Chef italiani, chi sono i più noti in ambito televisivo

Ultimo aggiornamento: 21.04.24

 

C’è stato un momento storico ben preciso in cui i programmi di cucina sono diventati una costante del palinsesto televisivo, affermandosi come un settore in grado di garantire opportunità e idee molto importanti e di sicuro successo per la televisione.

Come è stato messo in evidenza da un’infografica creata da Betway Casino, tutto molto probabilmente è partito da un programma ben preciso. Stiamo facendo riferimento a un talent show che ha conosciuto, dal 2011 ad oggi, un successo impressionante anche in Italia. Si tratta ovviamente di MasterChef, che ha visto la luce in realtà nel corso dei primi anni ‘90 nel Regno Unito, sulla BBC. Tutto merito delle intuizioni del regista inglese Franc Roddam, che capì fin da subito come questo talent show potesse avere un successo incredibile. E, in effetti, è stato veramente così, dal momento che poi gli spin-off sono stati realizzati in tanti altri Paesi, Italia compresa.

Gli chef italiani più famosi sui social sono, guarda caso, proprio quelli che hanno avuto successo soprattutto grazie a programmi come MasterChef Italia. Stiamo facendo riferimento in modo particolare al trio che ha composto la giuria nel corso delle prime stagioni dell’edizione italiana, ovvero Bruno Barbieri, Joe Bastianich e Carlo Cracco.

 

Carlo Cracco

Se si parla di cuochi italiani che hanno avuto grande successo in televisione, è inevitabile partire proprio da Cracco. Un personaggio che in breve tempo si è affermato anche come divisivo, con un modo di fare piuttosto polemico, al punto da risultare arrogante in alcuni casi. Logica conseguenza di una sicurezza legata al suo lavoro che l’ha aiutato a diventare celebre, oltre a permettergli di togliersi tante soddisfazioni, tra cui l’aver ottenuto svariate stelle Michelin.

Il successo in tv di Cracco è strettamente legato, come dicevamo in precedenza, a MasterChef Italia. Uno stile unico e decisamente impossibile da imitare, con cui Cracco ha giudicato i vari talenti che hanno provato la strada della tv per affermarsi e per diventare chef professionisti. Un giudice che ha dimostrato spesso di essere severo e inflessibile ma che, in ogni giudizio, ha lasciato trasparire sempre la sua grande passione per la cucina e la sua altrettanto importante competenza in questo campo. E sui social? Cracco può contare su 1,1 milioni di follower su Facebook, mentre su Instagram arriva a poco più di 851 mila seguaci.

Bruno Barbieri

Un altro chef italiano che ha raggiunto un successo impressionante in tv. E nella sua carriera non sono mancate di sicuro le soddisfazioni, dal momento che si è portato a casa pure, complessivamente, ben 7 stelle Michelin. Durante la sua parentesi in tv, che continua tutt’oggi va detto, ha partecipato come giudice a MasterChef Italia fin dalle prime stagioni, ma non si è fermato di certo lì.

Anzi, da quel momento in avanti Bruno Barbieri è diventato una presenza fissa e costante nel palinsesto televisivo. Divertente e curioso, pignolo e affidabile nei suoi giudizi, Barbieri dal 2018 conduce un’altra trasmissione che ha avuto un importante successo, ovvero il format “Bruno Barbieri – 4 Hotel”. E, in riferimento ai social, i numeri danno ragione al buon Bruno, con più di 1,4 milioni di follower su Instagram e oltre 1,2 milioni di seguaci su Facebook.

 

Antonino Cannavacciuolo

È lo chef napoletano classe 1975, però, a dominare la classifica degli chef italiani più amati sui social network. Il cuoco napoletano, che è secondo, proprio dietro a Barbieri, in quanto a stagioni di MasterChef Italia a cui ha preso parte, può contare su numeri davvero importanti sui social, che testimoniano alla perfezione quante persone lo apprezzino. Ad esempio, su Facebook è arrivato a quota 2,7 milioni di follower, mentre su Instagram ha superato ampiamente quota 3 milioni di seguaci.

 

DEJA UN COMENTARIO

0 COMENTARIOS