra l’altro l’asta si rimuove facilmente e altrettanto semplicemente si può lavare in lavastoviglie. Le plastiche sono di buona qualità e, tenendo conto anche del prezzo davvero economico, sorprende la sensazione di solidità trasmessa.

Il motore ha una potenza di 450 watt e nella confezione di vendita è compreso anche un bicchiere in plastica graduato da 600 ml. Nel complesso un frullatore che merita l’attenzione di quanti cercando un prodotto valido e che non costi molto. 

 

Pro 

Dimensioni: Il frullatore di Braun è compatto e questo consente di utilizzarlo in modo confortevole ma anche di trovargli facilmente posto in un cassetto della cucina, così che non ingombri. 

Facile da pulire: Il design è studiato in modo tale da assicurare efficacia nello sminuzzare gli alimenti senza generare schizzi. Inoltre l’asta si stacca facilmente e può essere lavata in lavastoviglie.

Costo: Il prezzo, tenendo soprattutto conto della qualità generale e delle prestazioni, è economico e rende questo Braun uno dei frullatori più interessanti da questo punto di vista.

 

Contro 

Velocità: Non è possibile in alcun modo regolare la velocità di rotazione delle lame. Questo potrebbe creare qualche problema a chi desidera un maggior controllo, per preparare qualche alimento in particolare.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

2. Ariete Frullatore 3 in 1 Pimmy 500W

 

Se vi state chiedendo quale frullatore comprare perché ne cercate uno che, oltre a essere il più economico della categoria, sia anche un piccolo concentrato di funzionalità e praticità, provate a dare un’occhiata alle caratteristiche del nuovo Pimmy 3 in 1 di Ariete.

Forte di un costo estremamente conveniente, questo frullatore a immersione dispone di funzioni abbastanza basilari ma che non gli precludono la possibilità di soddisfare la maggior parte delle esigenze culinarie più impellenti. Il suo piede in acciaio inox può essere immerso senza problemi anche nei liquidi caldi e grazie al tritatutto in dotazione avrete modo di sminuzzare e tritare frutta e verdura in tempi molti rapidi.

Infine, potrete dilettarvi nella realizzazione di gustosi dessert sfruttando la frusta in dotazione per montare uova, zucchero e panna. L’unico inconveniente è che non dispone di un selettore per la regolazione della velocità, ma almeno si potrà fare affidamento sulla funzione “Turbo” per portare a termine il lavoro in metà tempo e con ottimi risultati.

 

Pro

Rapporto qualità/prezzo: Semplice ma pratico, questo frullatore a immersione a marchio Ariete è un’ottima alternativa per chi sta cercando un elettrodomestico economico e funzionale al tempo stesso, che offra anche una buona flessibilità d’uso.

Solido: Nonostante il costo contenuto, l’azienda non ha lesinato sulla scelta dei materiali, che hanno dato prova di grande resistenza e solidità anche quando sottoposti a ripetute sollecitazioni.

Accessoriato: Inclusi nel prezzo troverete diversi accessori che vi permetteranno di realizzare ogni tipo di ricetta senza sforzo, come il bicchiere tritatutto con lame in acciaio inox e la frusta per montare e amalgamare i composti.

 

Contro

Pulsante: Per far funzionare l’elettrodomestico bisogna tenere premuto il pulsante di accensione e questo potrebbe risultare piuttosto scomodo se si devono lavorare gli ingredienti a lungo.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Frullatore Kenwood

 

3. Kenwood KAH358GL Accessorio Frullatore per Impastatrice Planetaria

 

Il frullatore Kenwood KAH358GL è un pratico accessorio che può essere installato su tutti i modelli di planetaria della gamma Chef e Major. La caratteristica che ci ha convinto di più di questo modello, al punto da assegnargli il terzo posto della nostra classifica, è la sua realizzazione in vetro “Thermoresist” che lo rende talmente solido e robusto che difficilmente si scheggerà qualora dovesse cadere.

Utile per realizzare il pesto, la pappa dei neonati, passati di verdure e frappè, grazie al Kenwood KAH358GL non ci saranno più limiti al vostro estro culinario, e il merito va all’efficiente gruppo lame “Multi Zone” capaci di lavorare su diversi livelli per raddoppiare la superficie di taglio e frullare in modo rapido qualunque tipo di alimento con ottimi risultati.

Inoltre, è dotato di una pratica spatola per mescolare alla perfezione anche i composti più densi, e dal momento che è costruita in plastica resistente al calore si potranno lavorare anche le pietanze calde senza timore che si rovini.

 

Pro

Capacità: Il frullatore Kenwood dispone di una caraffa dalla capienza di 1,6 litri e questo lo rende adatto a soddisfare le esigenze delle famiglie numerose.

Lame “Multi Zone”: Consentono di sminuzzare, tritare e frullare in modo rapido ogni tipo di alimento, e se la cavano bene anche con quelli più duri e compatti, ghiaccio compreso.

Resistente: Realizzato in vetro “Thermoresist”, si è dimostrato molto solido e robusto, tanto da riuscire a resistere agli urti e alle cadute accidentali senza mostrare il minimo segno di cedimento o rottura.

 

Contro

Adattabilità: È compatibile solo con le planetarie della linea Kenwood Chef e Major, quindi prima di finalizzare l’acquisto è bene controllare l’adattabilità del frullatore con il robot in proprio possesso.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Frullatore Moulinex

 

4. Moulinex Frullatore Perfect Mix con Sistema Air Cooling

 

Potenza, efficienza e praticità sono le carte vincenti del frullatore Moulinex Perfect Mix, che ha dalla sua anche tre programmi preimpostati e un selettore di velocità retroilluminato che ne rendono l’utilizzo estremamente semplice e intuitivo.

Ma procediamo con ordine partendo dall’elemento più interessante di questo piccolo concentrato di tecnologia: il suo potente motore da 1.200 watt capace di raggiungere 28.000 giri al minuto. Si tratta di un valore tra i più alti in commercio per questa fascia di prezzo e che permette di raggiungere ottimi risultati di emulsione a prescindere dalla quantità e dalla consistenza degli alimenti inseriti.

Per quanto riguarda invece le prestazioni, il Perfect Mix dispone di sei lame in acciaio inox che, in combinazione alle dodici velocità azionabili tramite la manopola posta sulla parte frontale, riescono a frullare e tritare anche i cibi più duri senza fatica. Il risultato di queste specifiche è un elettrodomestico che non teme gli utilizzi prolungati e non incontra difficoltà nel lavorare davvero di tutto in tempi molto rapidi.

 

Pro

Pratico: Il frullatore Moulinex, oltre a consentire la regolazione della velocità a seconda delle esigenze, dispone di tre programmi preimpostati che ne facilitano l’utilizzo anche per chi non ha molta dimestichezza con questo genere di elettrodomestici.

Pulizia: Grazie alle lame removibili, anche la pulizia sarà un gioco da ragazzi, visto che sono idonee ai lavaggi in lavastoviglie al pari della caraffa in vetro termoresistente dalla capacità totale di 2 litri.

Potente: La caratteristica più apprezzata di questo modello è il suo potente motore da 1.200 watt, che gli permette di emulsionare e frullare in modo rapido e omogeneo anche i cibi più duri e consistenti.

 

Contro

Ingombrante: Non si tratta di un elettrodomestico di dimensioni compatte, anzi risulta piuttosto massiccio e ingombrante; questo significa che bisogna disporre di un certo spazio in cucina per poterlo utilizzare e riporre in modo agevole.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Frullatore Philips

 

5. Philips HR3655/00, Frullatore ad Altà Velocità con Tecnologia ProBlend

 

Proseguiamo la nostra comparazione con quello che, secondo i pareri degli utenti, è il miglior frullatore Philips tra i tanti venduti online. Se il prezzo alto non vi spaventa, potrete portarvi a casa un piccolo elettrodomestico che rivoluzionerà completamente il vostro modo di concepire le preparazioni culinarie.

Dotato dell’innovativa tecnologia ProBlend 6 3D, dispone di quattro ampie lame in acciaio inox capaci di aumentare fino al 50% la superficie di taglio, così da frullare e amalgamare gli ingredienti in minor tempo e con maggiore efficienza. A questa caratteristica si unisce la caraffa in vetro da due litri in cui inserire senza problemi anche i cibi più voluminosi, mentre il motore da 1.400 watt di potenza è in grado di tritare anche il ghiaccio e gli alimenti particolarmente duri senza mai surriscaldarsi.

Grazie al programma preimpostato, potrete preparare deliziosi frullati a base di frutta e verdura, per poi portarli con voi a lavoro o fuori casa sfruttando i due bicchieri in tritan da 600 ml muniti di tappo con chiusura ermetica. Inoltre, tutti gli accessori, anche quelli in plastica, si possono lavare comodamente in lavastoviglie per ottimizzare le operazioni di pulizia.

 

Pro

Lame: Sono realizzate in acciaio inossidabile e il loro design è pensato per coprire una superficie di taglio più ampia; in questo modo, si potranno frullare e tritare i cibi in modo rapido e uniforme.

Velocità regolabile: Il frullatore Philips può lavorare secondo tre velocità in base alla compattezza degli ingredienti inseriti, ma in più dispone di due programmi preimpostati che servono rispettivamente per tritare il ghiaccio e preparare deliziosi frullati della giusta consistenza.

Accessori: Nella confezione, oltre alla caraffa in vetro da due litri, troverete due bicchieri in tritan da 600 ml, con tanto di coperchio ermetico, per gustare i vostri frullati preferiti in ogni momento della giornata.

 

Contro

Costo: Non è un elettrodomestico alla portata di tutte le tasche ma viste le prestazioni offerte e la buona resa costruttiva riteniamo siano soldi ben spesi.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Mini frullatore

 

6. Russell Hobbs Desire Frullatore, 650 W

 

Il modello proposto da Russell Hobbs è il classico frullatore con piedini antiscivolo, contenitore in vetro con capienza da un litro e mezzo e lame in acciaio a quattro punte pensate per agire in modo efficace su una gran quantità di alimenti. Per ottenere i risultati desiderati si può fare affidamento su due diverse velocità di rotazione e sulla funzione pulse nonché su un tappo dotato di coperchio, una scelta apprezzabile perché consente di aggiungere eventuali ingredienti in corso d’opera. 

Le lame sono facilmente removibili, il che rappresenta una bella comodità quando si tratta di doverle pulire, e si rivelano efficaci nel triturare frutta, verdura e anche cubetti di ghiaccio (tutti non troppo grandi). Tenete conto che parliamo comunque di un frullatore economico, il che si traduce nell’utilizzo quasi esclusivamente di plastica, non solo nella struttura ma anche nei meccanismi interni, compresa la parte a cui sono agganciate le lame. 

Non è dunque possibile pretendere una potenza tipica di prodotti di ben altre fasce di prezzo né immaginare un utilizzo particolarmente stressante. Il motore ha una potenza di 650 watt. Come accennato il prezzo di vendita è economico, dunque da questo punto di vista la soddisfazione, valutando costi e performance, c’è. 

 

Pro

Capienza: Il contenitore è in vetro e garantisce una capacità di un litro e mezzo, dunque più che adeguata. È inoltre dotato di un tappo con coperchio per consentire l’aggiunta degli alimenti senza doverlo aprire completamente. 

Velocità: Per ottenere il livello di sminuzzamento desiderato è possibile sfruttare sia la doppia velocità di rotazione delle lame sia la funzione pulse. 

Lame: Sono quattro, hanno le punte rivolte verso l’alto e sono interamente in acciaio inox. Sono anche molto facili da rimuovere, il che permette di lavarle in un attimo.

 

Contro 

Qualità dei materiali: La struttura è interamente in plastica, così come anche i meccanismi all’interno, compreso quello a cui si agganciano le lame. Questo ci fa dubitare della durata sul lungo periodo, soprattutto se si ipotizza un utilizzo intensivo del frullatore.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Frullatore Braun

 

7. Braun JB3060WH Tribute Collection Frullatore

 

Tra i prodotti più venduti in rete, troviamo anche questo frullatore Braun che, sebbene dotato di caratteristiche e funzioni abbastanza basilari rispetto ai modelli finora analizzati, ha tutte le carte in regola per aiutarvi durante le vostre preparazioni in cucina.

La capacità della caraffa è soddisfacente (1,75 litri circa), così come la potenza del suo motore, che si assesta sugli 800 watt. A differenza di altri modelli della stessa categoria, il gruppo lame è dotato di un efficiente sistema di sicurezza integrato che blocca l’avvio del motore quando la caraffa non è avvitata in modo corretto, quindi non si correranno rischi in caso di distrazione.

La velocità può essere regolata su cinque livelli in base al tipo di lavorazione richiesta, e grazie alla funzione “Turbo” si potranno sminuzzare anche gli ingredienti più impegnativi con un notevole risparmio di tempo ed energia.

Pur non essendo un top di gamma, dispone di alcuni piccoli accorgimenti strutturali che ne migliorano la praticità d’uso, come i quattro piedini antiscivolo, che garantiscono una buona stabilità su qualsiasi superficie, e l’avvolgicavo sul retro per mantenere l’elettrodomestico in ordine quando non è in uso.

 

Pro

Performante: Le prestazioni di questo modello sono di ottimo livello: consente di regolare la potenza su cinque range di velocità, a cui si aggiunge la funzione “turbo” che permette di lavorare velocemente anche gli ingredienti più duri e compatti.

Capienza: Oltre che per il design accattivante, si fa apprezzare per la buona capienza della sua caraffa graduata in vetro temperato, che può contenere fino a 1,7 litri.

Stabile: Alla base del corpo motore troviamo quattro piedini rivestiti in materiale antiscivolo, che offrono un buon grip su qualsiasi superficie e una perfetta stabilità anche se si imposta l’elettrodomestico alla massima potenza.

 

Contro

Materiali: Delude un po’ la scelta della plastica come materiale di realizzazione della scocca esterna, che non trasmette quella sensazione di durevolezza e affidabilità che ci si aspetta da un frullatore Braun.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Frullatore Smeg

 

8. SMEG Frullatore BLF01RDEU, Acciaio Inossidabile

 

Con il suo design elegante e curato nei minimi dettagli, il frullatore Smeg BLF01RDEU riscuote un notevole successo tra gli appassionati di cucina, e non solo per la sua originalità, ma anche perché fa della compattezza e della praticità le sue doti più interessanti.

Il corpo è interamente realizzato in alluminio pressofuso per offrire ottime garanzie di resistenza e longevità, mentre il suo peso di poco inferiore agli 800 grammi, ne aumenta la maneggevolezza e rende di gran lunga più comodo il suo utilizzo.

Dispone di tre programmi preimpostati (tritaghiaccio, smoothie e pulse), per adattarsi a ogni esigenza d’uso, cosa resa possibile anche dalla manopola frontale che permette di regolare la velocità di servizio su cinque livelli differenti. Non abbiamo dubbi che questo elettrodomestico diventerà un alleato insostituibile in cucina, ma per contro si deve essere disposti a spendere una somma non indifferente per godere delle sue ottime prestazioni e del suo gradevole effetto decorativo.

 

Pro

Estetica: Il design è sicuramente la caratteristica che colpisce subito di questo prodotto, che grazie al suo look vintage farà sicuramente innamorare tutti gli appassionati del genere.

Motore: Tanto bello quanto performante, dispone di un solido motore da 800 watt che assicura un funzionamento efficiente a prescindere dalla consistenza e dal volume degli alimenti inseriti, e il merito va anche alla possibilità di regolare la velocità su cinque livelli.

Compatto: Leggero e maneggevole, questo elettrodomestico vanta anche dimensioni abbastanza contenute per poterlo tenere a vista sulla propria cucina senza causare problemi di ingombro o di adattabilità con il resto dell’arredamento.

 

Contro

Prezzo: Il suo costo elevato, in parte giustificato dalla buona qualità costruttiva in parte dal design curato nei particolari, non lo rende accessibile a tutti.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

Guida all’acquisto – Come scegliere un buon frullatore?

 

Il frullatore è un elettrodomestico che non può assolutamente mancare in una cucina che si rispetti, ma è importante scegliere un modello di buona qualità al giusto prezzo. Questo è l’obiettivo della nostra guida, che si propone di evidenziare quali sono le caratteristiche da ricercare in un prodotto del genere.

 

 

Le tipologie

Il primo passo per capire come scegliere un buon frullatore è stabilire quale sarà la sua destinazione d’uso, dal momento che sul mercato ne esistono di diverse tipologie che cambiano a seconda della funzionalità e delle dimensioni. A tal proposito, possiamo classificare questi elettrodomestici in tre grandi categorie: da banco, a immersione e multifunzione.

I primi sono i più utilizzati in assoluto nonostante siano più pesanti e ingombranti rispetto agli altri modelli. Si compongono, in genere, di una base, dove è posizionato il motore, e di una caraffa nella quale inserire i cibi che si vogliono frullare. Quest’ultima può essere in plastica, in vetro o in acciaio inox: le migliori sono sicuramente quelle in vetro temperato che, oltre a garantire una maggiore igiene, permettono di controllare il contenuto senza aprire il coperchio, cosa che invece non accade con quelle in acciaio.  

Una valida alternativa, sono i frullatori a immersione, apprezzati soprattutto per la loro praticità di utilizzo e le dimensioni compatte, che permettono di riporli comodamente dopo l’uso senza occupare uno spazio eccessivo in cucina. Sono costituiti da un gambo lungo da immergere direttamente nei liquidi o nel contenitore per la miscelazione a corredo, e alcuni sono dotati anche di un mini tritatutto per sminuzzare piccole quantità di ingredienti.

Infine, ci sono i frullatori multifunzione, che sono più costosi di quelli tradizionali, ma anche più potenti e versatili. Dispongono, infatti, di molte funzioni che permettono di tritare, frullare, emulsionare, sminuzzare e montare a neve ogni genere di alimento, per cui riescono a svolgere senza problemi il lavoro di diversi elettrodomestici, fino a sostituirli del tutto. Oltre a possedere un motore molto potente, questi prodotti sono dotati di tantissimi accessori, tra cui fruste a filo, bicchieri graduati, schiacciaverdure e tanto altro ancora.

L’importante è verificare che gli optional in dotazione, così come le lame e la caraffa principale, siano idonei ai lavaggi in lavastoviglie, in modo da ottimizzare le operazioni di pulizia e mantenere sempre elevati gli standard igienici.

 

Potenza e velocità

Una volta scelta la tipologia adatta alle vostre esigenze, dovrete concentrarvi sul fattore potenza, che vi aiuterà a farvi un’idea sulle capacità del prodotto e sulle prestazioni che è in grado di offrire. Per potenza si intende il quantitativo di energia, espresso generalmente in watt, che l’elettrodomestico assorbe durante il suo funzionamento, e questo significa che a un maggior numero di watt corrispondono prestazioni più efficienti.

Per farvi un esempio: se un frullatore ha una potenza dichiarata tra i 400 e i 500 W, riuscirà a frullare in modo efficace frutta e verdura cotta, ma non gli si potrà chiedere di tritare alimenti più duri e compatti, come il ghiaccio o la frutta secca; mentre un modello capace di impastare o ridurre in polvere finissima noci e nocciole sicuramente assorbirà dai 1.200 W a salire.

Infine, un’altra caratteristica da valutare attentamente prima di scegliere un nuovo frullatore, è la possibilità di regolare la potenza su diversi range di velocità. I modelli più basilari, e anche più economici, spesso dispongono di un’unica velocità, che può essere azionata in modo continuativo oppure a impulsi tenendo premuto l’apposito tasto o girando una manopola. Man mano che si sale di fascia, aumentano anche le velocità a disposizione, fino ad arrivare ai pratici selettori a progressione graduale.

 

 

Le funzioni

A incidere sulle prestazioni di un frullatore sono anche le funzioni di cui dispone. Partendo dal presupposto che un modello base consente solo la regolazione della velocità, gli elettrodomestici di fascia alta e medio-alta offrono un maggiore livello di complessità e di versatilità grazie al buon numero di programmi di cui sono dotati.

Molto utile, per esempio, la funzione tritaghiaccio, che emette una serie di impulsi a una velocità prestabilita per ridurre i cubetti di ghiaccio in granella, da usare nella preparazione di granite e cocktail; mentre il programma “frullati”, laddove presente, attiva l’elettrodomestico alla velocità ideale per realizzare frullati e frappè della giusta consistenza.

Se, poi, appartenete a quella schiera di utenti che non intendono perdere ore preziose a pulire la caraffa e le lame del frullatore, vi consigliamo di verificare che il modello scelto disponga della funzione “auto-pulizia”, ossia un programma specifico grazie al quale l’apparecchio provvede a lavare in completa autonomia il gruppo lame e il contenitore, previo inserimento al suo interno di acqua e detersivo.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come fare lo zucchero a velo senza frullatore?

Se non avete un frullatore e volete realizzare in poche semplici mosse dello zucchero a velo della giusta consistenza, occorrono: 200 grammi di zucchero semolato, 10 grammi di amido di mais e, se volete rendere il tutto più dolce e profumato, mezza bustina di vanillina. Una volta mescolati bene gli ingredienti, trasferiteli in una ciotola e iniziate a “pestarli” con un mortaio – come quello per il pesto – fino a ridurre in polvere i granuli.

 

Come fare il pesto alla genovese con il frullatore?

Per realizzare il pesto alla genovese con il frullatore dovete, innanzitutto, procurarvi gli ingredienti necessari, ossia: 100 grammi di basilico, 50 g di Parmigiano, 50 g di pecorino romano, 40 g di pinoli, 150 g di olio extra vergine d’oliva, uno spicchio d’aglio e un pizzico di sale. A questo punto, basta inserire nella caraffa del frullatore tutti gli ingredienti – eccezion fatta per l’olio d’oliva che andrà aggiunto a filo durante la preparazione –  e avviare l’elettrodomestico a velocità media fino a ottenere una consistenza cremosa. 

Per impedire che il basilico assuma un colore scuro e rilasci un fastidioso sapore amarognolo, vi suggeriamo di riporre la caraffa qualche ora prima nel frigorifero e di fare delle brevi pause durante la miscelazione per non surriscaldare le foglie.

 

Come fare la maionese col frullatore?

Per preparare la maionese con il frullatore occorrono: un uovo intero grande, 250 ml di olio di semi di girasole, 15 g di succo di limone (o di aceto) e 5 g di sale. Inserite nella caraffa prima l’uovo e l’olio e azionate il frullatore alla velocità più bassa per qualche secondo, dopo di che aggiungete il limone e il sale. 

Mescolate il tutto alla massima velocità fino a quando il composto non diventa chiaro e denso proprio come la maionese confezionata, ci vorranno dai 10 ai 15 secondi. A questo punto, terminate la preparazione mescolando la salsa a mano con una spatola per rimuovere eventuali grumi, e voilà: la vostra maionese fatta in casa è pronta per essere servita.

 

Come fare un frullato senza frullatore?

Avete voglia di un buon frullato ma non volete accendere il frullatore? Nessun problema, potete procedere anche a mano utilizzando uno schiacciapatate ondulato o i rebbi di una forchetta, ma è fondamentale utilizzare della frutta morbida che si schiacci facilmente, come le banane. Potete anche aggiungere dello yogurt o del latte per rendere la bevanda più cremosa. Una volta terminata la preparazione trasferite il composto in un recipiente con coperchio e agitatelo per alcuni minuti per mescolare bene il tutto. Il frullato è pronto, buon appetito!

 

Quanto costa un frullatore?

Ovviamente, il costo è per molti un fattore decisivo in fase d’acquisto, soprattutto se bisogna rientrare entro un certo budget di spesa. In linea di massima, possiamo dire che più un frullatore è potente più alto sarà il suo prezzo, anche se molto dipende anche dai materiali di costruzione e dagli accessori in dotazione.

 

 

 

Come utilizzare un frullatore

 

Il frullatore è uno di quei piccoli elettrodomestici che non devono mai mancare in cucina: pratico da utilizzare, versatile e ideale per ogni tipo di preparazione, è un alleato irrinunciabile per tutti gli chef e i cuochi provetti. L’uso di questo elettrodomestico non è complicato, ma se volete imparare qualche nuovo trucchetto e sfruttare al meglio tutte le sue potenzialità continuate a leggere la nostra guida.

 

 

Cosa preparare con il frullatore

Da quando è stato inventato, il frullatore è stato perlopiù destinato alla preparazione di frullati e frappè, ma in pochi sanno che le sue possibilità d’uso si spingono ben oltre. Per esempio, si possono realizzare passati o morbide vellutate inserendo direttamente nella caraffa le verdure già cotte, un po’ di sale e qualche cucchiaio di brodo (o acqua); oppure si può preparare un gustoso gelato fatto in casa frullando per pochi minuti delle fettine di frutta congelata, da sole o con l’aggiunta di un po’ di latte.

Se avete dei bambini piccoli dovete assolutamente provare la preparazione casalinga degli omogeneizzati, che risulterà semplice, rapida e soprattutto economica. Il procedimento è lo stesso delle vellutate, ma oltre ai passati di verdure si potranno realizzare anche creme di riso o di latte, oppure degli omogeneizzati di pollo, manzo, tacchino e pesce. L’unico accorgimento è quello di aggiungere al preparato qualcosa di liquido, come acqua, latte o un po’ di olio extravergine d’oliva, così da facilitare la lavorazione degli ingredienti e impedire che l’elettrodomestico si surriscaldi.

 

Regolare la velocità

Il bello dei frullatori è che consentono di regolare la velocità della rotazione delle lame a seconda delle esigenze. In particolare, i prodotti provvisti di manopola a progressione graduale permettono di trovare il perfetto equilibrio tra potenza e velocità per lavorare sia gli ingredienti più delicati sia quelli di consistenza più dura.

Facciamo qualche esempio: per realizzare una soffice maionese o una vellutata a regola d’arte è importante far ruotare il gruppo lame sempre in modo costante per evitare di “smontare” il composto o di surriscaldare troppo gli ingredienti; se, invece, si tratta di alimenti molto compatti, come la frutta secca o il ghiaccio, è bene impostare l’elettrodomestico alla massima potenza, con la sola accortezza di fare una pausa di tanto in tanto per non correre il rischio che il motore vada in tilt.

 

La pulizia

Per mantenere il vostro elettrodomestico sempre efficiente, è fondamentale provvedere alla corretta pulizia delle sue componenti dopo ogni utilizzo. In genere, questi elettrodomestici dispongono di lame removibili adatte ai lavaggi in lavastoviglie, e lo stesso vale per la caraffa e altri eventuali accessori.

Se, invece, il modello in vostro possesso non permette di lavare i vari pezzi a macchina, una soluzione pratica e veloce per non perdere tempo a strofinare, è riempire il contenitore di acqua calda con qualche goccia di aceto bianco o detersivo per piatti, e azionare l’elettrodomestico a velocità media con il coperchio chiuso. Fatto questo, risciacquate bene la caraffa con acqua tiepida e asciugate con cura.

 

 

Un occhio anche alla sicurezza

I frullatori della migliore marca dispongono quasi sempre della funzione “interlock”, che provvede a bloccare l’avvio del motore se il recipiente o il coperchio non sono stati agganciati in modo corretto. Questo sistema di sicurezza si rivela molto utile per prevenire fastidiosi disastri e pericolosi incidenti domestici, quindi è buona norma accertarsi che il modello scelto ne sia provvisto.

Un altro importante accorgimento in termini di sicurezza, è la presenza di piedini in gomma antiscivolo, che impediscono all’elettrodomestico di cadere o di ribaltarsi quando impostato alla massima velocità. Infine, non dimenticate di verificare che le componenti siano realizzate con materiali sicuri e privi di sostanze potenzialmente nocive per la salute, come il bisfenolo A o altre plastiche non idonee al contatto con gli alimenti.

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

Bosch MSM66120 Frullatore a Immersione

 

Il tratto distintivo di questo frullatore a immersione proposto da Bosch, un’azienda che vanta una lunga esperienza nel settore dei piccoli e grandi elettrodomestici, è indubbiamente la sua versatilità d’uso, dovuta a una ricca dotazione di accessori inclusi nel prezzo.

Oltre a un bicchiere graduato da 600 ml, è provvisto di un tritatutto a due lame che consente di tritare e sminuzzare velocemente ogni tipo di alimento, anche quelli dalla consistenza più dura come la frutta secca. 

Nonostante il costo contenuto, il Bosch MSM66120 dispone di un potente motore da 600 watt che garantisce ottime prestazioni anche in caso di utilizzi continuativi, così da aiutarvi nelle vostre preparazioni culinarie con un notevole risparmio di tempo ed energia.

L’impugnatura soft touch lo rende facile da maneggiare e da utilizzare, mentre la possibilità di scegliere tra ben 12 velocità diverse gli permette di adattarsi a qualsiasi esigenza d’uso. Se volete sapere dove acquistare uno dei migliori frullatori del 2022 a prezzi bassi, potete utilizzare il nostro suggerimento a fine recensione.

 

Pro

Versatile: Bosch ha dotato il suo frullatore a immersione di un piede in acciaio inossidabile con quattro lame e di un mini tritatutto per consentirne l’impiego anche nella preparazione di ricette più elaborate.

Resistente: Le lame di questo elettrodomestico sono realizzate in acciaio inox per garantire una maggiore igiene e una buona resistenza anche in caso di utilizzi frequenti.

Maneggevole: La precisione nelle lavorazioni è ulteriormente agevolata dalla disponibilità di un manico con impugnatura ergonomica e rivestimento soft touch, che assicura una presa salda e una grande maneggevolezza.

 

Contro

Pulizia: Sebbene gli accessori siano lavabili direttamente in lavastoviglie, bisogna comunque prestare attenzione a non bagnare le parti con gli ingranaggi, e questo potrebbe non garantire un buon livello di igiene.

 

 

Aicok Mini Frullatore Smoothie, 4 Lame in Acciaio Inox

 

Chi è alla ricerca di un mini frullatore potente, versatile e affidabile troverà interessante questo modello proposto da Aicok. Il suo design compatto ne consente il posizionamento su qualsiasi ripiano della cucina senza causare problemi di ingombro, e grazie alle sue misure pari a 10 x 10 x 39 cm, riporlo dopo l’uso sarà una passeggiata anche se non si dispone di molto spazio.

A colpirci in modo particolare è stata la spiccata flessibilità d’uso dell’elettrodomestico, che si propone di svolgere quattro funzioni diverse: smoothie, frullatore, tritatutto e blender. Grazie al suo performante motore da 700 watt e alle quattro lame in acciaio inossidabile potrete tritare e frullare qualsiasi cosa, anche il ghiaccio e la carne, che saranno pronti in soli 30 secondi.

Ma l’aspetto più interessante del prodotto è sicuramente la sua funzionalità due in uno: è provvisto di due contenitori, uno con lame e l’altro con coperchio ermetico per portare i frullati preparati in casa dove si desidera. Anche in termini di sicurezza, l’Aicok non teme confronti, poiché tutte le sue componenti sono realizzate con materiali BPA free idonei all’uso alimentare e resistenti alle alte temperature.

 

Pro

Versatile: L’Aicok Smoothie non è solo un frullatore ma anche un tritatutto e un blender che si rivelerà un grande aiuto nella preparazione di tantissime ricette.

Pratico: Oltre al boccale con lame da 600 ml, nella dotazione è incluso anche un bicchiere in plastica BPA free con coperchio, per portare frullati e frappè a lavoro o fuori casa.

Compatto: Grazie alle sue dimensioni estremamente contenute non causerà alcun problema di ingombro nemmeno nelle cucine più piccole e, per la stessa ragione, lo si potrà riporre comodamente dopo l’uso senza occupare uno spazio eccessivo.

 

Contro

Rumoroso: Sicuramente non è più rumoroso della media di questi elettrodomestici, ma da un prodotto performante come questo ci si poteva aspettare di più anche sotto questo aspetto.

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS