Gli 8 migliori piani cottura a 5 fuochi del 2022

Ultimo aggiornamento: 05.10.22

 

Piano cottura a 5 fuochi – Consigli d’acquisto, Classifica e Recensioni

 

I piani cottura a 5 fuochi hanno il vantaggio di offrire grande spazio per preparazioni diverse e quando si cucina per tante persone sono una scelta obbligata. La possibilità di trovare la soluzione adatta alle proprie esigenze è alta. Infatti esistono tanti modelli in commercio, tutti adatti a rispondere a determinati bisogni nella gestione della cucina. La preparazione dei pasti per la famiglia rappresenta un momento molto importante, migliorarne l’esecuzione può renderlo ancora più piacevole e gratificante. In questa classifica vi presentiamo una serie di prodotti interessanti che vi suggeriamo di prendere in considerazione in vista di un prossimo acquisto. In particolare due sono quelli che meglio si distinguono per via del buon rapporto tra qualità e prezzo: De Longhi YTF 59 DD – Piano cottura a gas da 90 cm 5 fuochi è caratterizzato da una base di un colore terra sfumato, manopole di sicurezza, accensione elettronica integrata e un fuoco più rapido. Con griglia e teste smaltate di nero, è predisposto al montaggio del coperchio in vetro. Candy CVG74WPW Piano A gas in Vetro, 5 fuochi è invece un piano cottura con una bella base in vetro temperato, un fuoco più rapido e materiali vincenti, come la ghisa, lavabile anche in lavastoviglie. Vince anche per la presenza del sistema di sicurezza integrato e per la resistenza all’uso e al tempo. 

 

 

Tabella comparativa

 

Pregio
Difetto
Conclusione
Offerte

 

 

Gli 8 migliori piani cottura a 5 fuochi – Classifica 2022

 

Di seguito trovate un’attenta selezione che la nostra redazione ha curato per rendervi più semplice trovare il migliore piano cottura a 5 fuochi che risulti anche il più adatto alle vostre necessità.

 

 

Piano cottura a 5 fuochi da 90 cm

 

1. De Longhi YTF 59 DD – Piano cottura a gas da 90 cm 5 fuochi

 

Se fate caso anche all’estetica, quello di De Longhi non potrà che soddisfare le vostre esigenze, in quanto tra i migliori piani cottura a 5 fuochi venduti online. Piace infatti per il bel colore Terra di Francia, che parte da una base marrone e va sullo sfumato, per aumentare l’atmosfera calda della vostra cucina.

Il pianale è smaltato coppertone e presenta cinque bruciatori, dei quali uno rapido, con accensione elettronica integrata nelle manopole, per non doversi servire di un accendino esterno. Le griglie sono smaltate come le teste dei bruciatori, inoltre sulla destra sono presenti le manopole per avviare i fuochi.

Non arriva con il coperchio, ma ha la predisposizione per avere quello in vetro montato. Fate però attenzione, perché le sue dimensioni reali non sono 90 cm ma 86 cm. 

 

Pro

Estetica: Il colore predominante è Terra di Francia, ovvero marrone sfumato, che piace a chi cerca un piano intonato con il calore della propria cucina.

Bruciatori: Ce ne sono cinque con teste smaltate di nero, dei quali uno è più rapido, per una cottura più efficiente.

Accensione integrata: Quella elettronica è già presente e permette di non dover usare accendini o fiammiferi per accendere la fiamma.

 

Contro

Misure: Anche se è indicato come piano cottura da 90 cm, in realtà ne misura 86 cm, per cui attenzione se questo valore non vi soddisfa. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Piano cottura a 5 fuochi in vetro

 

2. Candy CVG74WPW Piano A gas in Vetro, 5 fuochi

 

Chi non sa come scegliere un buon piano cottura a 5 fuochi, può affidarsi ai pareri degli utenti, che considerano tra i più validi quello di Candy per una serie di ragioni. Prima di tutto ha un piano in vetro temperato che aggiunge eleganza all’insieme e permette di installare questo elemento in qualsiasi cucina che abbia bisogno di stile.

I materiali usati garantiscono grande durata nel tempo e resistenza all’uso, come le griglie in ghisa, mentre il bruciatore speciale a doppia corona permette di raggiungere ben 4 kW di potenza e si dimostra adatto alle padelle più larghe.

Anche se è impostato per il gas, è predisposto anche per l’alimentazione a GPL; l’accensione elettronica è integrata e anche il sistema di sicurezza che disattiva il gas se, accidentalmente, il fuoco si spegne. 

Il costo è interessante, in comparazione ad altri modelli, ma attenzione perché, talvolta, qualche fuoco non funziona e costringe a chiedere il reso. 

 

Pro

Materiali: Abbiamo la base in vetro temperato e la griglia in ghisa, tanto resistente da poter essere lavata anche in lavastoviglie.

Bruciatore veloce: Questo elemento a doppia corona può raggiungere 4 kW di potenza e accogliere anche le padelle più larghe.

Sicurezza: Quando il fuoco si spegne, il gas viene disattivato dal sistema integrato, per garantire la vostra incolumità.

 

Contro

Funzionamento: Qualche fuoco talvolta non va, per cui potreste dover restituire il piano in casi simili. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Piano cottura a 5 fuochi Franke

 

3. Franke 106.0525.290 Piano Cottura a Gas FHTL 755

 

Non sapete quale piano cottura a 5 fuochi comprare, ma ne volete uno nuovo e che assicuri un buon risparmio in bolletta? Ecco quello di Franke, che appartiene alla classe energetica A e ha una base in acciaio inossidabile di un bel colore nero.

Se state quindi cercando anche un modello innovativo, per una cucina moderna, questo fa per voi, con i suoi 75 cm e i cinque fuochi con il centrale più veloce e ampio, per le padelle e le pentole più ampie e capienti.

Facile da usare grazie alle cinque manopole poste nella parte anteriore, si pulisce velocemente e soddisfa le aspettative dei clienti che non rilevano graffi sulla superficie. Non è però tra i modelli più venduti perché non è il più economico in circolazione, ma si tratta in ogni caso si un investimento durevole nel tempo. 

 

Pro

Materiali: Realizzato in acciaio inossidabile, è facile da pulire e resistente ai graffi, quindi garantisce una bella estetica molto durevole.

Fuochi: Quello centrale è più ampio e più veloce, dedicato a chi non vuole aspettare e vuole impiegare pentole più ampie.

Stile: Il bel colore nero opaco lo rende perfetto per una cucina moderna e allo stesso tempo funzionale.

 

Contro

Costo: Non è il modello più conveniente del web, anche se vale la pena spendere questo budget se lo si ha a disposizione.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Piano cottura a 5 fuochi Smeg

 

4. SMEG PV175S2 Piano Cottura Acciaio Spazzolato

 

Se siete alla ricerca di un piano cottura che sia funzionale ma che abbia, prima di tutto, una linea essenziale e di ottimo impatto, quello di Smeg rientra proprio nella selezione che possiamo proporvi.

Questo modello, che misura 72 x 51, 8,4 cm, è realizzato in acciaio spazzolato ed è predisposto per l’incasso. Le griglie sono singole, ovvero ognuna ricopre un bruciatore, e sono realizzate in ghisa, per connotare questo modello con il massimo della resistenza.

Il fuoco centrale è più veloce e più ampio, per una distribuzione migliore del calore e una cottura più immediata. I bruciatori sono in alluminio, mentre le manopole, poste nella zona anteriore, sono facili da gestire.

Se non sapete dove acquistare a prezzi bassi questo modello, cliccate sul link in fondo, ma attenzione perché si tratta comunque di un prodotto costoso. 

 

Pro

Materiali: Realizzato in acciaio spazzolato, ha griglie in ghisa e bruciatori in alluminio, per garantirvi la massima resistenza all’uso e al tempo.

Stile: Questo modello convince per il piano moderno, dedicato a chi ha bisogno anche di rendere la propria cucina un angolo di design.

Fuoco centrale: Più ampio e veloce, permette di raggiungere in meno tempo la cottura e di preparare piatti più abbondanti.

 

Contro

Prezzo: Il costo di questo piano è molto alto, per cui non possiamo farlo rientrare tra le offerte più interessanti. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Piano cottura 5 fuochi a induzione

 

5. Singlehomie Piano cottura a induzione 5 fuochi

 

Se cercate un piano cottura 5 fuochi a induzione, può interessarvi quello di Singlehomie, dotato appunto di cinque zone con altrettanti bruciatori a potenze varie, ovvero tre a 2100 W e due a 1500 W, che potrete usare anche contemporaneamente.

La potenza massima che potrete raggiungere è di 9300 W, attivando tutto tramite la base a sfioramento; i livelli disponibili sono nove e inoltre è presente la funzione Boost, per far raggiungere al piano subito la potenza massima.

Ci sono anche quella che consente di tenere in caldo i piatti, il timer e il blocco di sicurezza, per evitare che i bambini lo attivino. Tra le altre opzioni ci sono la protezione dal surriscaldamento e dallo spegnimento automatico.

Il costo è nella media per modelli simili, ma il difetto di questo sembra essere l’eccessiva rumorosità quando è in funzione. 

 

Pro

Potenza: La massima è pari a 9300 W e può essere raggiunta usando contemporaneamente i fuochi ha 2100 e 1500 W.

Funzioni: C’è il boost, per far raggiungere subito a un fuoco la massima potenza, ma anche quella che permette di tenere in caldo gli alimenti e il timer.

Sicurezza: Ci sono vari elementi che la garantiscono, come il blocco per i bambini, la protezione dallo spegnimento automatico e quella dal surriscaldamento.

 

Contro

Rumore: Questo piano cottura a induzione risulta essere poco silenzioso quando è in funzione e con vari fuochi accesi. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Piano cottura a 5 fuochi Whirlpool

 

6. Whirlpool GMAL 9522/IXL PIANO COTTURA 86 CM 5 FUOCHI

 

Il piano cottura di Whirlpool è ben organizzato, per fare in modo che tutte le preparazioni siano facilmente gestibili. La suddivisione dei fuochi è tale da lasciare da solo quello più veloce, che può raggiungere ben 4 kW, e raggruppare a due a due gli altri.

I comandi frontali ne rendono più intuitivo l’utilizzo, come i nove livelli di fiamma, che permettono di realizzare a puntino tutti i tipi di cottura. Il materiale usato per la base è l’acciaio inox, le griglie sono in ghisa e i bruciatori in alluminio, inoltre qui è presente il trattamento iXelium, pensato per rendere il piano più resistente ai graffi.

Molto facile da pulire con un panno umido, ha un costo interessante ma pecca con le istruzioni, molto scarne e poco approfondite. 

 

Pro

Disposizione fuochi: Rende più semplice usare il piano il fatto che quello più veloce sia a destra e gli altri raggruppati a due a due.

Comandi: Posti frontalmente, sono semplici da usare e permettono di regolare meglio i nove livelli di fiamma.

Materiali: Il piano è in acciaio inossidabile, le griglie sono in ghisa e i bruciatori in alluminio, inoltre è presente il trattamento iXelium, che lo rende più resistente ai graffi.

 

Contro

Istruzioni: Anche se presenti sono abbastanza scarne, per cui non potrete contare su questo aiuto in più.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Piano cottura 5 fuochi 75 cm

 

7. Klarstein Victoria – Piano cottura 5 fuochi 75 cm, bruciatori Sabaf

 

Quello di Klarstein Vistoria è un piano cottura 5 fuochi 75 cm realizzato in vetroceramica, dal look molto retrò, quindi pensato per una cucina che segue questo stile. Di colore bianco, si ispira alla Regina Victoria, della quale assume il nome, e si caratterizza per le manopole vintage che arricchiranno l’ambiente in cui il piano verrà collocato.

Non pecca per funzionalità, in quanto i cinque fuochi sono molto efficienti, specialmente quello centrale, a doppia ghiera, per cotture più veloci e anche pentole più ampie. I bruciatori sono Sabaf di alta qualità e le griglie sono in ghisa, possono essere facilmente rimosse e anche messe a lavare in lavastoviglie.

Il costo è interessante anche per le caratteristiche del piano, però la potenza minima è un po’ troppo alta secondo alcuni utenti.

 

Pro

Stile: Molto retrò, si ispira alla Regina Victoria, con la base in vetroceramica bianca e le manopole in chiave vintage.

Materiali: I bruciatori sono Sabaf e le griglie in ghisa, quindi anche lavabili in lavastoviglie, vista la loro resistenza.

Fuochi: quello centrale è il più veloce, a doppia ghiera, per cotture immediate e su pentole o padelle più grandi.

 

Contro

Minimo: La potenza più bassa risulta essere molto forte, quindi potreste desiderare una regolazione più dolce.

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Piano cottura 5 fuochi Hotpoint Ariston

8. Hotpoint PCN 750 T (AN) R/HA Incasso

 

Il piano cottura 5 fuochi Hotpoint Ariston è un modello dal buon rapporto qualità/prezzo, che non pecca neppure per un’estetica molto elegante: di un bel colore scuro, infatti, aggiunge eleganza a ogni tipo di cucina.

Misura 75 cm ed è un modello da incasso, con cinque fuochi gestibili tramite le manopole, poste nella parte anteriore, che permettono di regolare anche quello centrale. L’accensione elettronica è integrata, quindi niente accendini o fiammiferi per avviare la fiamma.

Facile da montare e gestire, arriva con gli ugelli per il GPL, che possono permettere di modificare l’alimentazione da quella a gas per la quale è predisposto. Le griglie sono la parte meno valida di questo modello, in quanto è necessario prestare molta attenzione quando le si pulisce, perché si rigano con molta facilità.

 

Pro

Rapporto qualità/prezzo: Questo piano cottura è venduto a un costo interessante in rapporto alle sue caratteristiche, quindi è una buona occasione per chi cerca un prodotto performante a basso costo.

Estetica: Elegante, con la base color antracite, è un prodotto che convince anche perché aggiunge stile a ogni cucina.

 

Contro

Pulizia: Meglio prestare la dovuta attenzione, visto che la griglia si riga con molta facilità, rovinando la bellezza d’insieme. 

Clicca qui per vedere il prezzo

 

 

 

Come scegliere un buon piano cottura a 5 fuochi

 

Quando si tratta di completare la dotazione di una cucina è bene scegliere tenendo conto delle abitudini domestiche. In base al numero di componenti della famiglia, alle esigenze alimentari di ciascuno e alla possibilità di realizzare menù diversi per ognuno: la scelta del piano cottura a cinque fuochi si fa un’opzione interessante. Ecco cosa è necessario tenere in considerazione quando si tratta di scegliere un modello in particolare.

 

Alimentazione ottimale per il piano cottura

Il piano cottura col quinto fornello di dimensioni maggiori serve di solito quando si deve portare a bollore l’acqua. Che sia per cucinare la pasta mentre si preparano sughi diversi o altre pietanze non importa. Un altro momento in cui è utile avere una grossa fonte di calore è quando si fanno bollire le verdure, come le patate per esempio, che richiedono lunghi tempi di cottura.

Infine, un’altra occasione che spinge a scegliere il piano cottura con fornello extra è lo stile di cucina. Chi ama preparare pietanze cotte al wok conosce l’importanza di raggiungere in fretta e mantenere alte temperature per la cottura delle verdure.

Il tipo di alimentazione non è rilevante sotto il profilo dei risultati in cottura. Ha un suo peso importante invece, quando si tratta di stabilire dove installare l’intera cucina. Se si vuole realizzare una cucina dove prima non era prevista, sarà più semplice usare l’elettricità scegliendo un piano a induzione o elettrico. Ma bisogna tenere in considerazione gli alti consumi legati a questo tipo di fonte energetica.

Il fornello a gas tradizionale si presenta come soluzione più economica e che non richiede di cambiare il contratto di fornitura energetica ma è importante assicurarsi che nella cucina ci sia la giusta ventilazione.

In questo caso è bene considerare che non esiste una limitazione di fabbrica riguardo l’uso del piano cottura con fonti di gas diverse. Basterà adattare l’ugello idoneo per poter sfruttare il gas metano o il GPL in maniera sicura.

 

L’importanza del coperchio

Si tratta di un accessorio spesso bistrattato, specie perché va acquistato a parte. Non è in dotazione e quindi va scelto il modello adatto per coprire tutti i fuochi senza lasciare spazi liberi. Spesso le stesse ditte che producono il piano cottura ne realizzano di compatibili con il tipo di cucina venduta.

Quando si pensa al coperchio per i fuochi è bene valutare l’importanza di proteggere da polvere e sporcizia l’area in cui si prepara il cibo. Un’altra ragione da valutare riguarda la possibilità di sfruttare un piano d’appoggio extra durante la preparazione degli ingredienti da cucinare in un secondo tempo.

Il piano cottura a cinque fuochi, infatti, può essere parecchio più grande di un comune piano cottura a quattro. Da 10 fino a 30 cm in più, quindi questo è spazio che potrebbe essere sottratto al top dove di solito si assemblano le preparazioni prima della loro cottura.  

Abbinare il forno

Ci sono alcuni elementi in cucina che si tende a scegliere di colore uniforme per creare un effetto gradevole alla vista. Per ragioni d’arredo si sceglie di abbinare il piano cottura al forno e al lavello.

Combinando al meglio questi elementi si ottiene un piacevole risultato di armonia di forme e stili che così danno un senso di completezza alla cucina. Del resto, non si tratta solo di optare per un forno di forma non standard.  

Se invece si decide di dedicare alla propria cucina un’attenzione speciale, si può pensare di adattare la dimensione del forno a quella del piano cottura e così realizzare un unico mobile a incasso per entrambi i pezzi. Il risultato è di certo una dotazione imponente e adatta a chi fa del proprio hobby una vera passione.

  

 

 

Domande frequenti

 

Come incassare il piano cottura?

L’operazione dell’incasso è molto semplice. Basta seguire le indicazioni della scheda tecnica per accertarsi della compatibilità tra il piano e il foro nel top. Se questo è più grande, in ferramenta è possibile acquistare dei riduttori. Viceversa, bisognerà allargare il foro e per farlo potrà essere necessario rivolgersi a un professionista con la giusta attrezzatura.

 

Come pulire il piano cottura in ghisa?

Quando la ghisa è smaltata, come nella maggior parte dei casi e per ragioni igieniche, non ci sono particolari accortezze nella pulizia di questo tipo di piano.

 

Come scegliere il piano cottura a 5 fuochi adatto alla cucina?

Bisogna innanzitutto valutare le dimensioni del piano di lavoro con quelle che si possono dedicare ai fornelli. Non sarebbe un buon affare rinunciare allo spazio per preparare gli ingredienti in favore di un piano cottura di grandi dimensioni.

 

Meglio un piano cottura a 5 fuochi centrale o laterale?

La scelta tra i due dipende molto dal tipo di uso che se ne intende fare. Se si immagina già di usare il piano cottura con padelle e pentole di grandi dimensioni, allora il fornello extra può benissimo trovarsi lateralmente. In questo modo non intralcerà in nessun modo la presenza degli altri tegami, perché si continueranno a usare i quattro nella maniera tradizionale.

 

Quando scegliere il modello con manopole laterali?

In presenza di bambini in casa è sempre ideale usare un piano cottura con manopole laterali e non frontali. Anche se tutti i piani cottura sono dotati di termocoppia che impedisce la fuoriuscita accidentale di gas senza la scintilla, la prudenza in certi casi non è mai troppa.

 

 

 

Come utilizzare un piano cottura a 5 fuochi

 

L’utilizzo del piano cottura di dimensioni maggiori è legato alle abitudini alimentari di casa. Per questo motivo, prima di acquistare bisogna valutare con attenzione il tipo di pentole usate più spesso, le loro dimensioni e capire se possono stare insieme sul piano cottura senza ostacolarsi.

Come pulire il piano cottura

La scelta del piano cottura di solito è guidata dalla funzionalità. La capacità di rispondere a esigenze specifiche per accontentare famiglie numerose o veri appassionati di cucina, rende questi accessori anche molto facili da vivere. O per lo meno, questo dovrebbe essere l’obiettivo principale. Per questo è importante optare per piani realizzati in materiali di facile manutenzione. 

Per quanto riguarda il vetro, gli ostacoli sono i soliti noti quando si deve lucidare uno specchio: si possono formare molti aloni. Per questo è il caso di non usare detersivi aggressivi come gli sgrassatori che tendono a lasciare una patina dopo l’uso.

La ceramica, la fragranite, sono materiali che imitano la pietra e che sono proposti in alcune soluzioni specifiche in coordinato con altri elementi. Anche qui è importante scegliere detersivi poco aggressivi.

L’acciaio rappresenta la soluzione adoperata più spesso per ottenere buoni risultati. Il trucco per essere certi di fare un buon lavoro è risciacquare con un panno pulito e asciugare bene dopo.

 

Incassare il piano a 5 fuochi nel foro da 60 cm

In realtà lo standard del foro è di 58 cm. Questo perlomeno nella maggior parte dei casi, mentre in alcuni può variare di mezzo centimetro. Se in alcuni casi questa differenza può apparire minima, non lo è quando si tratta di intervenire su top difficili come quelli in marmo.

Lo standard di 58 rimane valido anche per la maggior parte dei piani cottura a cinque fuochi. Quindi l’aver posseduto in classico modello da quattro non è una grave limitazione. La scheda tecnica del prodotto che si immagina di acquistare è la fonte migliore per verificare la compatibilità con il proprio top.

Come usare la tripla corona

Una caratteristica comune dei piani cottura a cinque fuochi è l’elemento con doppia, a volte tripla, corona. Questo tipo di fornello ha il pregio di essere estremamente potente, rasentando i 4 kilowatt di potenza erogata. Quindi è in grado di portare presto ad alte temperature il testo di ferro, il wok, o la pentola con l’acqua da bollire.

Solo alcuni modelli più evoluti permettono di regolare la potenza di questo fornello perché riduca notevolmente la fiamma. Quindi bisogna verificare con attenzione prima dell’acquisto se sia possibile accendere una sola delle corone presenti e quindi usare il fornello come un comune elemento di supporto in cottura. 

 

 

» Controlla gli articoli degli anni passati

Questi prodotti sono tra quelli più consigliati, ma al momento non sono disponibili

 

Bosch Piano cottura a gas in acciaio da 75cm MOD PCS7A5M90

 

Bosch si caratterizza per l’alta qualità dei suoi articoli. Anche in questo caso il risultato frutto di un’attenta ricerca e sviluppo di prodotto non delude e conferma la ditta tedesca leader nel suo settore. Se non sapete dove acquistare questo modello, vi suggeriamo di seguire il link che trovate di seguito per comprarlo comodamente online e riceverlo a casa.  

Si caratterizza per il fatto di avere il fuoco più potente in posizione laterale e non centrale come avviene nella maggior parte dei modelli. Si può decidere se accendere entrambe le corone del fornello grande oppure se dosare la potenza complessiva semplicemente ruotando la manopola come indicato.

Ha una larghezza complessiva di 70 cm, quindi riesce a ottimizzare lo spazio disponibile al meglio senza sottrarne al ripiano della cucina. Non serve allargare il foro del top perché si adatta alle misure standard e così è semplice usare il piano cottura anche in sostituzione di uno vecchio tradizionale.

 

Pro

Alta qualità: Il prezzo notevole è la riprova dell’attenzione per i particolari rivolta in fase di progettazione e realizzazione del piano cottura.

Nove livelli: Ogni fornello si può regolare su nove livelli di potenza, per quello a doppia corona, la regolazione consente di decidere se accendere solo una raggiera o entrambe.

Fuoco grande laterale: Questa caratteristica progettuale piace a chi ama cucinare usando tante pentole senza temere che si intralcino tra loro.

 

Contro

Costoso: Non si può certo dire che questo piano cottura a cinque fuochi della Bosch brilli per il prezzo contenuto.

 

 

Saga Elegans 70cm 5 fornelli in vetro a gas MOD X751

 

Il vetro è una scelta di sicuro successo anche quando si opta per una finitura ardita come il nero. Infatti risulta subito molto efficace sotto il profilo estetico e promette di catturare lo sguardo di chi entra in cucina.

Se si è indecisi riguardo a quale piano cottura a 5 fuochi comprare, è bene sottolineare che in questo caso serve un foro standard nel top. Le dimensioni leggermente più grandi rispetto al classico piano a 4 fuochi le ottiene allargandosi di appena 5 cm per lato. Quindi un ottimo compromesso per chi cerca la comodità di un fornello rapido in più e non ha molto spazio disponibile in cucina. 

Molto comodo il fornello centrale a doppia corona che raggiunge una potenza complessiva di 3,5 kW. Si può usare con GPL o con metano, in maniera indifferente. Infatti è dotato di entrambi gli ugelli e basta montare quello più adatto in base al tipo di alimentazione cui si fa affidamento.

 

Pro

Elegante: Molto efficace sotto il profilo estetico, ottiene tanti apprezzamenti per via della robustezza del materiale usato e della sua finitura lucida che non passa inosservata.

Foro standard: Una gran comodità quella di poter adattare il piano al foro preesistente se si decide di contare su un fornello aggiuntivo ma senza cambiare la disposizione dei pezzi della cucina.

Griglie in ghisa: Per questo molto robuste e solide, sopportano bene l’usura e la continua esposizione alle alte temperature.

 

Contro

Difficile da pulire: A differenza di buona parte dei piani cottura, questo non è facile da tenere in ordine e il colore scuro evidenzia gli aloni che lasciano i prodotti usati per la sua pulizia. In particolare si sconsiglia l’uso dello sgrassatore.

» Controlla gli articoli degli anni passati

 

 

 

DEJA UN COMENTARIO

2 COMENTARIOS

Elisa

February 16, 2022 at 11:42 am

Gli 8 Migliori Piani Cottura A 5 Fuochi Del 2022
Ultimo aggiornamento: 16.02.22
Buongiorno,
vorrei sapere gentilmente marca e modello del piano cottura posto come prima immagine dell’articolo.
Grazie!

Répondre
ProjectM

February 18, 2022 at 1:58 pm

Salve Elisa,

purtroppo non siamo in grado di fornirti una risposta precisa al riguardo. Possiamo però dirti che sono diverse le ditte che producono piani cottura a cinque fuochi con quel particolare tipo di design a incasso.
Ti basta infatti controllare i siti delle aziende Hotpoint Ariston, Candy, Lofra, Indesit, Franke e Smeg, tanto per citare le più famose, e troverai una vasta gamma di scelta di piani cottura con un design in tutto e per tutto simile.

Saluti

Team LCDG

Répondre