Seppie con piselli: come prepararle a regola d’arte

Ultimo aggiornamento: 04.12.22

 

Ricetta seppie e piselli in umido

Tempo di preparazione30 mins
Tempo di cottura40 mins
Porzioni: 4
 
Ingredienti:
  • 1 kg di seppie fresche o seppioline
  • 1 cipolla bianca
  • 500 g di piselli novelli
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • 3 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 500 g di pomodori pelati
  • prezzemolo tritato q.b.
  • sale e pepe q.b.

Oltre a essere un piatto leggero e salutare, le seppie con piselli sono un connubio perfetto di sapori e consistenze per il massimo piacere del palato. Scopriamo insieme come si preparano secondo la ricetta tradizionale.

 

Il binomio pesce/legumi garantisce un apporto nutrizionale completo, ponendosi come valida alternativa al consumo di proteine animali. Oltre a incarnare l’essenza stessa della dieta mediterranea, è un abbinamento vincente che trova la sua massima espressione nella ricetta tradizionale delle seppie in umido, un secondo piatto semplice ma saporito, che richiede pochi ingredienti e un procedimento relativamente semplice.

Generalmente si realizza con seppioline fresche, piselli e passata di pomodoro, ma a seconda dei gusti e delle tradizioni, si possono aggiungere ulteriori ingredienti (come le patate, i carciofi o i funghi) per arricchirne il sapore all’inverosimile. La cosa bella è che per preparare le tradizionali seppie con piselli alla romana non occorrono particolari abilità tecniche né troppo tempo, ma solo un po’ di attenzione nella scelta del pesce, che dovrà essere freschissimo e ben pulito.

Inoltre, se avanza un po’ di sugo (cosa assai difficile, visto che la scarpetta in questo piatto è d’obbligo), lo si potrà utilizzare per condire i bucatini o altri formati di pasta. Siete pronti per tuffarvi con noi in questa nuova avventura culinaria? Allora, non perdiamo altro tempo e fiondiamoci subito in cucina per preparare le classiche seppioline con piselli.

Preparazione

Come dicevamo, preparare le seppioline in umido con piselli è abbastanza semplice, ma per essere certi che il piatto riesca alla perfezione è necessaria una pulizia accurata dei molluschi. Per comodità, potete anche chiedere al vostro pescivendolo di fiducia di farveli pulire al momento dell’acquisto, così da risparmiare tempo e fatica.

Dunque, prendete le vostre seppie già pulite, sciacquatele con cura e tagliatele a listarelle dalla larghezza di circa 2 cm. Mettetele in uno scolapasta per eliminare l’acqua in eccesso e, nel frattempo, fate riscaldare l’olio in un’ampia casseruola. Aggiungete la cipolla tritata e fate stufare a fuoco dolce per una decina di minuti, versando un mestolo di acqua calda a metà cottura per far ammorbidire il soffritto.

Non appena la cipolla si sarà leggermente imbiondita, unite le seppie e cuocete per 5 minuti mescolando spesso. Se i molluschi dovessero rilasciare parecchia acqua, prolungare la cottura di un paio di minuti a fiamma alta e, quando si saranno ben asciugate, sfumate con il vino bianco e lasciatelo evaporare.

Quindi, aggiungete i piselli, i pomodori pelati e una presa di sale, continuando la cottura per altri 20 minuti. Nel frattempo lavate il prezzemolo, asciugatelo con della carta assorbente e passatelo al tritatutto per qualche secondo. Quando le seppie con piselli saranno cotte, spegnete la fiamma, cospargete con il prezzemolo tritato, mescolate bene per amalgamare i sapori alla perfezione e servite.

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS