Ricetta dei pancake senza uova da provare

Ultimo aggiornamento: 04.12.22

 

Come si fanno i pancake senza uova

Tempo di preparazione15 mins
Tempo di cottura20 mins
Ingredienti:
  • 150 g di farina 00
  • 60 g di zucchero
  • 200 ml di latte intero (o di soia per la versione vegana)
  • 30 ml di olio di semi
  • 10 g di lievito per dolci
 
  • Per la farcitura:
  • mirtilli o altra frutta di stagione a scelta
  • sciroppo d'acero
  • granella di nocciole

Oltre alla ricetta originale esistono altre varianti dei classici pancake che potrete riprodurre facilmente anche a casa. Una di queste è quella dei pancake senza uova, ideali per una colazione leggera, ma allo stesso tempo gustosa.

 

Dalla classica ricetta dei pancake con nutella alla più elaborata versione dei pancake in bottiglia, questi piccoli dischi spugnosi e saporiti sono da sempre i protagonisti indiscussi dell’american breakfast, oltre a essere un’ottima fonte di fibre e proteine.

Inoltre, sono estremamente facili da preparare e si possono farcire con qualsiasi ripieno: l’originale ricetta dei pancake americani esige rigorosamente lo sciroppo d’acero, ma sono comunque ammesse tutte le farce possibili e immaginabili, a patto però che siano super gustose e invitanti, dalla frutta sciroppata, alle creme fino al classico cioccolato.

Sarà possibile anche prepararne una versione proteica con avena e farina di nocciole – perfetta per atleti e sportivi – oppure una variante light con yogurt greco per mantenere la linea. Se avete già l’acquolina in bocca ma vi siete accorti che avete terminato le uova, nessun problema! Perché la ricetta che vi proponiamo oggi è proprio quella dei pancake senza uova, così da poter preparare una gustosa colazione per tutta la famiglia con un occhio anche alla salute.

Vi lasciamo, quindi, alla preparazione e vi auguriamo una dolce giornata!

 

Alcuni consigli prima di iniziare

Quella dei pancake è una tipica ricetta americana che ha riscosso un notevole successo in tutto il mondo in virtù dei pochi ingredienti necessari e del procedimento piuttosto semplice e veloce. Si tratta dunque di una ricetta facile che prevede l’uso di farina, zucchero, lievito, uova, burro e latte, ma a seconda delle varianti si possono aggiungere anche altri ingredienti, come frutta fresca e yogurt.

Perfetti per la colazione o durante i brunch domenicali, vengono declinati anche in tantissime versioni salate per accontentare i gusti di tutti. Come dicevamo, il procedimento non è complicato, ma per ottenere delle focaccine morbide e fragranti bisogna prestare attenzione ad alcuni dettagli.

Per esempio, si potrà ottenere un impasto più soffice e alveolato lavorando separatamente gli ingredienti secchi da quelli umidi, avendo premura di setacciare la farina per favorire la lievitazione in cottura.

Se utilizzate la planetaria o il robot da cucina, lo step del setaccio si può anche evitare perché l’elettrodomestico farà già un buon lavoro. Un altro trucco su come fare dei pancake perfetti è cuocerli senza burro, utilizzando in alternativa dell’olio d’oliva o di semi per preparare una colazione gustosa e al tempo stesso salutare. Infine, è preferibile utilizzare una padella antiaderente dal diametro compreso tra 25 e 28 cm per dare alla frittella la tipica forma rotonda ed evitare che si attacchi al fondo.

 

Come preparare i pancake senza uova

In una ciotola versate la farina setacciata con il lievito e, mescolando con un cucchiaio di legno, incorporate a poco a poco lo zucchero. Togliete il latte dal frigorifero una decina di minuti prima di utilizzarlo in modo da portarlo a temperatura ambiente, dopodichè versatelo a filo sull’impasto continuando a mescolare per impedire la formazione di grumi.

In ultimo aggiungete l’olio e amalgamate bene il tutto. Fate riposare il composto per 20 minuti e nel frattempo ungete una padella antiaderente con l’olio rimasto e ponetela sul fuoco.

Appena si sarà riscaldata, versate un mestolo di pastella al centro, cercando di stendere uniformemente l’impasto con l’aiuto di una spatola di legno. Quando il bordo della frittella inizia a scurirsi e a staccarsi dal fondo, vuol dire che è giunto il momento di girarla.

Ripetete il procedimento fino a esaurire tutto l’impasto e impilate i pancake uno sull’altro insaporendo i vari strati con lo sciroppo d’acero, la frutta tagliata a fettine e la granella di nocciola.

 

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS