Trucchi e consigli per preparare la pastella per fiori di zucca

Ultimo aggiornamento: 04.12.22

 

Ricetta fiori di zucca in pastella

Tempo di preparazione20 mins
Tempo di cottura10 mins
Ingredienti:
  • 10 fiori di zucca
  • olio di semi di arachide per friggere
  • sale q.b.
 
Per la pastella tradizionale:
  • 300 g di farina 00
  • 8 g di lievito di birra fresco
  • 5 g di sale
  • 200 ml di acqua minerale a temperatura ambiente
 
Per la tempura:
  • 200 g di acqua ghiacciata
  • 100 g di farina di riso
  • 1 tuorlo d'uovo
  •  

Se il tempo vi manca, ma la farina in dispensa abbonda, ecco alcuni suggerimenti per preparare i famosi fiori di zucca fritti in pastella.

 

I fiori di zucca sono un ingrediente estremamente versatile che si presta alla preparazione di numerose ricette, ma raggiungono l’apoteosi della bontà quando vengono fritti in pastella.

Oltre al procedimento tradizionale, che si realizza con acqua minerale, lievito fresco e farina, esiste anche una variante con la birra e la versione giapponese, conosciuta con il nome di tempura.

Inoltre, si possono preparare anche in friggitrice per risparmiare tempo e realizzare in pochi minuti un antipasto sfizioso con cui deliziare i propri ospiti. Pensate che realizzare dei fiori di zucca fritti croccanti e dorati sia un’impresa impossibile? Allora, vi sfidiamo a provare la nostra ricetta per ottenere un risultato strepitoso con pochi e semplici passaggi.E se dopo la preparazione vi avanza un po’ di tempo, date un’occhiata alla nostra guida su come scegliere le migliori pompe irroratrici, così se mai voleste coltivare i fiori di zucca direttamente nel vostro giardino potrete prendervene cura nel migliore dei modi.

 

Preparazione

Per preparare i classici fiori di zucca in pastella la prima cosa da fare è realizzare l’impanatura esterna. Dopo aver sciolto il lievito di birra sbriciolato in un po’ d’acqua presa dal totale, mettete la farina con la restante acqua in un recipiente e amalgamate il tutto con un cucchiaio di legno o una frusta da cucina. Non appena il composto avrà assunto una consistenza abbastanza liscia e omogenea, aggiungete il lievito sciolto e il sale, continuando a mescolare fino a quando gli ingredienti non saranno perfettamente amalgamati. Non preoccupatevi se si formano dei grumi, perché contribuiranno a rendere la pastella più croccante e compatta.

Una volta ottenuto un impasto abbastanza cremoso e non troppo liquido, lasciatelo riposare per circa mezz’ora coperto con della pellicola trasparente. Nel frattempo dedicatevi ai fiori di zucca: rimuovete il gambo inferiore, i pistilli esterni e l’infiorescenza centrale, prestando molta attenzione a non romperli. Quindi lavateli delicatamente sotto il getto dell’acqua e asciugateli con della carta assorbente.

Mettete l’olio a scaldare in una padella antiaderente e, una volta che avrà raggiunto la temperatura di 190°C, tuffate i fiori di zucca nella pastella girandoli un paio di volte in modo da ricoprirli completamente. Lasciateli sgocciolare per qualche secondo sulla ciotola per rimuovere la pastella in eccesso e friggeteli nell’olio fino a quando non saranno ben dorati da entrambe i lati. Quindi, prelevateli con una schiumarola e disponeteli su un piatto foderato con della carta da cucina per eliminare l’olio in eccesso. Aggiustate di sale e servite le vostre frittelle di fiori di zucca ben calde.

 

Fiori di zucca in tempura

Se dopo aver preparato la pastella per fiori di zucca volete cimentarvi con una preparazione più originale e croccante, potete cuocerli in tempura. Mettete in una ciotola l’acqua ghiacciata e versateci sopra la farina di riso a pioggia, precedentemente setacciata, amalgamando gli ingredienti per pochi secondi. Poi unite anche il sale e il tuorlo leggermente sbattuto, mescolando il tutto con un cucchiaio di legno, fino a ottenere un composto liscio e leggermente gommoso. Ora non dovete far altro che impanare i fiori di zucca e friggerli come descritto in precedenza. Buon appetito!

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS