Gli 8 migliori microonde da incasso del 2022

Ultimo aggiornamento: 05.10.22

 

Microonde da incasso – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

Il microonde da incasso rappresenta una soluzione d’arredo interessante nelle cucine dove le colonne permettono di risparmiare spazio senza rinunciare alla comodità degli elettrodomestici. Difficile pensare la cucina di oggi senza questo strumento, utile per riscaldare, scongelare e, in molti casi, sostituirsi al forno tradizionale. Per non fare a meno di questo strumento anche quando lo spazio è poco, è importante sfruttarlo quello che si ha nella maniera migliore. In questa classifica abbiamo raccolto i migliori modelli che si adattano a esigenze diverse, con forme più o meno compatte e funzioni base o più articolate. Whirlpool AMW 423/IX Incasso 22L è un modello che può contare su funzioni di scongelamento veloce e ha un riscaldamento uniforme e 3D, per assicurare piatti buoni da gustare. La presenza del blocco di sicurezza impedisce ai bambini di farsi male, attivandolo accidentalmente. Bosch MOD BEL523MS0 vanta la qualità tedesca che ha reso noto il marchio e stupisce per la sua affidabilità e buona fattura.

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori microonde da incasso – Classifica 2022

 

Siamo certi che tra tutte le nostre proposte accuratamente selezionate dalla nostra redazione troverete il miglior microonde da incasso, il più adatto a rispondere alle vostre necessità.

 

 

Microonde da incasso Whirlpool

 

1. Whirlpool AMW 423/IX Incasso 22L

 

Se non avete idea di quale microonde da incasso comprare, date un’occhiata a quello di Whirlpool, caratterizzato da elementi come il sistema JetDefrost 3D, in grado di scongelare il cibo in maniera uniforme.
La funzione JetStart invece aumenta il calore all’interno del microonde in modo da riuscire a riscaldare cibi che contengono molta acqua, come le bevande o anche le zuppe. Il calore interno circola in maniera uniforme, in modo che i piatti siano pronti e che non ci siano punti freddi.
Dalla sua anche il sistema di blocco per bambini, per impedire ai più piccoli di attivarlo in maniera accidentale, causando e causandosi danni. Vince anche per l’estetica, visto il corpo in acciaio inox e il display non appariscente.
Anche se è uno dei migliori microonde da incasso del 2022, tuttavia, non è uno dei modelli più venduti, in quanto non un prodotto a prezzi bassi. 

 

Pro

Funzioni: Il JetDefrost 3D è in grado di scongelare molto velocemente i cibi, mentre il JetStart aumenta il calore nel microonde.

Riscaldamento: Grazie ai vari sistemi è uniforme, per cui non avrete problemi e non gusterete piatti freddi in alcuni punti.

Blocco sicurezza: Un elemento importante per chi ha bambini, che potrebbero accidentalmente attivarlo e farsi male.

 

Contro

Costo: Non rientra tra le offerte più appetibili, ma ha dalla sua anche una certa bellezza d’impatto, che arricchisce ogni cucina. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Microonde da incasso Bosch

 

2. Bosch Incasso MOD BEL523MS0

 

Bosch propone un microonde essenziale nelle funzioni ma di buona qualità. Progettato con cura, offre materiali solidi che garantiscono prestazioni alte e a lungo nel tempo. In comparazione con altri modelli, questo non brilla per il numero di funzioni extra disponibili. È presente il grill al quarzo, quindi in grado di sviluppare molto calore nella zona superiore e così offrire una doratura croccante e omogenea che completa la cottura. 

Si può impostare il tempo di cottura in base al peso degli alimenti inseriti all’interno e così controllare che non scuociano. Ma non è presente molto altro, oltre le funzioni per scongelare e riscaldare, le più classiche in questo tipo di elettrodomestico.

Tra i modelli venduti online, questo piace soprattutto per l’aspetto gradevole nel complesso e la buona qualità dei materiali usati per la sua realizzazione. L’interno è tutto in acciaio inox, una soluzione che assicura lunga vita e resistenza all’usura. Bello l’esterno, che combina a contrasto il nero del vetro oscurato con dettagli inox che gli conferiscono particolare eleganza.

 

Pro

Aspetto elegante: Questo elemento, che salta subito all’occhio, è anche il pregio più grande dopo la robustezza complessiva dell’elettrodomestico.

Facile da usare: Il bello dei modelli con pochi fronzoli è che sono molto intuitivi nell’uso e non serve studiare a fondo il manuale d’istruzione per trarne il massimo vantaggio.

Accessori inclusi: Non mancano gli elementi essenziali, come il piatto girevole da 25 cm e la griglia che permette la cottura su più livelli o la doratura con il grill.

 

Contro

Molto essenziale: Appare un po’ spartana la dotazione di funzioni per questo forno a microonde che non brilla per la capacità di imitare il forno tradizionale.

  Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Microonde da incasso Electrolux

 

3. Electrolux CMS4253EMX – Microonde da incasso – 25L

 

Se cercate un modello nuovo e funzionale, il microonde da incasso firmato Electrolux può accontentare le vostre esigenze con i suoi 25 L, che permettono di gestire anche piatti molto più abbondanti per più persone.

Dotato di 11 livelli di potenza, può contare su 900 W per gestire le pietanze ed è facilmente impostabile grazie alla manopola meccanica, che permette di scegliere il programma da preferire in base all’alimento.

Il grill integrato al quarzo ha una potenza di 1000 W e inoltre il piatto girevole in vetro misura 24,5 cm, quindi è abbastanza capiente per non farvi rinunciare a nulla. Da notare anche che l’acciaio inox del quale si compone, nella parte esterna è anti impronta, per cui non dovrete faticare a pulirlo.

Anche questo non è però il modello più economico in circolazione, anche se ha caratteristiche molto valide. 

 

Pro

Spazioso: Può contenere fino a 25 L, quindi consentire di gestire un numero abbondante di piatti e pietanze.

Potente: Con i suoi 900 W e gli 11 livelli di potenza permette di riscaldare tutto in breve tempo e in maniera uniforme.

Grill: Questo elemento ha una potenza di 1000 W ed è anche presente un piatto girevole in vetro abbastanza capiente.

 

Contro

Costo: Se siete alla ricerca del risparmio, dovrete di certo optare per un modello meno performante. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Microonde da incasso Smeg

 

4. Smeg Microonde con grill MOD FMI020X

 

Smeg propone una soluzione interessante che piace per il buon prezzo e la possibilità di contare su funzioni utili. Per esempio, piace sapere che è disponibile la cottura in multisessione. Quindi è possibile impostare diversi livelli di calore per ottenere un effetto specifico. Scongelamento e cottura sono quelle più spesso combinate tra loro per abbattere i tempi e velocizzare la preparazione dei pasti.

Le funzioni di cui è dotato il forno sono essenziali. Scongela, impostando il peso o il tempo, è dotato di grill per rendere croccante la superficie della pietanza preparata e può combinare quest’ultimo con la cottura classica al microonde.

Quando si tratta di stabilire come scegliere un buon microonde da incasso bisogna valutare con attenzione il tipo di uso cui si pensa di destinarlo. In questo caso, non è detto che sarà il miglior alleato per sostituirsi a un forno tradizionale. Ma ha tutto il potenziale per completarne in maniera rapida e veloce alcune delle funzioni che altrimenti non sarebbe possibile ottenere con rapidità ed efficacia.

Non sempre è facile trovare dove acquistare un modello adatto a posizionarsi nella colonna della cucina componibile e che sfrutta lo spazio in altezza. Qui è possibile trovarlo a un buon prezzo e alle condizioni più vantaggiose.

 

Pro

Cinque funzioni base: Si imposta con facilità perché si azioni il grill, scongeli, o per effettuare cotture in multisessione, sfruttando gli otto programmi automatici già predisposti.

Con opzione Quick Start: Questo tasto permette di scaldare in fretta e per pochi secondi, quindi è perfetto per portare a bollore l’acqua per una tisana o cucinare rapidamente la pasta.

Acciaio inox: L’interno del forno così come le finiture all’esterno sono di questo materiale, durevole ed elegante allo stesso tempo.

 

Contro

Performance: Gli 800W non sprigionano una potenza tale da poter cucinare bene ricette diverse, così si limita a riscaldare e scongelare con un buon risultato.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Microonde da incasso Candy

 

5. Candy Essenza MIG28TXNE – Microonde integrato con grill

 

Un modello che ha suscitato molti pareri positivi tra coloro che lo hanno scelto è quello di Candy, che mette a disposizione ben 28 L per le vostre pietanze. Un microonde da incasso molto moderno, visto che ha il display touch, per velocizzare le sue impostazioni.
La potenza varia tra 900 e 1100 W e ci sono tre funzioni disponibili, ovvero la standard, quella di scongelamento e il grill, inoltre è possibile sfruttare otto programmi preimpostati per non dover gestire manualmente ogni tipo di alimento.
Potrete contare anche sul timer, che arriva fino a 95 min, e sul blocco di sicurezza, per evitare che i bambini possano attivarlo. Il corpo in acciaio inox non è solo bello da vedere ma anche facile da pulire, anche all’interno, garantendo così una minore fatica.

 

Pro

Spazio: Mette a disposizione ben 28 L e un piatto grill da 31,5 cm, per gestire anche pietanze abbondanti.

Programmi: Ce ne sono ben otto preimpostati, che liberano dalla fatica di scegliere la giusta potenza.

Timer: Potrete contare sul suo aiuto, fino a un massimo di 95 minuti, e anche sul blocco di sicurezza per i bambini.

 

Contro

Display: Questa parte è molto moderna, quindi touch, e potrebbe non convincere chi è abituato ai modelli classici. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Microonde da incasso 25 litri

 

6. Cecotec GrandHeat Microonde da incasso in acciaio, capacità 25 litri

 

Se siete alla ricerca di un microonde da incasso 25 litri dal buon rapporto qualità/prezzo, potete fare affidamento su quello di Cecotec, che mette a disposizione uno spazio interessante per la spesa da affrontare.

Dotato di 900 W di potenza, ha cinque diversi livelli regolabili, oltre ai tre che includono l’uso del grill, che ha una potenza massima di 1000 W. Le otto funzioni preimpostate permettono inoltre di scegliere il programma in base all’alimento, così da non dover perdere tempo per capire quale sia la giusta temperatura.

Altri elementi notevoli sono l’avvio automatico e il timer, che arriva fino a 95 minuti. L’unico appunto fatto da qualche utente riguarda le dimensioni del display, che da lontano non permette di vedere quanti minuti mancano alla fine dei programmi. 

 

Pro

Rapporto qualità/prezzo: Il costo di questo modello è molto conveniente in rapporto alla spesa da effettuare per averlo.

Funzioni: Ci sono cinque livelli di potenza e otto programmi preimpostati, ognuno dedicato a un alimento differente.

Avvio automatico: Potrete contare sia su questo elemento, sia sul timer che raggiunge un tempo massimo di 95 minuti.

 

Contro

Display: Le sue dimensioni non consentono di sapere da lontano quanti minuti mancano alla fine di un programma.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Microonde da incasso Beko

 

7. Beko Incasso MOD MGB 25332 BG

 

Quello di Beko potrebbe essere il vostro nuovo microonde da incasso se state pensando a una soluzione comoda, facile da usare e con funzioni semplici ma utili. Realizzato in acciaio inox all’interno, ha anche una bella finitura esterna che gli permette di fare la sua bella figura in bella vista nella colonna in cui viene incassato.

Sviluppa una buona potenza, 900 watt per il microonde che diventano ben 1200 per il grill che si può usare in modalità combinata. La cottura degli alimenti così diventa gradevole e non necessita di un passaggio in forno per assumere una consistenza più croccante e saporita.

Ha otto funzioni di cottura automatiche, quindi è facile impostare direttamente il forno perché cucini gli ingredienti diversi in base alle caratteristiche del piatto da preparare. Il display dei comandi è LCD quindi ben visibile e semplice da usare per impostare le diverse funzioni. Si fa apprezzare per la capacità di 25 litri pur mantenendo dimensioni compatte e in linea con lo standard più diffuso, con altezza e profondità ben al di sotto dei 40 cm.

 

Pro

Potente: Sopra la media il grill, che sprigiona al massimo 1,2 kW di potenza e che si può regolare su tre livelli per raggiungere l’effetto desiderato.

Cottura combinata: Si può impostare la cottura col microonde e completarla gratinando alla potenza ottimale in base al tipo di ricetta.

Capiente: Malgrado le dimensioni compatte, la capacità è mediamente più grande con 25 litri effettivi da sfruttare per realizzare piatti più complessi e non solo per scaldare le vivande.

 

Contro

Potrebbe costare meno: Considerando le funzioni piuttosto basilari, il prezzo potrebbe essere più contenuto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Microonde da incasso Samsung

 

8. Samsung Glass Design Microonde con Funzione Vapore

 

Il microonde da incasso firmato Samsung è dedicato a chi è alla ricerca di un prodotto super tecnologico, che metta a disposizione tante funzioni e tanti programmi. Prima su tutti la tecnologia HotBlast, che non solo riduce i tempi di cottura ma permette ai cibi di restare morbidi dentro, anche se fuori saranno molto croccanti.

Potrete anche friggere ad aria, usando solo una goccia d’olio, per mantenere linea e salute, e gustare piatti grigliati e croccanti grazie alla distribuzione omogenea del calore e alla potenza di ben 1600 W.

La parte interna è caratterizzata dalla ceramica, quindi è anche molto più facile da pulire. Il pannello di controllo è touch e in vetro, inoltre il display è grande e può essere letto anche da lontano. L’estetica è vincente, per cui il costo non rientra tra i più convenienti, problema in più visto che la funzione a vapore non è presente, come indicato nella descrizione.

 

Pro

Tempi di cottura: Grazie alla tecnologia HotBlast vengono notevolmente ridotti e viene garantito che i cibi siano morbidi all’interno e croccanti all’esterno.

Frittura ad aria: Questo elemento permette di gustare piatti fritti senza il peso di una grande quantità di olio.

Display: Non solo è touch ma è anche abbastanza grande da essere letto a distanza, quindi è super interessante.

 

Contro

Vapore: Non è presente questa funzione, anche se l’azienda la indica nella descrizione del prodotto.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come scegliere un buon microonde da incasso

 

Il microonde da incasso è pensato per sfruttare al meglio lo spazio della cucina. Infatti è disegnato per essere incastrato dentro una colonna in cucina. Nelle composizioni più recenti, si mettono uno sull’altro forno e microonde in modo da ottimizzare la presa elettrica e avere a portata di mano quello che serve per cucinare ricette diverse.

Ci sono alcuni accorgimenti da seguire quando si tratta di stabilire quale possa essere la scelta ottimale in base alle proprie necessità. Materiali, funzioni, dimensioni sono tutti aspetti che aiutano a trovare subito l’elettrodomestico ideale.

Concentrate la vostra attenzione sulle diverse possibilità che offre il mercato e considerate attentamente le diverse caratteristiche da ricercare. Potrebbe essere molto deludente scoprire di non poter usare il microonde per colpa di uno sfrido di pochi millimetri tra le dimensioni effettive del forno e lo spazio in cui incassarlo.

Quale materiale prediligere

La scelta del materiale incide molto sulla qualità complessiva e quindi sulla durata del forno stesso. L’acciaio rappresenta per molti la migliore soluzione per questo genere di elettrodomestici. Specie l’interno deve essere resistente e in grado di sopportare grosse escursioni termiche e forte stress. 

Quindi è importante essere certi di scegliere un materiale in grado di reggere bene l’uso continuato. Un neo dell’acciaio è di essere facile a graffiarsi e perdere brillantezza. Alcuni modelli offrono soluzioni diverse, con verniciature adatte allo scopo che resistono meglio all’usura.

Per quanto riguarda l’esterno bisogna considerare che, il più delle volte, il forno è dotato di cornice che serve a coprire eventuali sfridi e spiragli tra il bordo esterno e il vano in cui incassarlo. Questi elementi hanno una funzione decorativa ma possono essere anche utili a dissipare il calore. Il metallo, in particolare l’acciaio, rappresenta la scelta più frequente da parte dei produttori. Anche in questo caso è importante garantire la massima cura per evitare che l’usura ne comprometta la lucentezza e l’estetica.

 

Le funzioni extra da ricercare

Come tutti i microonde, anche quelli da incasso possono offrire funzioni extra che vanno ben oltre lo scongelamento o riscaldare i piatti freddi. Funzioni particolari come il crisp, la cottura a vapore o il grill permettono di sfruttare al meglio il forno per cucinare regolarmente. Spesso lo spazio ridotto in cucina non permette di dotarsi di un forno tradizionale. Quello a microonde, che è di solito più piccolo rispetto a uno standard, può sostituirlo dignitosamente.

Si possono ricercare funzioni combinate e modalità di diffusione del calore non solo attraverso il sistema della sollecitazione attraverso le microonde. I modelli a convezione distribuiscono il calore in maniera omogenea assicurando una cottura equilibrata.

Differenze rispetto i modelli a libera installazione

Le stesse funzioni che si ricercano in un modello freestanding si devono ritrovare nei modelli a incasso. La ragione è che entrambi devono essere in grado di isolare il calore ed evitare che si disperda verso l’interno. Per essere sicuri che non ci sia diffusione di microonde anche attraverso le pareti di metallo, una prova semplice è posizionare un bicchiere d’acqua affianco al forno a installazione libera. Se si riscalda, significa che è il momento di sostituire il forno perché ha perso il necessario isolamento interno.

Anche quelli a incasso devono limitare al massimo la dispersione di microonde al di fuori del forno stesso. Quindi basterà verificare che le dimensioni del vano in cui posizionarlo rispettino le caratteristiche indicate dal produttore nel libretto di montaggio.

 

 

 

Come utilizzare un microonde da incasso

 

L’utilizzo del microonde da incasso è identico a quello dei modelli a installazione libera. Quello a cui bisogna prestare attenzione è dotarsi del comfort necessario per massimizzarne l’uso. La presenza di un piano d’appoggio nei paraggi è essenziale per rendere l’uso del forno davvero comodo e funzionale.

Impilare gli elettrodomestici su una colonna non significa rinunciare alla presenza di piani di lavoro. Qui si potranno preparare gli ingredienti, allestire i piatti prima della cottura e appoggiare le teglie calde appena tirate fuori dal forno.

Modello combinato tradizionale e microonde

Chi non ha molto spazio disponibile deve prestare attenzione a massimizzare la resa di quello che ha. Per questa ragione oggi è sempre più facile trovare dei modelli che combinano diverse funzioni per rendere il microonde capace di competere con un forno tradizionale in termini di risultati e sapore dei piatti.

L’assorbimento energetico di questi modelli non varia molto rispetto al forno normale. Quello che cambia sono invece le dimensioni che tendono a essere inferiori. Cambia anche il sistema di distribuzione del calore, non sempre in grado di raggiungere ogni punto della pietanza. In commercio si possono trovare anche modelli ventilati, cioè dotati di ventola all’interno che distribuisce il calore prodotto in maniera uniforme.

 

A cosa serve il piatto girevole

Il fascio di microonde viene emesso da una fonte, in alcuni modelli più sofisticati da più angolazioni. L’azione delle microonde è di accelerare il movimento dell’acqua o il grasso presenti a livello molecolare. Ogni parte dell’alimento investita dal fascio di microonde si surriscalda grazie a questo movimento estremamente veloce. Mentre ruota il piatto, l’alimento viene investito in modo uniforme e così si riscalda molto velocemente e in ogni sua parte.

 

Altezza ottimale per il modello a incasso

Le dimensioni possono variare tra 30 e 46 cm d’altezza. In base allo spazio disponibile e al tipo di uso che si intende farne, sarà possibile scegliere una misura ideale.

Per quanto si parli spesso di standard, però, è sempre opportuno verificare con attenzione le misure esatte del vano in cui va incassato l’elettrodomestico. Produttori diversi possono impiegare soluzioni distinte e per questo è possibile che mezzo centimetro di differenza possa provocare qualche noia.

 

 

 

Domande frequenti

 

Come installare un microonde da incasso?          

È necessario verificare con attenzione le misure, considerando con cura quelle interne e quelle del bordo esterno. Una volta certi che siano compatibili con quelle dello spazio che si ha a disposizione in cucina sarà possibile procedere con l’installazione. Si tratta di inserire l’elettrodomestico nel vano, molto spesso è presente un tassello interno che serve per bloccarlo ed evitare che possa cadere accidentalmente. Ma in generale non si può dire che serva un tecnico per completarne l’installazione.

Che profondità deve avere il pensile?

Bisogna fare attenzione alla differenza tra mobile e pensile della cucina. Il primo ha una profondità di circa 60 cm mentre per il secondo è compresa tra 30 e 45 cm. Di solito il modello a incasso va dentro una colonna che ha lo stesso spessore del mobile e prosegue con lo stesso ingombro sfruttando lo spazio in alto su tutta l’altezza disponibile.

Quindi la profondità complessiva è la stessa degli elettrodomestici tradizionali come il forno o la lavastoviglie che trovano posto tra i mobili della cucina componibile.

 

Quali sono i pro e i contro del microonde a incasso?

Incassare un elettrodomestico presenta criticità note. È difficile raggiungerne il retro se necessario. Quindi può accumulare polvere, può essere fastidioso scollegarlo dalla presa elettrica se serve. In generale, un modello a incasso è meno accessibile di un modello freestanding. D’altra parte contribuisce a creare un senso di ordine e uniformità degli spazi che permettono di sfruttarlo al meglio con la massima resa estetica e funzionale.

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

 

Samsung Forno a microonde MOD FG87SST

 

Samsung raccoglie pareri positivi per i suoi elettrodomestici di qualità sopra la media, lo fa anche questo microonde seppure sia dotato di funzioni base. Ha una serie di bottoni associati alle funzioni principali d’uso per semplificarne l’impostazione di utilizzo in ogni contesto. Buona anche la possibilità di automatizzare molto i processi base, dallo scongelamento alla cottura di alcune pietanze.

Ha uno speciale sistema di distribuzione del calore che assicura una cottura ottimale di ogni parte degli alimenti. In questo modo si evita la spiacevole sensazione di una cottura non omogenea o di piatti scaldati in maniera non uniforme, come spesso avviene nei microonde più essenziali.

L’interno del forno è in una speciale ceramica, detta Enamel. Il suo vantaggio è di resistere meglio rispetto all’acciaio inox ai graffi e all’usura. Ha una migliore resa anche dal punto di vista igienico, con una maggiore resistenza alla persistenza dei batteri sulla sua superficie. Dal punto di vista della sicurezza, vale la pena evidenziare la presenza del blocco per prevenire l’attivazione involontaria. Indispensabile se in casa ci sono bambini.

 

Pro

Programmazione veloce: La presenza dei tasti con le icone permette di semplificare e rendere più intuitivo l’uso sfruttando le capacità di base del microonde.

Sistema TDS: Questo tipo di tecnologia assicura la migliore distribuzione del calore ed evita uno dei problemi più fastidiosi legati all’uso del microonde riscaldando in maniera uniforme gli alimenti.

Rapido Defrost: Questa funzione permette di scongelare in maniera rapida e omogenea gli alimenti senza compromettere sapore e integrità della struttura.

 

Contro

Si macchia: L’interno del microonde non è in acciaio per migliorarne la resistenza, eppure all’esterno è in un materiale molto simile all’inox dove rimangono le impronte molto visibili.

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS